Alimentatore universale per amplificatori

richieste, consigli, scambi di opinioni per chi realizza in proprio difusori acustici e altri dispositivi audio
Messaggio
Autore
kalos
Messaggi: 82
Iscritto il: 06/10/2020, 6:45
Località: Venezia

Re: Alimentatore universale per amplificatori

#21 Messaggio da kalos »

routing dei cavi
Per il routing dei cavi io farei attenzione a tutti i componenti che si comportano da elementi radianti ed eventualmente alle ipotetiche linee di forza dei campi elettromagnetici creati, anche se questa analisi è così difficoltosa che vale la pena di andare per tentativi ...
Nei vecchi circuiti UHF i componenti sembravano disposti da un progettista ubriaco ... in realta si volevano evitare le mutue induzioni per parallelismi.
In linea di principio negli alimentatori tradizionali i campi elettromagnetici vengono creati prevalentemente da trasformatori e bobine, ma sono a bassa frequenza, o al massimo a frequenza audio.
In quelli switching le emissioni sono più intense, per via delle frequenze più alte e delle induttanze percorse da correnti elevate. In linea di massima, se l'alimentatore non è già schermato all'origine, preferirei racchiuderlo nel classico contenitore forato, o anche non forato, se non ci sono problemi di smaltimento delle temperature.
Tutti i cavi percorsi da intense correnti alternate creano campi elettromagnetici, quindi li terrei insieme e distanti dall'elettronica del modulo amplificatore.
I cavi di alimentazione del modulo li farei arrivare perpendicolarmente al modulo stesso, perché anche questi sono percorsi da elevate correnti alternate.
Non dimentichiamo che tutti componenti disposti a maglia creano delle spire e i campi elettromagnetici che passano nelle spire creano delle corrente indotte che girano nella spira insieme ai segnali.
Nel mio caso ho disposto tutta l'alimentazione al centro (specialmente le bobine) e i moduli amplificatori addossati ai dissipatori laterali, evitando le staffe a "L" per fissare il modulo orizzontalmente.
Questo per evitare che il modulo stesso fosse sovrapposto e parallelo alle basette di supporto dei condensatori (rinforzare proprio per il passaggio di elevate correnti alternate), oltre che ad aumentare la resistenza termica fra i mosfet e il dissipatore.
I cavi schermati, dagli rca al modulo, li ho fatti passare addossati al dissipatore e alla base di supporto collegata a terra.
I due moduli per i canali medio alti, più sensibili al rumore, sono il più possibile vicini a pannello posteriore, quelli dei medio bassi sono inevitabilmente meno vicini.
stefano

paolo.pasinetti
Messaggi: 432
Iscritto il: 26/09/2019, 22:30
Il mio Impianto: Ampli autocostruito basato su moduli M50SE
Diffusori 3 vie autocostruiti
Sub 12" dayton audio autocostruito
Mini DSP 2X4 HD
Località: Calvenzano

Re: Alimentatore universale per amplificatori

#22 Messaggio da paolo.pasinetti »

Grazie mille
per le risposte!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite