Oggi è il 18/11/2018, 14:59



Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
 Slade, e il moviment Glam Rock degli anni settanta... 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 28/11/2016, 8:23
Messaggi: 474
Località: provincia di VR
Rispondi citando
Messaggio Slade, e il moviment Glam Rock degli anni settanta...
Gli Slade furono uno dei gruppi principali del "Glam Rock", movimento musicale inglese che per esibirsi sul palco utilizzarono degli abiti molto vistosi, molto particolari, spesso ingombranti e lucidi colore oro e/o argento.
(Glam sta per "Glamour".... che, fra i vari significati, include anche "fantasia, fiabesco, mistico"...)

Spesso questi gruppi usarono scarpe e stivali con tacchi piuttosto alti...

Gli Slade erano famosissimi in Inghilterra, ma anche in altri paesi Europee (Austria,Germania, Svezia, Olanda, Svizzera ec...).
In Italia non hanno raccolto fama e successo, ma... se si va a vedere i biglietti de loro concerti... spesso trovi "tutto esaurito" (ma comunque... andare in BrexitLand per vederli dal vivo, oggi, mi sembra un po' troppo... :-) )

Tuttora è il gruppo che ha venduto (dopo i Beatles, ovviamente) più "singoli / 45 giri" nella storia della musica moderna.

Il loro Rock era definito, allora, "Hard Rock", anche se ora magari possiamo sorridere a tale affermazione.

Il Glam Rock aveva tantissimi estimatori, molti erano i gruppi ad avere, almeno qualche volta, aderito al movimento.
Qualche nome?
beh, su tutti...
David Bowie... chi non si ricorda i suoi abiti buffi, vistosissimi, ma... sempre, oltrechè vistosi, anche eleganti?
The Stooges, Roxy Music, The Sweet, T-Rex, Bon Jovi, Mud, Mott The Hoople (il loro "All the young Dudes", scritta apposta per i "Mott" da Davi Bowie, è bellissimo) ,

Per me, l'album preferito degli Slade è "Old, New, Borrowed and Blue", che (strano!!) tutto può sembrare ma non certo un disco di Slade...
eppure.... quel "HonkeyTonk" music, leggero, pop (qui troviamo, su 12 brani, soltanto 3 canzoni catalogabili come "hard Rock"). era davvero bello.
ascoltate "Find yourself a Rainbow" (due minuti di ironia allegrissima, con quel pianoforte suonato così... così... boh? col tocco leggero, direi.......),
mentre "How can it Be" è uno di quei brani che, ascoltate una volta alla radio ci fa venir voglia di cantichiarlo...
Di questo album estrassero anche "My friend Stan... una bella hit radiofonica e "Everyday".... una ballata leggera e facile, quasi "sdolcinata"...

curiosità: il loro single "Merry Xmass everybody" è, tuttora, il single Natalizio più venduto....

molto buono comunque anche il 33 giri "Slade in Flame", il quale servì anche per produrre un film (un film sui gruppi Rock migliori mai usciti, fra l'altro...).
Come dimenticare "Slayed" (mamma mia... avevo 14 anni....)
belissimo anche il loro "Slade Alive", con un meraviglioso "Darling come home soon" di John Sebastian,,,
Di questo brano esistono innumerevoli versioni, ottima anche quella di Joe Cocker, ma per me la migliore resta questa:
https://www.youtube.com/watch?v=qxFFBIKAi1A

un po' di immagini, giusto da farvi sorridere...

Slade: Immagine & Immagine
Sweet: Immagine
Gary Glitter: Immagine
David Bowie: Immagine (a propò... bellissima, la mostra, l'anno scorso a Bologna... Qualcuno DI VOI c'è andato?

due/tre dischi di riefrimento del movimento:
Immagine & Immagine ebbene sì... anche il famosissimo Ziggy Stardust : Immagine

Qualche suggerimento per riprendere in mano il nostro passato remoto?

ad ogni modo... il Glam Rock era una cosa che i nostri figli, quando vedono "noi vecchietti" con questi dischi in mano, li sorprenderà... ("papà??? ma... tu ascoltavi queste cose?") :-)
Si, figliolo, sì... anch'io sono stato giovane, un secolo e mezzo fa... :D


23/11/2017, 11:48
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 28/11/2016, 8:23
Messaggi: 474
Località: provincia di VR
Rispondi citando
Messaggio Re: Slade, e il moviment Glam Rock degli anni settanta...
Peccato non essere riuscito a svegliare la vs curiosità, ammesso che.... vabbeh, dai, noi vecchietti conosciamo il movimento "Glam", e magari non c'era da ettendersi alcun commento; non è musica snob per audiofilo :D
Comunque segnalo, per i pochi interessati, un articolo interessante su "La Repubblica" di oggi,
Dove il noto critico musicale Inglese Reynolds presenta il suo ultimo libro "polvere di stelle" che, appunto, parla di questo filone musicale...
Include pure, niente popò di meno del "nostro" Renato Zero"...

Beh.. io ve lo segnalo, anche se ..... :roll:


09/12/2017, 9:05
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2016, 18:38
Messaggi: 332
Località: Castel Goffredo (MN)
Rispondi citando
Messaggio Re: Slade, e il moviment Glam Rock degli anni settanta...
Sorridere fanno sorridere. ;)
A parte gli scherzi, ho letto con interesse.
Di tutti i gruppi che hai scritto a malapena conosco Bon Jovie e il David Bowie :roll: , le poche conoscenze musicali che ho, partono un po' più in là. Non sapevo della mostra di Bologna e, anche se non è uno dei miei preferiti, un giretto l'avrei fatto.
Comunque grazie.

_________________
Mi va bene tutto,ma per l'impianto solo made in Italy.
Un saluto e buona musica da Massimo Ferri dalla provincia di Mantova


10/12/2017, 11:05
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 06/12/2016, 19:31
Messaggi: 394
Località: ROMA
Rispondi citando
Messaggio Re: Slade, e il moviment Glam Rock degli anni settanta...
Una musica che non mi ha mai interessato....... :D , insomma ritengo che sia anni luce lontana da quella di Neil Diamond su cui abbiamo concordato. E qualche altro nome veramente storico.


10/12/2017, 12:22
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 28/11/2016, 8:23
Messaggi: 474
Località: provincia di VR
Rispondi citando
Messaggio Re: Slade, e il moviment Glam Rock degli anni settanta...
Vero.
Anni luce, fra Neil Diamond e Slade, Mott the Hoople..
Però... attenti! Se ascoltiamo Howlin Wolfe oppure i Beatles, Neil Young piuttosto che John Coltrane, Fabio Concato anzichè i Blackmore's Night (a propò... li conoscete, spero?) ci godiamo da matti.
Musiche diverse, ch non c'è molto che accomuna questi nomi.
O si?
A me piace ascoltare di tutto un po'... blues, rock, classica, Jazz, pop... anche il Glam,
È già!


10/12/2017, 13:07
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 28/11/2016, 8:23
Messaggi: 474
Località: provincia di VR
Rispondi citando
Messaggio Re: Slade, e il moviment Glam Rock degli anni settanta...
massimoto 68 ha scritto:
Sorridere fanno sorridere. ;)
A parte gli scherzi, ho letto con interesse.
Di tutti i gruppi che hai scritto a malapena conosco Bon Jovie e il David Bowie :roll: , le poche conoscenze musicali che ho, partono un po' più in là. Non sapevo della mostra di Bologna e, anche se non è uno dei miei preferiti, un giretto l'avrei fatto.
Comunque grazie.


Massimo cavoli...
Non dirmi che non conosci "a malapena David Bowie", perché se davvero dovessi accorgermi per te fosse così...
Beh... verrei a prenderti a forza, ti porto a casa mia, infilo "Ziggy Stardust" nel Yamaha e la tua testa dentro al reflex delle mie Stonefly e poi premo i due tasti "play e Repeat" (in questo preciso ordine....)
David Bowie è stato uno dei più grandi e importanti star del secolo scorso e non è ammissibili le venirsene fuori con "lo conosco a malapena".....
Non dirmi non hai almeno un cd/LP/Mc di Ziggy Stardust and the Spiders from Mars....
Quel disco NON può mancare nella discoteca di noi audiofili.....musicofili, amanti e conoscitori di musica...


10/12/2017, 13:56
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2016, 18:38
Messaggi: 332
Località: Castel Goffredo (MN)
Rispondi citando
Messaggio Re: Slade, e il moviment Glam Rock degli anni settanta...
sibry ha scritto:
massimoto 68 ha scritto:
Sorridere fanno sorridere. ;)
A parte gli scherzi, ho letto con interesse.
Di tutti i gruppi che hai scritto a malapena conosco Bon Jovie e il David Bowie :roll: , le poche conoscenze musicali che ho, partono un po' più in là. Non sapevo della mostra di Bologna e, anche se non è uno dei miei preferiti, un giretto l'avrei fatto.
Comunque grazie.


Massimo cavoli...
Non dirmi che non conosci "a malapena David Bowie", perché se davvero dovessi accorgermi per te fosse così...
Beh... verrei a prenderti a forza, ti porto a casa mia, infilo "Ziggy Stardust" nel Yamaha e la tua testa dentro al reflex delle mie Stonefly e poi premo i due tasti "play e Repeat" (in questo preciso ordine....)
David Bowie è stato uno dei più grandi e importanti star del secolo scorso e non è ammissibili le venirsene fuori con "lo conosco a malapena".....
Non di :o rmi non hai almeno un cd/LP/Mc di Ziggy Stardust and the Spiders from Mars....
Qudisco NON può mancare nella discoteca di noi audiofili.....musicofili, amanti e conoscitori di musica...

Incredibile ma vero
Non ce l'ho....ne ho altri ma quello noooooooo. :oops:
Va be dai........ sara il primo che ascolteremo, mo mi faccio la lista.

_________________
Mi va bene tutto,ma per l'impianto solo made in Italy.
Un saluto e buona musica da Massimo Ferri dalla provincia di Mantova


Ultima modifica di massimoto 68 il 10/12/2017, 22:05, modificato 1 volta in totale.



10/12/2017, 17:38
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 06/12/2016, 19:31
Messaggi: 394
Località: ROMA
Rispondi citando
Messaggio Re: Slade, e il moviment Glam Rock degli anni settanta...
sibry ha scritto:
massimoto 68 ha scritto:
Sorridere fanno sorridere. ;)
A parte gli scherzi, ho letto con interesse.
Di tutti i gruppi che hai scritto a malapena conosco Bon Jovie e il David Bowie :roll: , le poche conoscenze musicali che ho, partono un po' più in là. Non sapevo della mostra di Bologna e, anche se non è uno dei miei preferiti, un giretto l'avrei fatto.
Comunque grazie.


Massimo cavoli...
Non dirmi che non conosci "a malapena David Bowie", perché se davvero dovessi accorgermi per te fosse così...
Beh... verrei a prenderti a forza, ti porto a casa mia, infilo "Ziggy Stardust" nel Yamaha e la tua testa dentro al reflex delle mie Stonefly e poi premo i due tasti "play e Repeat" (in questo preciso ordine....)
David Bowie è stato uno dei più grandi e importanti star del secolo scorso e non è ammissibili le venirsene fuori con "lo conosco a malapena".....
Non dirmi non hai almeno un cd/LP/Mc di Ziggy Stardust and the Spiders from Mars....
Quel disco NON può mancare nella discoteca di noi audiofili.....musicofili, amanti e conoscitori di musica...


Azz...hai inventato lo stupro musicale verso il povero Massimo :D , all'inventiva non c'è mai fine.....
beh, di David Bowie ho solo un "best of" ma è parecchio che non lo sento. Meglio Elton John per i miei gusti musicali


10/12/2017, 19:50
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Messaggi: 3706
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: Slade, e il moviment Glam Rock degli anni settanta...
sibry ha scritto:

Massimo cavoli...
Non dirmi che non conosci "a malapena David Bowie", perché se davvero dovessi accorgermi per te fosse così...
Beh... verrei a prenderti a forza, ti porto a casa mia, infilo "Ziggy Stardust" nel Yamaha e la tua testa dentro al reflex delle mie Stonefly e poi premo i due tasti "play e Repeat" (in questo preciso ordine....)
David Bowie è stato uno dei più grandi e importanti star del secolo scorso e non è ammissibili le venirsene fuori con "lo conosco a malapena".....
Non dirmi non hai almeno un cd/LP/Mc di Ziggy Stardust and the Spiders from Mars....
Quel disco NON può mancare nella discoteca di noi audiofili.....musicofili, amanti e conoscitori di musica...


Se è per questo nemmeno io ho cd di David Bowie.
Del resto credo che non tutti abbiano dischi di questi gruppi:
Grand Funk Railroad (https://www.youtube.com/watch?v=KVEAqd7WVQM),
Pentangle, (https://www.youtube.com/watch?v=d9gCN9-Jnfg)
Renassaince (https://www.youtube.com/watch?v=X5bzS0rC_F4),
Osibisa (https://www.youtube.com/watch?v=aJUQO9l7k5s),
Focus (https://www.youtube.com/watch?v=g4ouPGGLI6Q)

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


11/12/2017, 16:27
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 28/11/2016, 8:23
Messaggi: 474
Località: provincia di VR
Rispondi citando
Messaggio Re: Slade, e il moviment Glam Rock degli anni settanta...
a parte i GFR li ho, tranquilli...
ma non avere dischi di David Bowie, per quanto "inspiegabile", può essere accettabile e accettato.
Ma "non conoscerlo più di tanto"... beh... questo lo ritengo grave. :?: :cry:

e cmq... per quanto importanti e bravi, questi gruppi... nulla, ma proprio nulla, in confronto all'influenza che ha avuto David....


11/12/2017, 16:47
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi


LA VOSTRA VOCE SENZA INTERFERENZE
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware. Hosted by MondoWeb