Oggi è il 20/10/2018, 6:08



Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
 Filtro EMI di rete 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 28/11/2016, 22:10
Messaggi: 389
Località: Sardegna
Rispondi citando
Messaggio Filtro EMI di rete
Buondi,
Dal seguente schema:

Immagine

Sapete dirmi se questo filtro di rete elimina solo i disturbi a radiofrequenza/emi oppure elimina anche le sovratensioni o gli spikes pericolosi che possono danneggiare l'elettronica?


09/09/2018, 16:38
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 14:13
Messaggi: 3605
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: Filtro EMI di rete
a spanne mi sembra che la frequenza di risonanza sia attorno a 11kHz.
Quindi i 110kHz sono attenuati 40 dB.
Ho calcolato L=2mH e C=0.1uF f= 5035 sqr(1/LC) L in mH e C in uF sqr sta per radice quadrata.
Ho trascurato i condensatori più "piccoli".

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


10/09/2018, 11:37
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 28/11/2016, 22:10
Messaggi: 389
Località: Sardegna
Rispondi citando
Messaggio Re: Filtro EMI di rete
Ma riesce ad assorbire le sovratensioni pericolose e gli spikes oppure si limita a eliminare il rumore elettrico?


10/09/2018, 12:21
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2016, 13:37
Messaggi: 3690
Località: Agrigento
Rispondi citando
Messaggio Re: Filtro EMI di rete
organist ha scritto:
Ma riesce ad assorbire le sovratensioni pericolose e gli spikes oppure si limita a eliminare il rumore elettrico?

Lo fa in modo relativo e "indiretto".
Se il picco risultasse elevato, salterebbe il filtro (magari il primario del trasformatore) con rischio di danneggiare anche l'elettronica a valle.
In realtà qualunque tipo di protezione risulta relativa visto che gli spike sono più veloci del circuito che verte a limitarli.
Si ottiene, con gli stabilizzatori, la costanza sugli sbalzi progressivi, mentre per i picchi il rischio è sempre presente.

_________________
saluti, Tom


10/09/2018, 13:19
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 14:13
Messaggi: 3605
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: Filtro EMI di rete
organist ha scritto:
Ma riesce ad assorbire le sovratensioni pericolose e gli spikes oppure si limita a eliminare il rumore elettrico?

Se per sovratensione intendi quando la tensione di rete passa da 220 a 240V (e ci resta per qualche tempo) non c'è filtro passivo che la possa correggere: serve un condizionatore di rete.
Questo filtro può essere efficace per addolcire i picchi (spikes) che durano meno di un millisecondo. Poi filtra le RF (oltre 100kHz).

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


10/09/2018, 14:08
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 28/11/2016, 22:10
Messaggi: 389
Località: Sardegna
Rispondi citando
Messaggio Re: Filtro EMI di rete
Perfetto, grazie!
Piu che altro mi interessava sapere se riesce a bloccare le sovratensioni brevissime che si creano quando cade un fulmine.
Ero curioso, fondamentalmente, di sapere se un filtro cosi basta e avanza per una normale sicurezza elettrica, oppure era il caso di aggiungere una presa salvafulmine tipo questa:

https://www.apc.com/shop/it/it/products ... y/P-PM5-IT

Ma ho il sospetto che quello che ci sia dentro queste ciabatte non sia forse molto differente dal filtro postato piu su..


10/09/2018, 16:03
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 14:13
Messaggi: 3605
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: Filtro EMI di rete
Quando è caduto un fulmine vicino a casa mia a Venezia ha bruciato 3 televisori (collegati alla rete e all'antenna ma spenti e la mia stampante collegata alla rete ma senza antenna e spenta).
Per i fulmici ci vuole altro (e non durano nemmeno così poco...). L'unica è staccare tutto e incrociare le dita.

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


10/09/2018, 18:08
Profilo WWW
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2016, 13:37
Messaggi: 3690
Località: Agrigento
Rispondi citando
Messaggio Re: Filtro EMI di rete
organist ha scritto:
Perfetto, grazie!
Piu che altro mi interessava sapere se riesce a bloccare le sovratensioni brevissime che si creano quando cade un fulmine.


Come detto prima, il picco -solitamente- anticipa l'azione del limitatore...purtroppo...
Affinchè possano essere efficaci, la tensione deve salire con "progressività".
Nel mio lavoro mi occupo anche di questo, montiamo apparati di salvaguardia (per sistemi fotovoltaici) che vertono a contenere i danni.

_________________
saluti, Tom


10/09/2018, 18:41
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 28/11/2016, 22:10
Messaggi: 389
Località: Sardegna
Rispondi citando
Messaggio Re: Filtro EMI di rete
Grazie per le risposte.

Approfitto di Tom visto che ti occupi di questo per lavoro per chiederti: se un fulmine cade in un terreno, nelle vicinanze di un'abitazione, la corrente del fulmine puo arrivare ai paletti di messa a terra e da qui risalire fino agli apparecchi dentro casa?
Voglio dire, un fulmine puo fare danni entrando non da fase/neutro ma dalla messa a terra della casa?

E poi: anche tenendo un apparecchio completamente scollegato dalla presa elettrica, un fulmine nelle vicinanze puo emettere cosi tanta energia elettromagnetica da rovinare comunque componenti tipo chip, processori a distanza?


10/09/2018, 20:16
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2016, 13:37
Messaggi: 3690
Località: Agrigento
Rispondi citando
Messaggio Re: Filtro EMI di rete
organist ha scritto:
Grazie per le risposte.

Approfitto di Tom visto che ti occupi di questo per lavoro per chiederti: se un fulmine cade in un terreno, nelle vicinanze di un'abitazione, la corrente del fulmine puo arrivare ai paletti di messa a terra e da qui risalire fino agli apparecchi dentro casa?
Voglio dire, un fulmine puo fare danni entrando non da fase/neutro ma dalla messa a terra della casa?

E poi: anche tenendo un apparecchio completamente scollegato dalla presa elettrica, un fulmine nelle vicinanze puo emettere cosi tanta energia elettromagnetica da rovinare comunque componenti tipo chip, processori a distanza?


Dipende tutto dalla potenza/violenza della scarica.
Ho clienti che hanno beccato un fulmine -anche- dalla "risalita della terra, certamente viene ragionevolmente contenuto ma, qualche danno lo ha provocato.
Se tutte le elettroniche sono fisicamente staccate da qualsiasi cavo, terra compresa, e se esternamente si scarica un fulmine, le probabilità di ricevere danni è alquanto bassa.
L'imprevedibilità rimane comunque, sono fenomeni atmosferici potentissimi.
In questi giorni un fulmine (nella mia zona) si è scaricato a terra, alcuni hanno ricevuto danni per più di 3000€, altri, pur essendo nelle vicinanze, non hanno subito nulla.
A questo punto la natura scarica anche la sua violenza sul...diciamo...più sfortunato...

_________________
saluti, Tom


10/09/2018, 20:48
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi


LA VOSTRA VOCE SENZA INTERFERENZE
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware. Hosted by MondoWeb