Cavi alimentazione schermati 100%

Cavi di Alimentazione, Segnale e Potenza
Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 6616
Iscritto il: 25/11/2016, 11:37
Località: Agrigento

Re: Cavi alimentazione schermati 100%

#81 Messaggio da TomCapraro » 30/06/2020, 11:41

NomeUtente ha scritto:
30/06/2020, 11:34
Tom, cosa acquisisci in questo esperimento? Il segnale in tensione ai morsetti dei diffusori?
Si, morsetti diffusori.
saluti, Tom

Avatar utente
Polin
Messaggi: 344
Iscritto il: 04/01/2017, 9:18
Località: Italia

Re: Cavi alimentazione schermati 100%

#82 Messaggio da Polin » 30/06/2020, 17:02

TomCapraro ha scritto:
30/06/2020, 11:12
Ma il segnale acquisito, (rispettivamente con il cavo 1 e successivamente con il cavo 2) che sarebbe l'intero brano musicale, se rimesso in riproduzione quale "tattilità" potrebbe far perdere ?
Innanzitutto dipende dal setup di acquisizione (e qui possiamo approfondire) poichè ci sarebbero le condizioni necessarie affinchè non venga perso l'intero contenuto del brano, sia in estensione di banda che a livello di risoluzione ai bassi livelli.
Il diffusore verrebbe impiegato ugualmente, nonchè la distanza di ascolto, la posizione, il volume SPL e tutto quanto concerne la percezione della tattilità.
"Se" ci fossero differenze udibili l'acquisizione mostrerebbe delle differenze talmente macroscopiche da considerarle, per il tipo di setup, un gioco da ragazzi.
Per i cavi alimentazione è impossibile un confronto diretto perchè non si può switchare e quindi si dovranno spegnere le elettroniche, cambiare i cavi e riaccenderle...come dire: tempi biblici per un ascolto la cui condizione di commutazione veloce risulta essere incontrovertibilmente necessaria.
Se poi vogliamo sostenere che tra cavi alimentazione la differenza è talmente "enorme" da potersela ricordare per settimane allora le mie raccomandazioni non servono a nulla.
Non mi sono chiari alcuni punti!
Nell'acquisizione si utilizza quindi una catena di apparecchi nella quale è inserito l'elemento da testare che deve essere valutato successivamente ; come evidenziato si acquisisce il brano ai morsetti dei diffusori (quindi immagino senza nessun carico utile ). Con quale catena audio poi il brano siffatto viene fatto ascoltare?
Saluti

Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 6616
Iscritto il: 25/11/2016, 11:37
Località: Agrigento

Re: Cavi alimentazione schermati 100%

#83 Messaggio da TomCapraro » 30/06/2020, 17:39

Polin ha scritto:
30/06/2020, 17:02

Non mi sono chiari alcuni punti!
Nell'acquisizione si utilizza quindi una catena di apparecchi nella quale è inserito l'elemento da testare che deve essere valutato successivamente ; come evidenziato si acquisisce il brano ai morsetti dei diffusori (quindi immagino senza nessun carico utile ). Con quale catena audio poi il brano siffatto viene fatto ascoltare?
...immaginavo che alcuni punti non sarebbero stati ben interpretati.
Dopo specifico al dettaglio.
saluti, Tom

Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 6616
Iscritto il: 25/11/2016, 11:37
Località: Agrigento

Re: Cavi alimentazione schermati 100%

#84 Messaggio da TomCapraro » 30/06/2020, 18:40

Allora Polin...

Immagina un setup audio completo in tutte le sue parti che vanno dalla sorgente al pre/finale e infine i diffusori (collegati ovviamente da un setup di cavi alimentazione, segnale e potenza)

Questo setup è in grado di riprodurre musica.

Adesso immagina che si dovrà alternare il cavo alimentazione del preamplificatore con un altro cavo alimentazione(ma può essere anche la sorgente e/o altri componenti dell'impianto)

Si sceglie il brano musicale (o una serie di brani a piacimento) e lo si mette in pausa.

Il setup audio è collegato con il cavo alimentazione A, quindi nel preamplificatore c'è il primo cavo del confronto.

Senza toccare -nulla- nel setup audio si collega uno stadio A/D ad altissima risoluzione in parallelo ai morsetti del diffusore

Lo stadio A/D servirà per digitalizzare il segnale analogico che sopraggiunge ai diffusori.

Lo stesso procedimento (senza toccare i livelli di volume) si ripeterà con un altro cavo in sostituzione del primo (che chiameremo B)

A questo punto disponiamo di due acquisizioni (segnale digitale) una con il cavo A collegato, e l'altra con il cavo B.

Le due acquisizioni serviranno per tutta una serie di analisi, misure...nonchè per riascoltarle nello stesso impianto con il metodo della comparazione ABX.
saluti, Tom

Avatar utente
Polin
Messaggi: 344
Iscritto il: 04/01/2017, 9:18
Località: Italia

Re: Cavi alimentazione schermati 100%

#85 Messaggio da Polin » 01/07/2020, 8:52

TomCapraro ha scritto:
30/06/2020, 18:40


Adesso immagina che si dovrà alternare il cavo alimentazione del preamplificatore con un altro cavo alimentazione(ma può essere anche la sorgente e/o altri componenti dell'impianto)
Si sceglie il brano musicale (o una serie di brani a piacimento) e lo si mette in pausa.
Il setup audio è collegato con il cavo alimentazione A, quindi nel preamplificatore c'è il primo cavo del confronto.
Senza toccare -nulla- nel setup audio si collega uno stadio A/D ad altissima risoluzione in parallelo ai morsetti del diffusore
Lo stadio A/D servirà per digitalizzare il segnale analogico che sopraggiunge ai diffusori.
Lo stesso procedimento (senza toccare i livelli di volume) si ripeterà con un altro cavo in sostituzione del primo (che chiameremo B)
Ma i diffusori in questo frangente rimangono scollegati dalla catena o viene utilizzato un carico fittizio?
TomCapraro ha scritto:
30/06/2020, 18:40

A questo punto disponiamo di due acquisizioni (segnale digitale) una con il cavo A collegato, e l'altra con il cavo B.

Le due acquisizioni serviranno per tutta una serie di analisi, misure...nonchè per riascoltarle nello stesso impianto con il metodo della comparazione ABX.
Nella fase di riascolto dei brani digitalizzati, utilizzando lo stesso impianto, quale cavo verrebbe utilizzato ?
Saluti

Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 6616
Iscritto il: 25/11/2016, 11:37
Località: Agrigento

Re: Cavi alimentazione schermati 100%

#86 Messaggio da TomCapraro » 01/07/2020, 11:52

1) i diffusori rimarrebbero collegati.
L'impianto si troverebbe in condizioni di effettivo funzionamento.
L'acquisizione, con ingresso ad alta impedenza in modo che non possa influire sul carico, servirà per digitalizzare il segnale che vi transita.

2) Se le acquisizioni dessero esito negativo al test della NTD, non sarebbe necessario nemmeno la prova ascolto.
Se invece il cavo "B" risultasse sufficientemente diverso, la prova/confronto di ascolto la si farebbe con il cavo "A".
In ogni caso essendo segnali " diversi" tale confronto lo si potrebbe fare ovunque.
saluti, Tom

Avatar utente
NomeUtente
Messaggi: 522
Iscritto il: 02/09/2019, 17:16

Re: Cavi alimentazione schermati 100%

#87 Messaggio da NomeUtente » 01/07/2020, 15:14

Tom... risultati a seconda del contesto... tutti 'sti sforzi servono zero...
finto professionista che non ha coraggio di firmarsi con nome e cognome - anonimo & incompetente & nullita' - il peggiore di tutti - pataccaro difensore di pataccari - feccia maleodorante [cit. "il progettista VERO (since 1972)"]

Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 6616
Iscritto il: 25/11/2016, 11:37
Località: Agrigento

Re: Cavi alimentazione schermati 100%

#88 Messaggio da TomCapraro » 01/07/2020, 15:47

NomeUtente ha scritto:
01/07/2020, 15:14
Tom... risultati a seconda del contesto... tutti 'sti sforzi servono zero...
Giusto, ma personalmente ho sempre sostenuto l'aspetto contestuale.
Quello che ho contrastato è stato il sostenere dell'errore di valutazione dentro il contesto stesso.
Test e confronti sono stati eseguiti sempre nei vari contesti, tuttavia a fronte di determinati ed inconfutabili risultati si è voluto dimostrare il contrario...e senza fornire alcun elemento su cui basare un ipotesi credibile.
saluti, Tom

Avatar utente
NomeUtente
Messaggi: 522
Iscritto il: 02/09/2019, 17:16

Re: Cavi alimentazione schermati 100%

#89 Messaggio da NomeUtente » 01/07/2020, 15:56

TomCapraro ha scritto:
01/07/2020, 15:47
Giusto, ma personalmente ho sempre sostenuto l'aspetto contestuale.
Il contesto cambia continuamente, più logico dedicarsi ad altro.
finto professionista che non ha coraggio di firmarsi con nome e cognome - anonimo & incompetente & nullita' - il peggiore di tutti - pataccaro difensore di pataccari - feccia maleodorante [cit. "il progettista VERO (since 1972)"]

Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 6616
Iscritto il: 25/11/2016, 11:37
Località: Agrigento

Re: Cavi alimentazione schermati 100%

#90 Messaggio da TomCapraro » 01/07/2020, 17:33

NomeUtente ha scritto:
01/07/2020, 15:56
Il contesto cambia continuamente, più logico dedicarsi ad altro.
...ah beh...generalmente le diatribe sui cavi sfociano perfino nell'inimicizia.
Se dentro un determinato contesto dimostri che alle misure non cambia nulla (in un contesto in cui non cambia veramente nulla) e per puro caso c'è qualcuno che sostiene di aver "sentito delle differenze" potrai buttare alle ortiche qualunque dimostrazione tecnica, (fosse assicurata anche dalla piu autorevole sede).
Percezione e misure non potranno mai andare d'accordo...e mai succederà-
saluti, Tom

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite