Oggi è il 15/07/2018, 23:15



Rispondi all’argomento  [ 401 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25 ... 41  Prossimo
 Cavo di Potenza di Riferimento 
Autore Messaggio
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 14:13
Messaggi: 3269
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: Cavo di Potenza di Riferimento
Per dire cosa succede alle frequenze medie bisognerebbe conoscere in dettaglio il fattore di smorzamento dell'ampli, l'impedenza del diffusore e le caratteristiche del cavo.
Quello che succede riguarda il bilanciamento complessivo della risposta: se le basse e le alte fossero attenuate, le medie verrebbero in evidenza. Le combinazioni sono molte e dipendono dai fattori detti.
Quando un cavo presenta una bassa resistività influenza molto poco il fattore di smorzamento dell'ampli e tende a comportarsi in modo "trasparente" quindi il risultato dipende dal dattore di smorzamento dell'ampli e dalla impedenza del diffusore (e praticamente nulla dal cavo). Non conosco la curva di impedenza delle Parva e non conosco il fattore di smorzamento del tuo ampli quindi non posso andare oltre.
A meno di casi particolari la variazione sulla risposta in frequenza di un cavo di potenza è limitata alle frazioni di dB (che se interessano una banda di frequenze abbastanza larga sono udibili). Poi c'è da vedere come l'ampli "vede" la capacità parassita del cavo (che però è bassa e non dovrebbe disturbare).

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


30/01/2018, 18:33
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 25/02/2018, 9:42
Messaggi: 23
Rispondi citando
Messaggio Re: Cavo di Potenza di Riferimento
Buonasera Signor Bon, mi chiamo Andrea e volevo sapere quali potevano essere i valori ottimali sul mio impianto per i cavi di potenza, lunghezza cavi 2 metri, ampli da 250 Wrms su 8 ohm fattore di smorzamento superiore a 40, diffusori con impendenza minima a 3,8 ohm tra 200 e 300 hertz a due vie in sospensione pneumatica. Grazie per una eventuale risposta.

Saluti
Andrea


02/03/2018, 2:08
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 14:13
Messaggi: 3269
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: Cavo di Potenza di Riferimento
Ragioniamo partendo da tre dati:
- il fattore di smorzamneto dell'ampli
- il minimo di impedenza
- supponendo che una variazione di 0.1 dB nella risposta in frequenza del sistema ampli+cavo+diffusore non sia udibile.

Il fattore di smorzamento maggiore di 40 significa che la resistenza di uscita dell'ampli è minore di 8/40=0.2 ohm. Prendiamo comunque 0.2 ohm.
A questo punto possiamo orientarci su un cavo che abbia una componente resistiva di 0.02 ohm in modo da non degradare troppo il fattore di smorzamento dell'ampli.
Dato che due metri di cavo vanno dall'ampli al diffusore e due tornano dal diffusore all'ampli, dobbiamo considrare 4 metri di lunghezzacomplessiva. La resistività del cavo per metro risulta così essere di 0.02/4=0.005 ohm (5 millesimi di ohm). A questo punto consultiamo la tabella AWG
Immagine
Il cavo AWG 12 ha una resistenza di 5.22 millesimi di ohm per metro. Quindi possiamo orientarci verso un cavo AWG12 (oppure AWG11 o 10). Non vale la pena andare oltre AWG 10 (e questo pone un limite al costo).

Ora verifichiamo di quanto si altera la risposta in frequenza con e senza cavo:
- resistenza di uscita ampli =0.2 ohm
- resistena cavo AWG 12 (4 metri tra andata eritorno)=5.22x4=20.88 millesimi di ohm
- minimo di impedenza 3.8 ohm

attenuazione ai morsetti del diffusore senza cavo 10log(3.8/(3.8+0.2))=0.4455 dB
attenuazione ai morsetti del diffusore con cavo 10log(3.8/(3.8+0.2+0.02088))=0.4908 dB
Differenza con il cavo e senza cavo: 0.4908-0.4455=0.05 circa.
Quindi il cavo AWG 12 introduce una variazione di 0.05 dB che possiamo ritenere non udibile.

Questo ci dice che il "controllo della gamma bassa" non risentirà della presenza del cavo.
Resta da definire quello che potrebbe succedere in gamma alta dove, a mio modo di vedere, è preferibile adottare vaci a bassa capacità.

Quindi un cavo con guaina priva di alogeni (PP, PE, Teflen...) con due conduttore AWG 12 (diametro di 2 mm ciascuno) analogo a questo:
http://www.vandenhul.com/products/cables/speaker-cables/twin-lead/cs-122-hybrid-halogen-free
(tanto per far vedere che i due conduttori sono ben separati uno dall'altro) nel tuo caso va già bene.

Come avrai notato ho fatto il conto con il minimo modulo dell'impedenza dei diffusori e approssimando in eccesso l'impedenza di uscita dell'ampli quindi la variazione di risposta in frequenza del sistema sarà minore di quella calcolata.

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


02/03/2018, 13:23
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 25/02/2018, 9:42
Messaggi: 23
Rispondi citando
Messaggio Re: Cavo di Potenza di Riferimento
Grazie per l'esaustiva risposta, mi perdoni se le chiedo ancora lumi, se al posto del conduttore e due poli provassi un 4 poli in configurazione antiinduttiva? Tipo Canare 4S11?Lei cosa ne pensa? Ho fatto l'esempio del Canare perchè ha un costo ancora accessibile, se ha alternative su questo tipo di cavi dica pure.Grazie.

Saluti
Andrea


03/03/2018, 8:56
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 14:13
Messaggi: 3269
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: Cavo di Potenza di Riferimento
I cavi a bassa induttanza, necessariamente, presentano una capacità più elevata.
La capacità del cavo, non necessariamente, può alterare la risposta dell'amplificatore (può produrre dei picchi all'estremo alto della banda passante) e dare un suono "più luminoso". Magari piace di più ma personalmente preferisco i cavi a bassa capacità (quindi è anche questione di gusti e non è detto che succeda con tutti gli mplificatori e tutti i diffusori). Il cavo che ho linkato nel post precedente secondo me è un buon cavo (si compra al metro da Stereomuch di Roma anche per posta).
Ho guardato le specifiche del cavo Canare 4S11 e devo dire che raramente si trovano tante informazioni. Questo testimonia la serietà del produttore. Per di più è un AWG 11 quindi buono per moltissime applicazioni. La capacità (che viene dichiarata 146 pF/m è quella attesa, un po' alta).
Non ho trovato indicazioni sul dielettrico usato.

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


03/03/2018, 13:12
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 06/12/2016, 20:31
Messaggi: 394
Località: ROMA
Rispondi citando
Messaggio Re: Cavo di Potenza di Riferimento
Eheheh ,non a caso il 122 e il fratello maggiore 352 fanno parte del mio impianto collegando l' UNICO SE da 130 watt /canale alle
Opera Quinta 2006 ( vedi avatar ) in biwiring con il 352 sulle vie superiori e il 122 sui bassi. E' la configurazione cha ha dato maggiore risalto a tutta la riproduzione dalla sinfonica al jazz d'autore con una eccellente tridimensionalità specialmente nella riproduzione dei files Hires 24/96. La cosa dura da 10 anni abbondanti e rischia :D di essere definitiva finchè non diventerò sordo..... ;)
Ovviamente parlo per il mio modo di ascoltare e per la ottima integrazione con le elettroniche e diffusori utilizzati. I cavi "notoriamente" ( ma non è accettato da tutti.....) non suonano ma possono mettere nelle migliori condizioni il resto per farlo "suonare".


03/03/2018, 15:26
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 05/12/2016, 16:43
Messaggi: 222
Località: Firenze
Rispondi citando
Messaggio Re: Cavo di Potenza di Riferimento
Io ultimamente ho optato per i Ricable H6s (1 metro, spellati senza connettori), e non mi sembrano niente male.
Avendo finali con alto fattore di smorzamento, ho abbondato con la sezione, nonostante i cavi siano corti.

http://www.ricable.com/ricable-h6s-10-s ... 0-mt..html

È stata di recente aggiornata la pagina web. Precedentemente era indicata anche la velocità di propagazione (>80)

_________________
Carlo da Firenze


03/03/2018, 16:21
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 14:13
Messaggi: 3269
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: Cavo di Potenza di Riferimento
il Carletto ha scritto:

Noto con piacere che non c'è scritto che hanno un verso privilegiato di percorrenza ma solo di installarli come indicato dalle frecce che (essendo un cavo schermato e probabilmente semibilanciato) è corretto.

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


03/03/2018, 16:49
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2016, 10:08
Messaggi: 66
Rispondi citando
Messaggio Re: Cavo di Potenza di Riferimento
Ho letto qualcosa riguardo questo cavo audio (sez. 6 mmq) che ha una particolarità, insolita, e forse geniale. Tra i due conduttori è presente una lamina sottile di rame che dovrebbe limitare l'induzione e "forse" anche la capacità stessa.

Non so, ma questa è solo una mia idea, se potrebbe essere il caso di collegare l'estremità verso le uscite dell'amplificatore a massa (o a terra, è da vedere).

In uno dei siti che vendono questo prodotto ho trovato questa presentazione "curiosa":

Il cavo di potenza Exzellenz MSR usa la tecnologia MSR (riflettore corrente magnetica). Questo si basa sul cosiddetto effetto di prossimità che provoca la distribuzione non uniforme del segnale in conduttori adiacenti. Nella tecnologia MSR® brevettata viene inserito tra i conduttori un nastro di rame sottile, che riduce l'effetto di prossimità dei due conduttori.

La prima volta lo avevo trovato su Amazon https://www.amazon.it/dp/B0086296C2/?coliid=I29YHGZMJ6LX3J&colid=3DVMX736PA094&psc=0&ref_=lv_ov_lig_dp_it

effetto placebo ???


03/03/2018, 22:34
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 25/02/2018, 9:42
Messaggi: 23
Rispondi citando
Messaggio Re: Cavo di Potenza di Riferimento
MarioBon ha scritto:
I cavi a bassa induttanza, necessariamente, presentano una capacità più elevata.
La capacità del cavo, non necessariamente, può alterare la risposta dell'amplificatore (può produrre dei picchi all'estremo alto della banda passante) e dare un suono "più luminoso". Magari piace di più ma personalmente preferisco i cavi a bassa capacità (quindi è anche questione di gusti e non è detto che succeda con tutti gli mplificatori e tutti i diffusori). Il cavo che ho linkato nel post precedente secondo me è un buon cavo (si compra al metro da Stereomuch di Roma anche per posta).
Ho guardato le specifiche del cavo Canare 4S11 e devo dire che raramente si trovano tante informazioni. Questo testimonia la serietà del produttore. Per di più è un AWG 11 quindi buono per moltissime applicazioni. La capacità (che viene dichiarata 146 pF/m è quella attesa, un po' alta).
Non ho trovato indicazioni sul dielettrico usato.



Buongiorno, il dielettrico usato dovrebbe essere il PE (polietilene) in tabella Canare segnato alla voce abbreviata "insul. Tipe Thick mil.PE 27.6" se non ho interpretato male....quindi la tipologia di cavo tende ad esaltare le alte frequenze....grazie della risposta, valuterò la cosa.

Saluti
Andrea


04/03/2018, 8:03
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 401 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25 ... 41  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

cron

LA VOSTRA VOCE SENZA INTERFERENZE
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware. Hosted by MondoWeb