Configurazione open baffle

ponete qui le vostre domande
(per i cavi c'è una sezione dedicata)
Messaggio
Autore
Avatar utente
NomeUtente
Messaggi: 897
Iscritto il: 02/09/2019, 19:16

Re: Configurazione open baffle

#11 Messaggio da NomeUtente »

Esistono solamente quelle due foto?

Puoi fornire qualche info in più? Ad esempio... su quali lati sono posizionati gli altoparlanti... a che serve il pannello scuro appoggiato alla parete... se gli altoparlanti sono collegati tutti in fase... se la colonna da 92 cm si può avvicinare o allontanare dal pannello scuro appoggiato alla parete...
finto professionista che non ha coraggio di firmarsi con nome e cognome - anonimo & incompetente & nullita' - il peggiore di tutti - pataccaro difensore di pataccari - feccia maleodorante [cit. "il progettista VERO (since 1972)"]

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 7184
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Configurazione open baffle

#12 Messaggio da MarioBon »

bibo01 ha scritto: 29/04/2021, 17:40
NomeUtente ha scritto: 29/04/2021, 15:24 Foto disponibili on-line? Un link per approfondire?
Le foto le ho messe. 8-)
E' quello che tentavo di fare qui. :P
come si fa a capire da quelle foto che si tratta di diffusori acustici e per di più open baffle?
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
bibo01
Messaggi: 238
Iscritto il: 25/11/2016, 23:41

Re: Configurazione open baffle

#13 Messaggio da bibo01 »

MarioBon ha scritto: 29/04/2021, 20:03 come si fa a capire da quelle foto che si tratta di diffusori acustici e per di più open baffle?
Di quello, per entrambe i punti, dovete fidarvi di me :D

Comunque, mi sembra che non possiate essermi di aiuto con le informazioni a disposizione.
Esiste una risposta alle mie due domande iniziali?
Come si chiama, se ha un nome, questa configurazione a "V", a dipolo?
E' possibile dividere questi 8 moduli, soprattutto con l'uso di DSP, in due vie per basso e medio-basso? In che maniera?

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 7184
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Configurazione open baffle

#14 Messaggio da MarioBon »

bibo01 ha scritto: 30/04/2021, 3:00
MarioBon ha scritto: 29/04/2021, 20:03 come si fa a capire da quelle foto che si tratta di diffusori acustici e per di più open baffle?
Di quello, per entrambe i punti, dovete fidarvi di me :D

Comunque, mi sembra che non possiate essermi di aiuto con le informazioni a disposizione.
Esiste una risposta alle mie due domande iniziali?
Come si chiama, se ha un nome, questa configurazione a "V", a dipolo?
E' possibile dividere questi 8 moduli, soprattutto con l'uso di DSP, in due vie per basso e medio-basso? In che maniera?
Mi par di capire che ne sai più di quanto non vuoi far credere.
Non posso sapere se quella configurazione (che non vedo) abbia un nome.
Poi mi verrebbe da dire una cosa: se avendo 8 altoparlanti (o moduli) ci si domanda come dividerli in due per bassi e mediobassi impiegando un DSP è meglio non imbarcarsi nell'impresa.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
bibo01
Messaggi: 238
Iscritto il: 25/11/2016, 23:41

Re: Configurazione open baffle

#15 Messaggio da bibo01 »

MarioBon ha scritto: 30/04/2021, 16:20 Mi par di capire che ne sai più di quanto non vuoi far credere.
Ti sbagli. :roll:
Sono stato assolutamente trasparente e tutte le informazioni che ho citato sono in rete. Non ho nominato solo l'azienda che ha presentetato il prototipo perché non mi sembrava giusto. A scanso di equivoci :arrow: è Magnepan.
MarioBon ha scritto: 30/04/2021, 16:20Non posso sapere se quella configurazione (che non vedo) abbia un nome.
Poi mi verrebbe da dire una cosa: se avendo 8 altoparlanti (o moduli) ci si domanda come dividerli in due per bassi e mediobassi impiegando un DSP è meglio non imbarcarsi nell'impresa.
Cercavo soltanto di avere più informazioni sul progetto :)
Forse avrei dovuto postare nella sezione Nessuno nasce "imparato", ma temo che il risultato sarebbe stato lo stesso :? :(

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 7184
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Configurazione open baffle

#16 Messaggio da MarioBon »

bibo01 ha scritto: 01/05/2021, 2:00 ...
Sono stato assolutamente trasparente e tutte le informazioni che ho citato sono in rete.....
Se le informazioni sono in rete la prossima volta metti un link.
https://positive-feedback.com/audio-dis ... oup-event/
dove si legge:

"The bass unit was about 3 feet tall and about 1 foot wide. The cabinet or structure consisted of a V shaped open baffle with 8 total drivers—4 vertically mounted dynamic cone woofers on each side of the V. These woofers were approximately 6.5 inches in diameter. Though there has been several dynamic cone dipolar designs attempted before, Wendell commented that this was a unique design that utilizes DSP and would eventually be patented. Yes, I said DSP!-

Though Wendell used the term "dipolar" for the bass units, I was told that the key design elements were the dual array and open baffle mounting along with the use of DSP. With this in mind, he also used the term "dual-dipolar" for the entire system to reinforce that this is a unique overall configuration and yet it still has the ability to be competitive with an all magnetic dipolar design."

Quindi non è un semplice dipolo ma forsde più simile ad un doppio dipolo. In passato il doppio dipolo è stato utilizzato nel sistema Celestion 6000.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 7184
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Configurazione open baffle

#17 Messaggio da MarioBon »

Quindi stiamo parlando di un subwoofer. Il sistema è costituito da due colonne ciascuna con 4 woofer da 6.5" montate su un pannello a V alto circa 90 centimetri e largo 30 cm (dalla foto si intuisce che il lato della V è di dimensione maggiore)

La superficie di emissione vale circa 120x8=969 centimetri quadri quindi tra un 15" e un 18". In passato ho realizzato dei dipoli con 6 woofer da 7" e funzionava pure bene.
Lo spostamento lineare può essere 6 e 9 mm (come per i migliori 6.5" disponibili). I subwoofer sono due. L'unità medio-alti è un pannello elettrostatico.

Il DSP consente di emulare qualsiasi funzione di trasferimento e anche linee di ritardo. Probabilmente, oltre che come filtro ed equalizzatore della risposta) viene impiegato per introdurre un ritardo tra le emissioni delle due colonne di woofer (per aumentare le dimensioni virtuali del pannello). Questo è plausibile se si considera che uno degli scopi del progetto è contenere le dimensioni. Il DSP non può evitare il cortocircuito acustico proprio di un pannello limitato.

I cavi usati per la dimostrazione sono Kubala-Sosna Emotion Cables che, in rete costano tra 2500 e 3000 $/€
questo mi fa sorgere qualche dubbio. Un sistema serie non ha bisogno di cavi così costosi per funzionare.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
bibo01
Messaggi: 238
Iscritto il: 25/11/2016, 23:41

Re: Configurazione open baffle

#18 Messaggio da bibo01 »

MarioBon ha scritto: 01/05/2021, 9:37 Se le informazioni sono in rete la prossima volta metti un link.
https://positive-feedback.com/audio-dis ... oup-event/
dove si legge:
...
Io le ho prese da un'altra fonte e, come vedi, le informazioni sono le stesse 8-) quindi non nascondevo nulla, anzi ho cercato di rendere il tutto più facilmente comprensibile.
Se vuoi controllare la mia fonte, incluse le foto, puoi vedere il sito di provenienza delle foto che ho postato.
Ultima modifica di bibo01 il 01/05/2021, 13:51, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
bibo01
Messaggi: 238
Iscritto il: 25/11/2016, 23:41

Re: Configurazione open baffle

#19 Messaggio da bibo01 »

MarioBon ha scritto: 01/05/2021, 10:47 Quindi stiamo parlando di un subwoofer. Il sistema è costituito da due colonne ciascuna con 4 woofer da 6.5" montate su un pannello a V alto circa 90 centimetri e largo 30 cm (dalla foto si intuisce che il lato della V è di dimensione maggiore)

La superficie di emissione vale circa 120x8=969 centimetri quadri quindi tra un 15" e un 18". In passato ho realizzato dei dipoli con 6 woofer da 7" e funzionava pure bene.
Lo spostamento lineare può essere 6 e 9 mm (come per i migliori 6.5" disponibili). I subwoofer sono due. L'unità medio-alti è un pannello elettrostatico.

Il DSP consente di emulare qualsiasi funzione di trasferimento e anche linee di ritardo. Probabilmente, oltre che come filtro ed equalizzatore della risposta) viene impiegato per introdurre un ritardo tra le emissioni delle due colonne di woofer (per aumentare le dimensioni virtuali del pannello). Questo è plausibile se si considera che uno degli scopi del progetto è contenere le dimensioni. Il DSP non può evitare il cortocircuito acustico proprio di un pannello limitato.

I cavi usati per la dimostrazione sono Kubala-Sosna Emotion Cables che, in rete costano tra 2500 e 3000 $/€
questo mi fa sorgere qualche dubbio. Un sistema serio non ha bisogno di cavi così costosi per funzionare.
Che io sappia, non è un subwoofer perché dovrebbe essere l'equivalente dei doppi pannelli dei bassi delle 30.7.
Credo che Magnepan abbia un contratto con Kubala-Sosna e quindi nelle dimostrazioni/eventi devono usare i loro cavi.

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 7184
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Configurazione open baffle

#20 Messaggio da MarioBon »

bibo01 ha scritto: 01/05/2021, 13:48 ....
Che io sappia, non è un subwoofer perché dovrebbe essere l'equivalente dei doppi pannelli dei bassi delle 30.7.
Credo che Magnepan abbia un contratto con Kubala-Sosna e quindi nelle dimostrazioni/eventi devono usare i loro cavi.
un altoparlante che riproduce le note basse, che può essere posizionato "a caso" nell'ambiente e che non è localizzabile all'ascolto possiede le caratteristiche di un subwoofer. Almeno questo è quello che capisco leggendo l'articolo.
Se poi hanno un contratto con una ditta che produce cavi da migliaia di euro ... per me è anche peggio. Tra l'altro mi pare che le MG abbiano una impedenza elettrica molto favorevole.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite