Oggi è il 22/02/2020, 23:59



Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
 Progettare un diffusore acustico: da dove si comincia. 
Autore Messaggio

Iscritto il: 26/09/2019, 21:30
Messaggi: 64
Località: Calvenzano
Rispondi citando
Messaggio Re: Progettare un diffusore acustico: da dove si comincia.
Ci sono ancora alcune cose che non capisco:
se Con SD=211 e Xmax=5.5 mm si ottengono 103 dB a un metro a 80 Hz, da dove escono gli 87 db a 80Hzche vediamo nella specifica del driver?

Non mi è chiaro anche questo passaggio:
Se il sistema è a tre vie con tagli a 200 e 2000 Hz al woofer arrivano 4.7 dB in meno quindi con un woofer da 103 dB si può comporre un sistema da quasi 107 dB (nel'ipotesi che lo spettro del segnale da riprodurre sia piatto). Se piace la musica disco si dovranno dare 5-6 dB in più al woofer.

Per quanto riguarda il mini DSP, non ho visto prodotti simili al DDRC24 ma con piu uscite...costerebbero anche molto...ma sarebbe anche possibile collegare il DDRC24 a diffusori 3 vie utilizzando un canale per il woofer (senza filtro crossover) e un altro canale per mid e tweeter (che andrebbero "separati" tramite crossover)?


10/02/2020, 22:31
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Messaggi: 5698
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: Progettare un diffusore acustico: da dove si comincia.
Supponiamo di mandare ad un diffusore a tre vie con tagli a 200 e 2000 Hz un rumore rosa con ampezza di 3 Vrms perfettamente piatto. Dato che il rumore rosa è isoenergertico (energia proporzionale alla banda passante) la potenza per decade ciascuna decede è la stessa. Le decadi sono tre quindi tra 20-200, 200-2000 e 2000-20000 il segnale presenta la stessa tensione rms pari a 1 Vrms.

10 log (1/3) = - 4.77 dB

Questo significa che tutti e tre gli altoaparlanti assiene producono, per esempio, 90 dB ma, presi singolrmente, ciascuno di essi produce 90-4.77=85.23 dB
85.23+85.23+85.23=90 dB

Se si vogliono fare conti più raffinati si possono cosiderare i terzi di ottava. Lo stesso rumore rosa di prima si divide in 30 terzi di ottava ciascuno dei quali ha un libello 14.77 dB più basso del rumore rosa nel suo complesso. 10 log (1/30)=-14.77

La sensibilità di un altoparlante è l'SPL che si misura a un metro in asse quando è alimentato con un segnale di 2.83 Vrms (indipendentemnte dalla sua impedenza). Se la sensibilità è di 87 dB nei data sheet c'è scritto 87 dB. Bisogna fare sempre attenzione a come viene misurata la sensibilità (per esempio se è riferita allo spazio intero o a mezzo spazio = schermo infinito e su quale banda passante).

Se un MiniDSP non basta se ne possono usare due: uno per il passa basso dei woofer e l'altro per medio e tweeter. SI puà anche fare un 4 vie.

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


11/02/2020, 16:12
Profilo WWW

Iscritto il: 26/09/2019, 21:30
Messaggi: 64
Località: Calvenzano
Rispondi citando
Messaggio Re: Progettare un diffusore acustico: da dove si comincia.
grazie Mario,
ho trovato anche questa discussione con altri esempi:
https://audioitalia.mondoforum.com/view ... =28&t=1349

mi manca ancora un ultimo passaggio; non riesco a capire questa affermazione come la calcoli:

quindi con un woofer da 103 dB si può comporre un sistema da quasi 107 dB

grazie mille


12/02/2020, 22:51
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Messaggi: 5698
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: Progettare un diffusore acustico: da dove si comincia.
se un sistema a tre vie con woofer che funziona da 20 a 200 Hz produce 107 dB, il solo woofer (che riproduce solo una decade) riproduce una decade su tre ovvero un terzo dello spettro ovvero 4.7 dB in meno (sempre nell'ipotesi che si debba riprodurre un rumore rosa "piatto").

Questo è un calcolo di principio che si può fare per dimensionare un sistema. Nella pratica lo spettro della musica non è "piatto" da 20 a 20kHz (ma cala agli estremi) quindi si potranno ottenere anche pressioni maggiori. Diciamo che è un calcolo conservativo.

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


13/02/2020, 14:38
Profilo WWW

Iscritto il: 26/09/2019, 21:30
Messaggi: 64
Località: Calvenzano
Rispondi citando
Messaggio Re: Progettare un diffusore acustico: da dove si comincia.
capito
grazie


13/02/2020, 15:13
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi


LA VOSTRA VOCE SENZA INTERFERENZE
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware. Hosted by MondoWeb