"Dominati" dal dominio del tempo.

L'udito, cosa udiamo, come udiamo
Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 6998
Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Località: Agrigento

Re: "Dominati" dal dominio del tempo.

#51 Messaggio da TomCapraro »

markzzz ha scritto: Ma questo è soggettivo; a priori, anche se ascolti con la tipologia obbiettiva del produttore/artista, quello che percepisci è puramente tuo.
E qui ci ricolleghiamo a quanto detto sopra (da MarioBon): "l'unica cosa certa è che lo stesso stimolo produce, in individui diversi, sensazioni simili."; simili non è uguale, e l'oggettività è già andata.

Trovo il tutto (riflettendoci) assurdo :shock: :ugeek:
Quello che percepisco è puramente mio...certo...però trova pareri unanimi se esteso al 95% degli ascoltatori.
A questo punto un ottimo responso oggettivo mette d'accordo molte soggettività.
Quello che ci sarebbe da definire è questo " ottimo responso oggettivo".
saluti, Tom

Avatar utente
The_bastonator
Messaggi: 180
Iscritto il: 26/01/2017, 16:08
Località: Roma

Re: "Dominati" dal dominio del tempo.

#52 Messaggio da The_bastonator »

Ti faccio un esempio.
Il mio attuale sistema, piace a tutti quelli che lo hanno ascoltato.
Quello che avevo prima, piaceva uguale a tutti quelli che lo avevano ascoltato, benchè timbricamente fosse differente (d'altronde la tipologia di diffusori era diversa, l'amplificazione era diversa).
A meno che tutti gli ascoltatori non abbiano mentito per farmi piacere, possibilità tutt'altro che remota, entrambi i sistemi sono stati valutati positivamente.
Quale è quello corretto o più aderente all'ascolto "reale" ?

Ciao

Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 6998
Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Località: Agrigento

Re: "Dominati" dal dominio del tempo.

#53 Messaggio da TomCapraro »

The_bastonator ha scritto:Ti faccio un esempio.
Il mio attuale sistema, piace a tutti quelli che lo hanno ascoltato.
Quello che avevo prima, piaceva uguale a tutti quelli che lo avevano ascoltato, benchè timbricamente fosse differente (d'altronde la tipologia di diffusori era diversa, l'amplificazione era diversa).
A meno che tutti gli ascoltatori non abbiano mentito per farmi piacere, possibilità tutt'altro che remota, entrambi i sistemi sono stati valutati positivamente.
Quale è quello corretto o più aderente all'ascolto "reale" ?

Ciao
Valutare positivamente è una cosa, rimanere sorpresi e dichiarare sensazioni "come se ascoltassi dal vivo" è un altra.
Valutare positivamente può includere una sufficiente componente di cose positive e meno negative, mentre il paragone con il "dal vivo" fornisce indicazioni che, immagino, puntino verso un traguardo al quale aspirare in tema di migliore riproduzione "possibile".
saluti, Tom

Avatar utente
The_bastonator
Messaggi: 180
Iscritto il: 26/01/2017, 16:08
Località: Roma

Re: "Dominati" dal dominio del tempo.

#54 Messaggio da The_bastonator »

Beh dal vivo, non so, non ho la possibilità e la voglia di ascoltare con SPL come dal vivo.
Non è quello il mio target.
Però timbrica, immagine stereo, erano sicuramente verosimili anche se leggermente diverse, ma anche li un sax suona diverso in funzione di come viene ripreso.

Può passare dallo squillante all'attufato...quale è quello vero ? Lo squillante o l'attufato ?


Ciao

Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 6998
Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Località: Agrigento

Re: "Dominati" dal dominio del tempo.

#55 Messaggio da TomCapraro »

The_bastonator ha scritto:Beh dal vivo, non so, non ho la possibilità e la voglia di ascoltare con SPL come dal vivo.
Non è quello il mio target.
Però timbrica, immagine stereo, erano sicuramente verosimili anche se leggermente diverse, ma anche li un sax suona diverso in funzione di come viene ripreso.

Può passare dallo squillante all'attufato...quale è quello vero ? Lo squillante o l'attufato ?


Ciao
Qui prevale la regola della buona registrazione.
Certamente se faccio ascoltare il setup mi scelgo quelle di riferimento.
Comunque non è una questione di sola spl.
saluti, Tom

Avatar utente
The_bastonator
Messaggi: 180
Iscritto il: 26/01/2017, 16:08
Località: Roma

Re: "Dominati" dal dominio del tempo.

#56 Messaggio da The_bastonator »

Riferimento per te, non è detto che siano per altri.
In ogni caso, ma....le altre ? Cosa fai, ascolti le sole registrazioni che consideri un riferimento ?

Ciao

Ps l'inghippo di fondo del circo dell'Hifi è che non esistendo uno standard di ripresa, non può esistere un setup standard di riproduzione.

Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 6998
Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Località: Agrigento

Re: "Dominati" dal dominio del tempo.

#57 Messaggio da TomCapraro »

The_bastonator ha scritto:Riferimento per te, non è detto che siano per altri.
In ogni caso, ma....le altre ? Cosa fai, ascolti le sole registrazioni che consideri un riferimento ?

Ciao

Ps l'inghippo di fondo del circo dell'Hifi è che non esistendo uno standard di ripresa, non può esistere un setup standard di riproduzione.
Le "altre" vengono ascoltate con la stessa frequenza di quelle che considero da riferimento.
Le prime forniscono il miglior risultato, le altre forniscono piacere di ascolto consapevole che si sarebbe potuto fare meglio.
saluti, Tom

Avatar utente
The_bastonator
Messaggi: 180
Iscritto il: 26/01/2017, 16:08
Località: Roma

Re: "Dominati" dal dominio del tempo.

#58 Messaggio da The_bastonator »

TomCapraro ha scritto:
The_bastonator ha scritto:Riferimento per te, non è detto che siano per altri.
In ogni caso, ma....le altre ? Cosa fai, ascolti le sole registrazioni che consideri un riferimento ?

Ciao

Ps l'inghippo di fondo del circo dell'Hifi è che non esistendo uno standard di ripresa, non può esistere un setup standard di riproduzione.
Le "altre" vengono ascoltate con la stessa frequenza di quelle che considero da riferimento.
Le prime forniscono il miglior risultato, le altre forniscono piacere di ascolto consapevole che si sarebbe potuto fare meglio.
Ma magari cambiando il sistema di ascolto la situazione potrebbe ribaltarsi: quelle che non sono di riferimento per te può darsi che lo siano in una altro sistema.
E' il problema di quando manca uno standard: alla fine tu ti stai costruendo uno standard tuo.

Ciao

Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 6998
Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Località: Agrigento

Re: "Dominati" dal dominio del tempo.

#59 Messaggio da TomCapraro »

The_bastonator ha scritto:tu ti stai costruendo uno standard tuo.

Ciao
A dire il vero di "mio" c'è molto poco, le funzioni di trasferimento hanno molto poco di soggettivo, peraltro è lo standard a cui dovremmo puntare tutti.
Se altri non adottano questa disciplina significa che il "fuori standard" pende dalla sua parte
saluti, Tom

Avatar utente
The_bastonator
Messaggi: 180
Iscritto il: 26/01/2017, 16:08
Località: Roma

Re: "Dominati" dal dominio del tempo.

#60 Messaggio da The_bastonator »

TomCapraro ha scritto:
The_bastonator ha scritto:tu ti stai costruendo uno standard tuo.

Ciao
A dire il vero di "mio" c'è molto poco, le funzioni di trasferimento hanno molto poco di soggettivo, peraltro è lo standard a cui dovremmo puntare tutti.
Se altri non adottano questa disciplina significa che il "fuori standard" pende dalla sua parte
Ti stai costruendo la "tua" funzione di trasferimento.
E' come se ascoltassi un disco registrato con la RIAA usando una curva a tuo piacimento, che magari a te sembra andare bene, ma non è la RIAA originaria.
Non esiste uno standard di ripresa-ascolto, se esistesse sarebbe meglio, si potrebbe inventare per il futuro, ma ormai le vecchie riprese sono state fatte senza standard.

Ciao

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti