Oggi è il 25/06/2017, 12:34



Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
 Modificare un integrato, condensatori e il cablaggio 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 08/12/2016, 18:44
Messaggi: 23
Rispondi citando
Messaggio Modificare un integrato, condensatori e il cablaggio
Salve a tutti, é la prima volta che posto in questa sezione e ringrazio anticipatamente chiunque vorrà intervenire con la propria opinione...
Mi é capitato di ascoltare un integrato modificato da un autocostruttore della mia zona e sono rimasto veramente sorpreso dal suono che ne è riuscito a ricavare.....veramente impressionante per pulizia, dolcezza....molto molto raffinato.
Si é "mangiato " i miei tre integrati....preciso che quando dico "ascoltato" intendo dire che me lo sono tenuto tra le mie quattro mura e lo ho torchiato a dovere....
Ora la mia domanda é, varrebbe la pena modificare un integrato spendendo diciamo 1/7 del suo valore sostituendo cablaggio e condesatori e senza manomettere in alcun modo la circuitazione?...Ne precluderei un eventuale rivendibilità e dovrei tutelarmi magari conservando i condensatori originali?....
Conviene lasciare stare e guardare direttamente un altro integrato?
Ad ogni modo mi ha veramente impressionato cosa é riuscito a fare modificando i componenti.....
Cordialmente Andrea


18/06/2017, 14:53
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 14:13
Messaggi: 1527
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: Modificare un integrato, condensatori e il cablaggio
La componentistica passiva è molto importante ma spesso viene scelta con superficialità.
E' evidente che i miglioramenti che si possono ottenere dipendono dalla bantà del progetto e dalla qualità dei componenti che si vanno a sostituire.
Se un progetto è intrinsecamente valido ma realizzato con componentistica passiva economica potrà avere dei benefici. Un progetto che "suona male" di suo continuerà a "suonare male" (al massimo meno peggio) di prima.

In sostanza un amplificatore in classe B con feroci protezioni in corrente continuerà a suonare come una sega elettrica anche mettendoci i più bei condensatori del mondo avvolti da vergini tailandesi ipermetropi nelle notti di plenilunio sotto una pioggia di petali di rosa usando solo la mano destra.

_________________
dott. Mario Bon http://www.mariobon.com


18/06/2017, 17:59
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 08/12/2016, 18:44
Messaggi: 23
Rispondi citando
Messaggio Re: Modificare un integrato, condensatori e il cablaggio
....direi che hai espresso chiaramente il concetto :D :D :D
...farò un test sul Copland cta405 non fosse altro che per fare "esperienza ", credo che l'apparecchio lo meriti e vediamo che succede.... 8-)


18/06/2017, 19:07
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 24/05/2017, 20:40
Messaggi: 3
Rispondi citando
Messaggio Re: Modificare un integrato, condensatori e il cablaggio
Suggerisco come Cap gli Audyn Cap true copper max, ho avuto un netto miglioramento nel mio dac.

Oppure, i Jupiter che si dice che sono quasi al livello dei duelund.

Fatti un giro qui

http://www.humblehomemadehifi.com/Cap.html


18/06/2017, 19:52
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 08/12/2016, 18:44
Messaggi: 23
Rispondi citando
Messaggio Re: Modificare un integrato, condensatori e il cablaggio
Grazie del suggerimento leon77, ne farò tesoro


18/06/2017, 20:01
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 04/01/2017, 11:18
Messaggi: 112
Località: Italia
Rispondi citando
Messaggio Re: Modificare un integrato, condensatori e il cablaggio
acam75 ha scritto:
...farò un test sul Copland cta405 non fosse altro che per fare "esperienza ", credo che l'apparecchio lo meriti e vediamo che succede.... 8-)

Che genere di test !?

_________________
Saluti


18/06/2017, 23:08
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 08/12/2016, 18:44
Messaggi: 23
Rispondi citando
Messaggio Re: Modificare un integrato, condensatori e il cablaggio
...proverò a far sostituire tutti i condensatori e il cablaggio, alimentazione, segnale e accoppiamento con condensatori di maggior qualità senza andare a modificare in alcun modo il circuito e bilanciando la spesa senza superare 1/7 del costo del Copland.
....voglio farmi un idea e vedere quanto effettivamente può cambiare e resta comunque tutto ripristinabile...


19/06/2017, 5:34
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 14:13
Messaggi: 1527
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: Modificare un integrato, condensatori e il cablaggio
In Unison si usano i Mundorf. Anche la tolleranza è molto importante in particolare per i condensatori sul percorso del segnale sia in serie che in parallelo.
Il problema, di solito, sono le dimensioni dei condensatori... i condensatori in polipropilene sono "grossi".

_________________
dott. Mario Bon http://www.mariobon.com


19/06/2017, 9:04
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 04/01/2017, 11:18
Messaggi: 112
Località: Italia
Rispondi citando
Messaggio Re: Modificare un integrato, condensatori e il cablaggio
acam75 ha scritto:
...proverò a far sostituire tutti i condensatori e il cablaggio, alimentazione, segnale e accoppiamento con condensatori di maggior qualità senza andare a modificare in alcun modo il circuito e bilanciando la spesa senza superare 1/7 del costo del Copland.

Anche il trasformatore di alimentazione e la sezione di rettifica?
Il cablaggio è già ridotto all'osso!

MarioBon ha scritto:
In Unison si usano i Mundorf. Anche la tolleranza è molto importante in particolare per i condensatori sul percorso del segnale sia in serie che in parallelo.
Il problema, di solito, sono le dimensioni dei condensatori... i condensatori in polipropilene sono "grossi".

Non solo sul percorso del segnale.
Negli amplificatori a tubi l'utilizzo di condensatori in polipropilene (anche di tipo dc link) per le sezioni di alimentazione sono un vero toccasana (volendo usare un eufemismo).
Nei miei valvolari utilizzo anche per le alimentazioni questi componenti.

_________________
Saluti


19/06/2017, 9:31
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 08/12/2016, 18:44
Messaggi: 23
Rispondi citando
Messaggio Re: Modificare un integrato, condensatori e il cablaggio
Tecnicamente io sono pari a zero, non so nulla di nulla.....mi affiderò ad un tecnico che ritengo competente e dovrà sostituire il sostituibile senza superare 1/7 del costo, attestandosi intorno ai 450 eurini circa.....diciamo che é il costo di un buon cavo ?....
Come dicevo lo spirito è proprio quello di un piccolo esperimento, sicuramente scoprirò che magari non ne vale la pena/spesa, ma almeno ci avrò messo il naso e avrò imparato qualcosa :D


19/06/2017, 12:51
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi


Con Audio_Italia Forum non sei mai solo
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware. Hosted by MondoWeb. Viaggi