Oggi è il 15/12/2017, 10:27



Rispondi all’argomento  [ 57 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
 i sistemi multiamplificati suonano meglio? 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 27/11/2016, 19:19
Messaggi: 95
Rispondi citando
Messaggio Re: i sistemi multiamplificati suonano meglio?
Alessandro Cioni ha scritto:
virman71 ha scritto:
premesso,sono ignorantissimo in materia ma avendo a disposizione tre ampli (differenti) e un Behringer ultra drive pro potrei volendo provare una "bozza" di multiamplificazione?

certo ma ti occorre un segnale volume controlled preferibilmente digitale, e la possibilità di pilotare individualmente ciascun trasduttore, magari privo di filtro passivo.

Per quanto riguarda l'escludere il filtro passivo non c'è problema visto che ho il cross esterno.
Per il controllo volume al momento non ne ho digitale


13/02/2017, 19:43
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 26/01/2017, 11:28
Messaggi: 240
Località: Valmontone (RM)
Rispondi citando
Messaggio Re: i sistemi multiamplificati suonano meglio?
virman71 ha scritto:
Alessandro Cioni ha scritto:
virman71 ha scritto:
premesso,sono ignorantissimo in materia ma avendo a disposizione tre ampli (differenti) e un Behringer ultra drive pro potrei volendo provare una "bozza" di multiamplificazione?

certo ma ti occorre un segnale volume controlled preferibilmente digitale, e la possibilità di pilotare individualmente ciascun trasduttore, magari privo di filtro passivo.

Per quanto riguarda l'escludere il filtro passivo non c'è problema visto che ho il cross esterno.
Per il controllo volume al momento non ne ho digitale

se sei in analogico puoi mettere un attenuatore passivo a monte del behringer, nel quale puoi entrare in analogico.
in tal caso dovrai accettare una duplice conversione del segnale che sarebbe potuta essere evitata...
i benefici della triamplificazione li avrai comunque, dovrai solo capire quali frequenze d'incrocio, quali livelli d'uscita, e quale ampli funziona meglio su ciascuna via.

_________________
Il compito non è tanto di vedere ciò che nessun altro ha ancora visto; ma pensare ciò che nessun altro ha ancora pensato riguardo a quello che chiunque vede. (E. Schrodinger)


13/02/2017, 19:53
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 27/11/2016, 19:19
Messaggi: 95
Rispondi citando
Messaggio Re: i sistemi multiamplificati suonano meglio?
Grazie Alessandro, proverò sicuramente, mi prenderò tutto il tempo per valutare e verificare la cosa anche tramite misure, grazie di nuovo


13/02/2017, 20:23
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2017, 16:47
Messaggi: 13
Rispondi citando
Messaggio Re: i sistemi multiamplificati suonano meglio?
Diciamo però che un crossover attivo come elemento separato e non facente parte di un progetto specifico (cassa attiva) attuerà i tagli voluti alla pendenza voluta ecc ma non potrà livellare una
risposta "in salita" di un woofer.. come facilmente può fare un passa basso passivo in cui oltre al taglio venga previsto il calcolo degli induttori e cond. anche per linearizzare al meglio la risposta di uno specifico ap.
Senza contare i filtri lc lcr o notch utilizzabili nel cross passivo.
Penso quindi che eliminare il cross passivo abbia mille vantaggi, ma un cross attivo dovrebbe essere progettato per i singoli altoparlanti utilizzati come avviene nei diffusori attivi di buona famiglia.


16/04/2017, 23:49
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 14/12/2016, 19:07
Messaggi: 116
Rispondi citando
Messaggio Re: i sistemi multiamplificati suonano meglio?
MarioBon ha scritto:
In un sistema multiamplificato (per esempio a tre vie) il segnale che "esce" dalla sorgente (lettore CD, giradischi, ecc.) entra in un cross-over elettronico (attivo) che provvede a dividere il segnale in bande (per esempio bassi, medi, acuti). Ciascuna banda viene poi indirizzata ad un amplificatore cui è collegato un altoparlante specializzato (woofer per i bassi, midrange per i medi e tweeter per gli acuti).
Vediamo i vantaggi di questo sistema.
Il vantaggio subito evidente è l'eliminazione del cross-over passivo per gli altoparlanti. Questo significa annullare le perdite resistive e qualsiasi forma di distorsione causata da resistenze, condensatori e induttanze in base al principio "meno roba c'è e meglio è". Già questo è un vantaggio significativo.
Per quanto riguarda l'amplificatore al posto di uno che lavora su tre decadi (da 20 a 20000 Hz) ne abbiamo tre che lavorano ciascuno su una singola decade (per es. 20-200, 200_2k e 2k-20k Hz). Il primo vantaggio è che si possono utilizzare amplificatori di potenza minore o avere una maggiore riserva di potenza.
Ma il vantaggio maggiore riguarda la distorsione ed in particolare la distorsione di intermodulazione.
La distorsione di intermodulazione dipende da tre fattori: l'ampliezza dello stimolo, la sua forma nel tempo ed il suo contenuto spettrale. E' noto infatti che, a fronte dello stesso spettro, un segnale può avere forme nel tempo molto diverse. Con lo spettro di un rumore rosa (modificando solo le relazioni di fase) si può ottenere un impulso o uno sweep logaritmico. Ai fini della distorsione di forma è importante l'ampiezza dello stimolo, ai fini della distorsione di intermodulazione è importante lo spettro. Nel sistema multiamplificato, avendo diviso la banda in tre parti (diciamo A, B e C) le frequenze riprodotte da A non possono "intermodulare" con le frequenze presenti nelle bande B e C (e altrettanto per le bande B e C) quindi la probabilità che si manifesti distorsione per intermodulazione diminuisce di molto.
In oltre, se un amplificatore dovesse clippare (per esempio quello dei bassi) l'amplificatore dei medi e degli acuti potrebbero continuare a funzionare regolarmente e la percezione della distorsione sarebbe sicuramente meglio tollerata. Ultimo ma non ultimo il carico. La mancanza del filtro cross-over fa si che solo l'amplificatore collegato al woofer veda un carico con componenti reattive importanti (dovute al picco di risonanza del woofer stesso). L'amplificatore collegato al midrange e quello collegato al tweeeter, nella loro banda di funzionamento, vedono come carico una resistenza più una modesta componente induttiva. Gli amplificatori a stato solido non temono questo tipo di carico ed hanno quindi un motivo in più per funzionare meglio.

Riassumendo:
- eliminazione del cross-over passivo (ogni altoparlante vede un fattore di smorzamento alto)
- tre amplificatori di potenza limitata anziché uno di "grande" potenza
- minore distorsione di intermodulazione
- almeno 2 ampli su tre funzionano su carichi "facili" (quindi meglio)
- anche se un amplificatore clippa l'effetto è meno percepibile.

Quindi la distorsione non solo diminuisce in valore assoluto ma diventa anche meno percepibile e maggiormente tollerabile.
Uno degli errori che frequentemente vengono fatti nel comporre i sistemi multiamplificati è quello di adottare amplificatori di potenza alta per le vie basse e potenza minore per le vie alte. Se si guarda solo alla distribuzione energetica del programma musicale è facile cadere in questo tranello. Il realtà il fattore di cresta risulta più basso per la via bassa ma molto più elevato per le vie alte. L'altro errore è quello di pensare di poter impiegare amplificatori di qualità inferiore confidando nella riduzione della distorsione stessa garantita da questo sistema.

Per concludere potenzialmente un sistema multiamplificato suona meglio di un sistema "passivo" ma bisogna poi vedere come viene realizzato nella pratica a cominciare dal cross-over elettronico (che dovrebbe essere analogico).


Condivido in toto il tuo post che chiarifica molti aspetti non noti a molti, l'unico aspetto sul quale ho un'opinione diversa è che il cross-over debba essere analogico (un crossover digitale è molto più flessibile)
So che non mancano persone che hanno perplessità in relazione alle doppie conversioni e concordano su quanto dici ma d'altra parte già un test sull'udibilità della doppia conversione dell'AES nel 2007 affermava che se ben realizzata non è udibile:
https://secure.aes.org/forum/pubs/journal/?ID=2
Come dici (e se possibile) in linea di principio rimanere nel dominio digitale sarebbe meglio ma l'udibilità della conversione sarebbe un'interessante prova per la sezione Test e Misure di questo forum... Tom se ci sei batti un colpo :)

Ciao, Flavio

_________________
Warning: I miei posts possono essere di parte anche se in buona fede.. io lavoro per Dirac Research :-)


19/04/2017, 15:40
Profilo WWW
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 14:13
Messaggi: 2249
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: i sistemi multiamplificati suonano meglio?
Flavio ha scritto:
MarioBon ha scritto:
.... (che dovrebbe essere analogico).


Condivido in toto il tuo post che chiarifica molti aspetti non noti a molti, l'unico aspetto sul quale ho un'opinione diversa è che il cross-over debba essere analogico (un crossover digitale è molto più flessibile)
So che non mancano persone che hanno perplessità in relazione alle doppie conversioni e concordano su quanto dici ma d'altra parte già un test sull'udibilità della doppia conversione dell'AES nel 2007 affermava che se ben realizzata non è udibile:
https://secure.aes.org/forum/pubs/journal/?ID=2
Come dici (e se possibile) in linea di principio rimanere nel dominio digitale sarebbe meglio ma l'udibilità della conversione sarebbe un'interessante prova per la sezione Test e Misure di questo forum... Tom se ci sei batti un colpo :)

Ciao, Flavio

non dubito che non si senta.

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com


19/04/2017, 17:47
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2017, 19:02
Messaggi: 36
Località: Milano
Rispondi citando
Messaggio Re: i sistemi multiamplificati suonano meglio?
MarioBon ha scritto:
fab0 ha scritto:
Tutto interessante e condivisibile.
Parlando delle (ipotetiche) tre amplificazioni è sensato dire che, a parità di sensibilità dei trasduttori, potrebbero avere pari tensione di picco, ma per medio alti potrebbe bastare meno potenza?
Ipoteticamente medesimo schema di finale, ma con più o meno discreti di potenza e più o meno dissipatori :)

Si ma solo se l'impedenza dei medio alti è maggiore (tipo doppia) dell' impedenza del basso.


Va bè che sono fan boy, però guarda caso nelle versioni pro il mid delle ATC è a 16 Ohm e la potenza è 200 W per il basso e 100 W per il mid. ;)


19/04/2017, 22:42
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 14:13
Messaggi: 2249
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: i sistemi multiamplificati suonano meglio?
Sarebbe interessante riprendere questa discussione allargandola al "sistema" utilizzato da Audio Review per la prova delle B&W (multiamplificazione con DSP per correggere l'eccesso di fase).
Anche perché l'aspetto tecnico della cosa potrebbe non essere chiaro a tutti.

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com


17/06/2017, 20:56
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 08/01/2017, 13:47
Messaggi: 305
Località: Orsogna (CH)
Rispondi citando
Messaggio Re: i sistemi multiamplificati suonano meglio?
MarioBon ha scritto:
Sarebbe interessante riprendere questa discussione allargandola al "sistema" utilizzato da Audio Review per la prova delle B&W (multiamplificazione con DSP per correggere l'eccesso di fase).
Anche perché l'aspetto tecnico della cosa potrebbe non essere chiaro a tutti.

Hanno multi amplificato quali b&w..?

_________________
Chiarini Marco


19/06/2017, 16:51
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 14:13
Messaggi: 2249
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: i sistemi multiamplificati suonano meglio?
superdeath1978 ha scritto:
MarioBon ha scritto:
Sarebbe interessante riprendere questa discussione allargandola al "sistema" utilizzato da Audio Review per la prova delle B&W (multiamplificazione con DSP per correggere l'eccesso di fase).
Anche perché l'aspetto tecnico della cosa potrebbe non essere chiaro a tutti.

Hanno multi amplificato quali b&w..?


800 D3
multiamplicate, sostituito i cross-over passivi con attivi sintetizzati, corretto l'eccesso di fase, ecc., ecc. (sul numero AR 385).

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com


19/06/2017, 17:42
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 57 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi


LA VOSTRA VOCE SENZA INTERFERENZE
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware. Hosted by MondoWeb. Viaggi