Oggi è il 21/11/2018, 10:34



Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
 SPL elevata o..."silenzio" acustico ? (cc) 
Autore Messaggio
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Messaggi: 3773
Località: Agrigento
Rispondi citando
Messaggio SPL elevata o..."silenzio" acustico ? (cc)
Secondo il vostro parere (io un idea l'ho maturata) è meglio puntare su un impianto ad elevato spl, oppure è meglio puntare sull'acustica e rendere la stanza più "silenziosa possibile" ???

_________________
saluti, Tom


05/07/2018, 12:33
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2017, 2:09
Messaggi: 337
Località: VE/TV
Rispondi citando
Messaggio Re: SPL elevata o..."silenzio" acustico ?
La seconda ovviamente!

_________________
Suono con mani e piedi...


05/07/2018, 13:36
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 14/12/2016, 18:07
Messaggi: 330
Rispondi citando
Messaggio Re: SPL elevata o..."silenzio" acustico ?
Mi sembra che ci siano diversi aspetti da tenere in considerazione così che una risposta univoca non è possibile.
Un impianto capace di riprodurre SPL più elevate dovrebbe avere meno distorsione a parità di SPL e più headroom per la correzione ambientale digitale.
(fra l'altro mi chiedo se la correzione passiva non assorba energia richiedendo quindi maggior SPL dall'impianto o riesca ad intervenire chirurgicamente attenuando solo dove e per quanto necessario)
D'altra parte credo che tipicamente (a parità di livello di impianti) un impianto che suona più forte abbia anche una estensione alle basse frequenze più ridotta.

Tenendo conto poi che entra in gioco anche la preferenza personale relativamente al livello di ascolto mi sembra che anche generalizzando alla grande non sia possibile dare una risposta valida per tutti se non quella straovvia che sarebbe meglio avere tutte e due.

Sono curioso di leggere i commenti relativamente all'assorbimento di energia nel caso di correzione passiva.
Ciao, Flavio

_________________
Warning: I miei posts possono essere di parte anche se in buona fede.. io lavoro per Dirac Research :-)


05/07/2018, 14:47
Profilo WWW
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Messaggi: 3773
Località: Agrigento
Rispondi citando
Messaggio Re: SPL elevata o..."silenzio" acustico ?
Hai esteso le considerazioni anche su altri punti, sui quali possiamo approfondire (vedi assorbimento passivo) però in questo caso ho circoscritto non tanto sulla correzione, quanto invece sull'isolamento acustico.
In ambiente home è facile spaziare tra un tappeto rumore che va dai 40dBA ai 20dBA, ebbene in questo range (che significa amplificare per 100 volte superiore/inferiore) si gioca la partita e...le tante discussioni sulla riproduzione in ambiente.
Ci rientra alla grande anche la percezione dei suoni e il modo con cui questa andrebbe preservata affinché il valore di sensibilità rimanga alto.
Io lancio il primo indizio secondo quanto ho potuto imparare in tanti anni di ascolti.
Ebbene con il "silenzio" acustico almeno l'80% degli impianti avrebbero tutte le carte in regola per garantire una corretta e completa riproduzione di tutto il materiale registrato...anche il più dinamico.

_________________
saluti, Tom


05/07/2018, 16:05
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Messaggi: 3720
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: SPL elevata o..."silenzio" acustico ?
Immagino che la "correzione passiva" si riferisca al trattamento dell'ambiente.
La prima forma di "correzione passiva" è un oculato posizionamento degli altoparlanti.
L' ambiente deve essere silenzioso perchè l'ascolto ad alto volume è, di per sé, affaticante. Un ambiente silenzioso richiede anche meno potenza perchè sfrutta di più la sensibilità dell'orecchio (che è gratis). La correzione passiva dell'ambiente non è solo costosa (e laboriosa alle basse frequenze) ma è anche complicata, o impedita, dai vincoli imposti dalla vita familiare.

Se la correzione dell'ambiente porta alla riduzione del tempo di riverberazione, porta anche alla riduzione dell'SPL complessivo nel punto di ascolto ma un T60 ragionevole è una condizione necessaria: con un riverbero troppo lungo si sente più forte ma si sente anche male.

Facciamo un esempio: ambiente 5x4x2.8 due diffusori da 90 dB (1m/2.83Vrms), punto di ascolto a 2.5 metri con:
- T60 = 1 secondo SPL = 97.7 dB (nel punto di ascolto)
- T60 = 0.5 secondi SPL = 94.9 dB (nel punto di ascolto)
- T60 = 0.3 secondi SPL = 93.0 dB (nel punto di ascolto)
Ho considerato Q= 2
La correzione passiva del T60 si è "mangiata" 4.7 dB. Per ristabilire i 97.7 dB la potenza dell'ampli deve essere triplicata. tuttavia con T60=1 s. la qualità era bassa, con T60=0.3 la qualità è maggiore e non è detto che si senta il bisogno di "alzare il volume" (caso mai con T60=1 si sente il bisogno di abbassarlo...).
Per completezza vesiamo cosa succedE con Q=8 (SPL=99dB 1m/2.83Vrms)
- T60 = 1 secondo SPL = 101.3 dB (nel punto di ascolto)
- T60 = 0.5 secondi SPL = 99.1 dB (nel punto di ascolto)
- T60 = 0.3 secondi SPL = 97.7 dB (nel punto di ascolto)
in questo caso la differenza è meno marcata (3.6 dB) perchè il campo diretto è più intenso (e la riproduzione più "aggressiva").
Ora non so come venga implementato il controllo delle riflessioni e quindi del tempo di riverberazione ma "a sentimento" una correzione "attiva" dovrebbe richiedere una potenza elettrica limitata: mentre l'interferenza costruttiva produce, al massimo, un aumento di 6 dB, quella distruttiva produce un buco (teorico) di infiniti dB.
Per contro, in teoria, il dover riprodurre un segnale più una serie di sue repliche ritardate potrebbe avere quanche conseguenza sulla distorsione di intermodulazione ma, non avendo esperienza diretta, questa resta una mia congettura.

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


05/07/2018, 16:13
Profilo WWW
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Messaggi: 3773
Località: Agrigento
Rispondi citando
Messaggio Re: SPL elevata o..."silenzio" acustico ?
MarioBon ha scritto:
Per contro, in teoria, il dover riprodurre un segnale più una serie di sue repliche ritardate potrebbe avere quanche conseguenza sulla distorsione di intermodulazione ma, non avendo esperienza diretta, questa resta una mia congettura.

Potenzialmente potrebbe generarsi intermodulazione...anche se non ho indagato a fondo su questo aspetto, di contro è sicuro che relativamente alla finestratura adottata alle medioalte diventa più critico incastrarle in base alla posizione d'ascolto, per cui potrebbero (anzi succede) sorgere degli artefatti.

Di questo però ne riparlero' in un 3D dedicato, poiché sulle correzioni attive estreme ho dffettuato un esperimento interessante.

Riguardo al tema principale del 3D sto spezzando una lancia a favore di tutti coloro che leggendo vari commenti sulla necessità di puntare a determinati sistemi ad elevato SPL, possono trovare una loro inconfutabile ragione se solo si seguisse la "paradossale" strada "inversa" ovvero il "silenzio" acustico.

_________________
saluti, Tom


05/07/2018, 17:23
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 20/04/2018, 15:57
Messaggi: 261
Rispondi citando
Messaggio Re: SPL elevata o..."silenzio" acustico ?
è riferito proprio a me ? :D


05/07/2018, 17:28
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Messaggi: 3773
Località: Agrigento
Rispondi citando
Messaggio Re: SPL elevata o..."silenzio" acustico ?
timido ha scritto:
è riferito proprio a me ? :D

No, mi riferisco ai commenti estremi che vertono a divulgare concetti che legano (vorrebbero) lo stato dell'arte dei sistemi elettroacustici alla capacità di produrre valori di spl irrazionali.
Dunque, in realtà (se l'ambiente è silenzioso) non è necessario arrivare a quei valori poiché il rapporto spl/thd può accorporare svariati sistemi a tre vie a radiazione diretta e poter ricevere un "servizio" di qualità assoluta.

_________________
saluti, Tom


05/07/2018, 18:39
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 26/11/2016, 8:12
Messaggi: 373
Località: Milano
Rispondi citando
Messaggio Re: SPL elevata o..."silenzio" acustico ?
I due fattori sono correlati ma non producono i medesimi effetti.
E' vero che un ambiente silenzioso consente più facilmente di coprire un range dinamico ampio ma d'altra parte la spl non ha a che fare solo con la dinamica ma anche a come fisicamente si percepisce la musica.
Mi spiego meglio. Se avessi un ambiente con un tappeto di rumore di 30dB potrei riprodurre facilmente un picco, mettiamo un colpo di timpano, di 40dB ma quel picco verrebbe comunque percepito diversamente se invece che a 70 dB lo si ascoltasse a 90.
In conclusione, per me si deve partire da un ambiente silenzioso ma anche avere la possibilità di produrre spl sufficientemente alte da poter apprezzare fisicamente la riproduzione musicale.

_________________
In questo universo ogni oggetto ordinale o è una banana o non è una banana.

Ciao. Fabio


05/07/2018, 20:56
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Messaggi: 3773
Località: Agrigento
Rispondi citando
Messaggio Re: SPL elevata o..."silenzio" acustico ?
Ligo ha scritto:
I due fattori sono correlati ma non producono i medesimi effetti.
E' vero che un ambiente silenzioso consente più facilmente di coprire un range dinamico ampio ma d'altra parte la spl non ha a che fare solo con la dinamica ma anche a come fisicamente si percepisce la musica.
Mi spiego meglio. Se avessi un ambiente con un tappeto di rumore di 30dB potrei riprodurre facilmente un picco, mettiamo un colpo di timpano, di 40dB ma quel picco verrebbe comunque percepito diversamente se invece che a 70 dB lo si ascoltasse a 90.
In conclusione, per me si deve partire da un ambiente silenzioso ma anche avere la possibilità di produrre spl sufficientemente alte da poter apprezzare fisicamente la riproduzione musicale.


Concordo, e concorderai (credo) con me sul fatto che molti impianti sarebbero capaci di sfruttare la massima dinamica registrata.
Con i 30dBA di rumore si potrebbe sfruttare l'intero range dinamico con "soli" 110dB di picco massimo...cosa peraltro in grado di generare sufficiente spl affinché vengano appagati emozione e coinvolgimento.

_________________
saluti, Tom


06/07/2018, 7:53
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi


LA VOSTRA VOCE SENZA INTERFERENZE
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware. Hosted by MondoWeb