Sensibilità speaker

Sorgenti, Amplificatori, diffusori acustici, ecc.
(tranne i cavi)
Rispondi
Messaggio
Autore
DR1
Messaggi: 25
Iscritto il: 19/05/2019, 14:42

Sensibilità speaker

#1 Messaggio da DR1 » 10/10/2020, 12:29

Ciao a tutti,
è passato un po dall'ultimo mio post.
Ho acquistato delle focal 130as (car audio) e come sensibilità è scritto 86.78db/m/w.
Dato che sono 50w rms mi aspetto un spl max +- 100db.
Attualmente sono amplificate con 42w rms e 100w max misurati a 1khz.
Dato che non mi sembrano 100db a volume massimo
:?: le sensibilità dichiarate dai produttori, come sono calcolate e sopratutto sono veritiere ?

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6532
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Sensibilità speaker

#2 Messaggio da MarioBon » 10/10/2020, 14:02

Non è sempre chiaro come venga misurata la sensibilità degli altoparlanti specie al di fuori dell'ambito HiFi,
La sensibilità dovrebbe essere il livello SPL prodotto con 2.83 Vrms in ingresso alla distanza di un metro in campo libero.
All'interno dll'abitacolo dell'automobile si somma il cmpo diretto al campo riflesso e il livello SPL complesivo è pareccho maggiore (specia alle basse frequenze).

Detto questo con 43 Watt si raggiungono 103 dB SPL e 106 dB di picco ma con una sinusoide. Un programma musicale ha dei picchi (dove raggiungerà la pressione più alta) ma il livello SPL dipende dal fattore di cresta (rapporto tra picco valore RMS).
Con la musica molto compressa il fattore di cresta vale 3 e all'altoparlante giungono (con ampli che sfiora il clipping) 9.33 Watt cuicorrisponde un SPL di 96 dB circa. Con la musica registrata bene il fattore i cresta è più alto e la potenza che arriva all'altoparlante è minore.
Non faccia conto sulla potenza massima impulsiva dell'amplificatore perchè viene calcalata su tempi troppo brevi per essere significativa: conta solo la potenza continua (indicata come RMS)

Considerndo un abitacolo di 4 meri cubi da un rapdo calcolo mi risulta un livello di circa 107 dB a un metro (con 42 Watt, 86.78 dB di sensibilità e fattore di cresa pari a 3) se il fattore di cresta vale 5 il libello si riduce a 103 dB. Se non le sembra di raggiungere quei livelli probabilmente o gli 86.78 dB dichiarati sono ottimistici o lo sono i 42 watt.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

DR1
Messaggi: 25
Iscritto il: 19/05/2019, 14:42

Re: Sensibilità speaker

#3 Messaggio da DR1 » 10/10/2020, 15:37

Grazie MarioBon,
Dato che in auto si ascolta principalmente sorgente FM o DAB, esiste uno standard di volume per queste trasmissioni ?
Per ascoltare tracce da cd o usb ( non compresse), considerato il rumore di fondo stradale, per ottenere volumi rms migliori, conviene amplificare le traccie mediante software di editing audio ?

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6532
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Sensibilità speaker

#4 Messaggio da MarioBon » 10/10/2020, 16:48

DR1 ha scritto:
10/10/2020, 15:37
Grazie MarioBon,
Dato che in auto si ascolta principalmente sorgente FM o DAB, esiste uno standard di volume per queste trasmissioni ?
Per ascoltare tracce da cd o usb ( non compresse), considerato il rumore di fondo stradale, per ottenere volumi rms migliori, conviene amplificare le traccie mediante software di editing audio ?
Le trasmissioni FM sono sicuramente già compresse (il DAB non so).

In genere i programmi che convertono i file audio in mp3 hanno una opzione per normalizzare il volume (che in pratica comprima la dinamica)
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

DR1
Messaggi: 25
Iscritto il: 19/05/2019, 14:42

Re: Sensibilità speaker

#5 Messaggio da DR1 » 16/10/2020, 11:03

Su che tempi viene calcolata la potenza massima dell'amplificatore ?
E degli speaker ?
Se rms è 0.707 wmax, perchè gli speaker riportano 50 wrms e 100 wmax,
invece di:
50 wrms 70 wmax ,o di
70.7 wrms 100 wmax :?:
E' corretto regolare il gain dell'amplificatore con un tono a 0dbfs ?

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6532
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Sensibilità speaker

#6 Messaggio da MarioBon » 17/10/2020, 16:29

La potenza continua di un amplificatore (con un certo carico) dovrebbe essere misurata su un tempo dell'ordine del minuto. Se è un ampli stereo la misura andrebbe fatta con i due canali contemporaneamente in funzione. La potenza continua è determinata dalla tensione di alimentazione e dalla potenza dell'alimentatore. La potenza di picco è determinata dalla massima tensione di uscita. Non è detto che il rapporto tra potenza continua e potenza di picco sia 1.414 potrebbe essere di più e questo dipende all'alimentatore ovvero da quanto tempo l'alimentatore riesce a fornire potenza. La potenza di picco cambia con le condizioni di misura. Secondo me non dovrebbe essere considerata.

Per un altoparlante ci sono le norme AES e IEC che differiscono per diversi apetti (per es. il segnale impiegato) ma entrambe richiedono che il segnale sia applicato per almeno due ore.
La potenza AES è la potenza che, applicata per due ore, provoca alterazione irreversibile massima dei parametri inferiore al 10%.
La potenza applicabile è tipicamente il doppio della potenza AES e la potenza di picco è tipicamente il doppio della potenza applicabile. Va da sè che la potenza di picco può essere applicata per brevi istanti.

Se acquisti un woofer professionale di buona marca puoi stare sicuro che il valore di potenza AE dichiarato è veritiero (anzi probabiilmente sottostimato). In ambito car tutto diventa più sfumato. In sostanza nei data sheet si dovrebbe leggere un valore di potenza AES o IEC con esplicito riferimento alla norma seguita nella misura.
Valori di potenza senza ulteriori specificazioni vanno presi come indicazioni (spesso sovrastimate).
Per quanto riguarda l'ultima domanda:
se 0 dB fondo scala corriponde alla tensione che provoca i primi cenni di clipping dell'ampli allora è corretto.
Se vai oltre l'ampli clippa, se stai sotto non lo sfrutti a dovere.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

EDO RC24
Messaggi: 362
Iscritto il: 01/12/2016, 16:09
Località: albano laziale

Re: Sensibilità speaker

#7 Messaggio da EDO RC24 » 18/10/2020, 13:16

riguardo la curva della sensibilità degli altop. volevo chiedere a Mario ma perchè non hanno mai pensato di misurare una curva di sensibilità spl linearizzando l impedenza dell'altop. con un circuito rlc ?? in questo modo non è più attendibile il risultato?? ovviamente il circuito andrebbe calcolato per ogni singolo trasduttore sai che lavoro ..

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6532
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Sensibilità speaker

#8 Messaggio da MarioBon » 22/10/2020, 13:27

Perchè la misura di sensibilità va fatta con un amplificatore in tensione con elevato fattore di smorzamento quindi l'impedenza dell'altoparlante (o del diffusore) non ha importanza. Dato che il fattore di smorzamento dinito introduce un errore sistematico questo, se ritenuto rilevante, può essere corretto. Se resta nell'ordine di poche decine di decimi di dB rientra nell'errore di taratura e può essere trascurato.
La misura di sensibilità è stata introdotta per la difficoltà si misurre la risposta "a potenza costante" proprio a causa delle varizioni di impedenza degli altoparlanti.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6532
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Sensibilità speaker

#9 Messaggio da MarioBon » 22/10/2020, 13:29

la misura di SPL va fatta con un amplificatore di tensione con fattore di smorzamento molto alto quindi l'impedenza elettrica del sistema non influisce. Dovesse influire non è difficile ricavare una curva di correzione.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

EDO RC24
Messaggi: 362
Iscritto il: 01/12/2016, 16:09
Località: albano laziale

Re: Sensibilità speaker

#10 Messaggio da EDO RC24 » 22/10/2020, 16:25

ok grazie Mario

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite