niente da fare.

Sorgenti, Amplificatori, diffusori acustici, ecc.
(tranne i cavi)
Messaggio
Autore
Avatar utente
massimo
Messaggi: 120
Iscritto il: 13/07/2017, 10:45
Il mio Impianto: cd roksan dp1 convertitori dcs delius + purcel preampli threshold fet ten hl finali threshold S/200 x2 x-over bryston b10 sub diffusori autocostruiti

Re: niente da fare.

#11 Messaggio da massimo » 22/05/2020, 20:38

Praticamente il classic 60 funzionerebbe a pieno regime anche collegato semplicemente all'usita di un lettore cd , se ho capito bene.
Grazie.

Avatar utente
NomeUtente
Messaggi: 492
Iscritto il: 02/09/2019, 17:16

Re: niente da fare.

#12 Messaggio da NomeUtente » 23/05/2020, 8:49

massimo ha scritto:
22/05/2020, 20:38
Praticamente il classic 60 funzionerebbe a pieno regime anche collegato semplicemente all'usita di un lettore cd , se ho capito bene.
Grazie.
Il livello d'uscita di un lettore CD e' molto elevato rispetto ai valori massimi d'ingresso di questi Audio Research. Una qualche forma di attenuazione la devi mettere.
finto professionista che non ha coraggio di firmarsi con nome e cognome - anonimo & incompetente & nullita' - il peggiore di tutti - pataccaro difensore di pataccari - feccia maleodorante [cit. "il progettista VERO (since 1972)"]

Avatar utente
massimo
Messaggi: 120
Iscritto il: 13/07/2017, 10:45
Il mio Impianto: cd roksan dp1 convertitori dcs delius + purcel preampli threshold fet ten hl finali threshold S/200 x2 x-over bryston b10 sub diffusori autocostruiti

Re: niente da fare.

#13 Messaggio da massimo » 23/05/2020, 11:05

A questo punto un buon pre passivo potrebbe essere una soluzione

Avatar utente
NomeUtente
Messaggi: 492
Iscritto il: 02/09/2019, 17:16

Re: niente da fare.

#14 Messaggio da NomeUtente » 23/05/2020, 11:26

massimo ha scritto:
23/05/2020, 11:05
A questo punto un buon pre passivo potrebbe essere una soluzione
Quanti dispositivi devi gestire? Con dispositivi intendo CD, giradischi, registratori, ecc.
finto professionista che non ha coraggio di firmarsi con nome e cognome - anonimo & incompetente & nullita' - il peggiore di tutti - pataccaro difensore di pataccari - feccia maleodorante [cit. "il progettista VERO (since 1972)"]

Avatar utente
Partigiano
Messaggi: 85
Iscritto il: 29/06/2017, 19:47
Il mio Impianto: Lettore Blu-ray Pioneer BPD-LX58
Lenovo i5 Win10Pro con JRiver 25
Dac M2tech Young DSD + alimentatore Van De Graf Generator
Pre Mark Levinson 28
Finale Mark Levinson 29
Ampli cuffia Docet 10/D
Diffusori Opera V 2011 (sospensione pneumatica)
Cuffia Grado SR80e

Filtro BlackNoise 500 della System & Magic
Cavi segnale XLR Hero Kimber Kable
Cavo segnale rca Dissanayake
Cavi di Potenza MIT Matrix 12 bi-wiring

Re: niente da fare.

#15 Messaggio da Partigiano » oggi, 7:02

Lasciate gli Attenuatori di qualsiasi tipo, sono degli AUTENTICI TAPPI per la MUSICA. Parlo per esperienza personale...quanto di più deleterio per il Suono.. :cry: :cry:
=====================================================================================================================================
Quoto al 100% questa affermazione. Avevo lo stesso problema collegando il pre valvolare Modulus 3 al finale 29 ML, fiducioso di quanto avevo letto e sentito mi sono procurato una coppia di Rothwell XLR (che da qualche parte ho ancora) ed effettivamente abbassavano il segnale di uscita del pre, ma stendevano un velo (a volte sembrava una coperta) davanti ai diffusori. Quindi frapposti a degli apparecchi di così elevato livello mi pare una bestialità, una cosa assolutamente da non fare.

Ciao


Evandro

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6098
Iscritto il: 24/11/2016, 12:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: niente da fare.

#16 Messaggio da MarioBon » oggi, 12:55

dal momento che dentro a questi attenuatori c'è un partitore resistivo, l'attuffamento del suono può dipendere da due fattori.
- l'impedenza di ingresso del partitore è troppo bassa e mette in crisi il dispositivo a monte (che eroga poca corrente).
- l'impedenza è troppo alta e questo riduce la banda passante alle alte frequenze del dispositivo a valle (il partitore appare come una resistenza in serie all'ingresso).

L'entità di questi effetti dipende sia dal pre che dal finale e non è detto che avvenga sempre. Chi ha realizzato gli atteuatori avrà tenuto conto di valori (di impedenza di uscta del pre e di ingresso del finale) ritenuti più probabili che magari non sono quelli dell'impianto in questione.

Ma a questo punto le soluzioni non sono molte: o si mette mano al circuito di ingresso dell'amplificatore o si cambia il pre.
Una botta di Kulo e 35 euro potrebbero essere la soluzione.
Conoscere il circuito di uscita del pre ed il circuito di ingresso del finale sarebbe di grande aiuto (poi l'attenuatore lo si ha ad hoc).
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6098
Iscritto il: 24/11/2016, 12:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: niente da fare.

#17 Messaggio da MarioBon » oggi, 13:03

in rete qualche cosa c'è:
Immagine
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6098
Iscritto il: 24/11/2016, 12:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: niente da fare.

#18 Messaggio da MarioBon » oggi, 13:22

Specifications (Reference 5 SE)
FREQUENCY RESPONSE: +0-3dB, 0.5Hz to 200kHz at rated output (Balanced, 200k ohms load).
DISTORTION: Less than .01% at 2V RMS BAL output.
GAIN: Main output: 12dB Balanced output, 6dB SE output. Tape output: 0dB (Processor input: 0dB SE output).
INPUT IMPEDANCE: 120K ohms Balanced, 60K ohms SE. Inputs (7): CD, TUNER, VIDEO, PHONO, AUX 1, AUX 2, PROCESSOR. (XLR and RCA connectors)
OUTPUT IMPEDANCE: 600 ohms Balanced, 300 ohms SE Main (2). 20K ohms minimum load and 2000pF maximum capacitance. Outputs (3): 2 main, 1 tape (XLR and RCA connectors).
OUTPUT POLARITY: Non-inverting.
MAXIMUM INPUT: 20V RMS BAL, 10V RMS SE.
RATED OUTPUTS: 2V RMS (1V RMS SE) into 200K ohm


La prima cosa sarebbe usare l'uscita sblanciata (ma distorce di più...).
La sensiilità del Audio Research Classic 30 sembra essere do 0.4 Volt. Il pre andrebbe tolto e sostituito con un pre passivo.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite