The Ones | Point Source Excellence – From Nearfield to Main

ponete qui le vostre domande
(per i cavi c'è una sezione dedicata)
Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
Coltr@ne
Messaggi: 242
Iscritto il: 25/12/2016, 10:36

The Ones | Point Source Excellence – From Nearfield to Main

#1 Messaggio da Coltr@ne » 12/01/2020, 22:29

https://youtu.be/NJ2A4HDUB8U
https://www.genelec.com/w371a
Qualcuno intuisce come funziona? Dalle specifiche dice viene usato fino a 500Hz, mi sembra troppo, ho come l'impressione che tramite DSP faccia qualche giochino

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6270
Iscritto il: 24/11/2016, 12:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: The Ones | Point Source Excellence – From Nearfield to M

#2 Messaggio da MarioBon » 13/01/2020, 12:37

https://www.genelec.com/w371a
a leggere qui https://www.genelec.com/w371a sembra un DRC limittato a 500Hz
Il fatto che sia limitato a 500 Hz dipende dalla consapevolezza di Genelec di aver già attimizzato la banda superiore di frequenze e 500Hz che è il limite al di sotto del quale l'ambiente fa i disastri maggiori. Ci sono altri correttori ambientali (come Antimode 2.0) che operano solo sulla gamma bassa.

Ipotizzo:
I Genelec sono diffusori multiamplficati dedicati alle sale di regia (che di solito sono trattate acusticamente) quindi è probabile che l'ottimizzazione venga fatta per una unica posizione semplificando (molto) la procedura di messa a punto.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
Coltr@ne
Messaggi: 242
Iscritto il: 25/12/2016, 10:36

Re: The Ones | Point Source Excellence – From Nearfield to M

#3 Messaggio da Coltr@ne » 13/01/2020, 12:48

Dici che il diffusore col tre vie coassiali venga segato a 500 hz? O in qualche modo emette "insieme" al 15 pollici alto in sospensione pneumatica?
Come lo vedi il woofer del tre vie coassiali?
Sul sito c'è il paper AES, ma in inglese ci capisco na mazza.
Lincetto alla presentazione lo aveva "castrato" subito, non lo convinceva.

Avatar utente
NomeUtente
Messaggi: 522
Iscritto il: 02/09/2019, 17:16

Re: The Ones | Point Source Excellence – From Nearfield to M

#4 Messaggio da NomeUtente » 13/01/2020, 15:19

Coltr@ne ha scritto:Sul sito c'è il paper AES, ma in inglese ci capisco na mazza.
Link?
finto professionista che non ha coraggio di firmarsi con nome e cognome - anonimo & incompetente & nullita' - il peggiore di tutti - pataccaro difensore di pataccari - feccia maleodorante [cit. "il progettista VERO (since 1972)"]

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6270
Iscritto il: 24/11/2016, 12:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: The Ones | Point Source Excellence – From Nearfield to M

#5 Messaggio da MarioBon » 13/01/2020, 15:56

Coltr@ne ha scritto:Dici che il diffusore col tre vie coassiali venga segato a 500 hz? O in qualche modo emette "insieme" al 15 pollici alto in sospensione pneumatica?
Come lo vedi il woofer del tre vie coassiali?
Sul sito c'è il paper AES, ma in inglese ci capisco na mazza.
Lincetto alla presentazione lo aveva "castrato" subito, non lo convinceva.
Non credo che Genelec faccia suonare due vie addiacenti con una ampia sovrapposisizione. Quel sub va abbinato alla 8341A che può produrre un SPL massimo di 100dB mentre il sub può superare i 120 dB. Sarà stato imposto un filtro passa alto appropriato forse non proprio a 500 Hz che mi sembra una frequenza di taglio troppo alta.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
Coltr@ne
Messaggi: 242
Iscritto il: 25/12/2016, 10:36

Re: The Ones | Point Source Excellence – From Nearfield to M

#6 Messaggio da Coltr@ne » 13/01/2020, 19:29

Figure 10: Dual woofer system creating an acoustically coaxial woofer transducer in relation to
the tweeter-midrange coaxial transducer.
In the largest of the designs (design C), the distance between the centres of the two woofers is 268 mm.
The total woofer diaphragm area is close to that of a round 255 mm (10 inch) woofer. The woofers are loaded by a bass reflex enclosure having a reflex port opening to the back of the enclosure. The two openings for the woofers are spaced at a distance of 380 mm. This corresponds to 0.56 wavelengths at the woofer-to-midrange crossover frequency (490 Hz) and gets even smaller in wavelengths when the frequency decreases.

https://downloads.ctfassets.net/4zjnzn0 ... _1.0.2.pdf
Segherebbe esattamente i due woofer interni, strano propongano una cosa così, certo che a diffrazione sono messi bene.
Forse qui è meglio spiegato
https://assets.ctfassets.net/4zjnzn055a ... _web_0.pdf

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6270
Iscritto il: 24/11/2016, 12:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: The Ones | Point Source Excellence – From Nearfield to M

#7 Messaggio da MarioBon » 14/01/2020, 15:09

Si vede che gli è piaciuto di più così.
Del resto la distanza di 268 mm corrisponde a mezza lunghezza d'onda a 640 Hz quindi i due altoparlanti sono sufficientemente vicini (non possono generare interferenza distrutiva perfetta).
Visto che hanno un sistema per correggere la risposta del basso, hanno privilegiato la dispersione verticale e tenuto un taglio "alto" aumentando la tenuta in potenza del sistema e riducendo al massimo la intermodulazione della via alta.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: SEMrush [Bot] e 1 ospite