Acoustic Research AR9

richieste, consigli, scambi di opinioni per chi realizza in proprio difusori acustici e altri dispositivi audio
Messaggio
Autore
Avatar utente
Coltr@ne
Messaggi: 242
Iscritto il: 25/12/2016, 10:36

Acoustic Research AR9

#1 Messaggio da Coltr@ne » 08/01/2020, 12:24

Avrebbe senso nel 2020 "migliorare" questo storico diffusore?
Mi piace l'idea del diffusore che se ne sta in disparte, con un bel sub integrato, ideale anche per Audio-Video, sfruttando i miglioramenti che ci sono stati nei trasduttori, sfruttando la multiamplificazione e cross digitale, che ne pensate?
Per la progettazione, che considerazioni si possono fare oltre a quelle indicate qui?
Di cosa bisogna tener conto?
http://www.mariobon.com/Articoli_storic ... i/AR_9.pdf
http://www.mariobon.com/Articoli_storic ... Manual.pdf
http://www.mariobon.com/Articoli_storic ... m_Holl.pdf
Se questa non vi piace, ho gia pronte domande sulle Allison One. :mrgreen:

Svarione
Messaggi: 702
Iscritto il: 18/05/2019, 14:34
Il mio Impianto: K.heresy,audion silver night 300b,cdi naim
In estate causa calore valvole preferisco un ampli rega brio, e systemdek
Iix con testina wos 100

Re: Acoustic Research AR9

#2 Messaggio da Svarione » 08/01/2020, 14:00

no

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6270
Iscritto il: 24/11/2016, 12:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Acoustic Research AR9

#3 Messaggio da MarioBon » 08/01/2020, 16:18

La AR9 è nata come miglioramento della Allison One. Della Allison mantiene la posizione dei due woofer vicini al pavimento ma utilizza le vie alte in modo classico per non sacrificare la risposta nel tempo. Secondo me funzionerebbe meglio allontanata dalla pareti di fondo ma nella AR9 il livello dei woofer richiedeva l'accostamento alla parete di fondo.

Le Allison One sono storicamente interessanti perchè progettate per ottenere una risposta in potenza "piatta" con la frequenza a scapito però della precisione della risposta nel tempo (chiarezza) che sarebbe poi anche il "difetto" delle Bose 901. Sicuramente più adatte a certi generi musicali più che ad altri.
Mi sembra più interessante la Allison 3 (ad angolo) specie abbinata al DRC.
Immagine
Non ci sono tante cupole da tagliare a 350 Hz ma si può sostituire con un buon 5 o 7 pollici (il che consentirebbe di abbassare anche il taglio). Questo tipo di diffusore con la cassa lunga e stretta va fatto in sospensione pneumatica. Se si tenta il reflex e facile che decida lui a quale frequenza accordarsi.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Svarione
Messaggi: 702
Iscritto il: 18/05/2019, 14:34
Il mio Impianto: K.heresy,audion silver night 300b,cdi naim
In estate causa calore valvole preferisco un ampli rega brio, e systemdek
Iix con testina wos 100

Re: Acoustic Research AR9

#4 Messaggio da Svarione » 09/01/2020, 1:26

Chissà perchè sono ricordate la ar9 e non le ar9 ls, magari mi dirigerei su quelle.

proverei anche a guardare le ar lst anzi....

Le allison three non sono male.

Avatar utente
mario061
Messaggi: 714
Iscritto il: 02/12/2016, 16:46

Re: Acoustic Research AR9

#5 Messaggio da mario061 » 09/01/2020, 10:23

Secondo me varrebbe la pena, se il mobile e gli altop. originali sono in buono stato (e basta ribordare i woofer/midwoofer), limitarsi a sostituire i condensatori elettrolitici del filtro e mantenere tutto il resto originale.
Cambiare altoparlanti e rivedere il filtro vuol dire non avere più una AR9 ma un accrocchio....
la gente piccola la riconosci subito, ti spiega quanto è grande...

Avatar utente
Coltr@ne
Messaggi: 242
Iscritto il: 25/12/2016, 10:36

Re: Acoustic Research AR9

#6 Messaggio da Coltr@ne » 09/01/2020, 12:35

Non ho nessuna AR9, ho postato in DIY perché ero intenzionato a "rubare" solo l'idea della AR9, ma Svarione mi ha redarguito.
ps: un merito me lo concedo da solo, è il primo post in cui Svarione è "preciso e conciso". :mrgreen:

Svarione
Messaggi: 702
Iscritto il: 18/05/2019, 14:34
Il mio Impianto: K.heresy,audion silver night 300b,cdi naim
In estate causa calore valvole preferisco un ampli rega brio, e systemdek
Iix con testina wos 100

Re: Acoustic Research AR9

#7 Messaggio da Svarione » 09/01/2020, 13:30

Ti piacciono le ar lst 2?

Avatar utente
mario061
Messaggi: 714
Iscritto il: 02/12/2016, 16:46

Re: Acoustic Research AR9

#8 Messaggio da mario061 » 09/01/2020, 15:20

Coltr@ne ha scritto:Non ho nessuna AR9........
Allora forse è il caso che "rubi" l'idea di qualche altro diffusore, che so, per esempio le Delta di Giussani, a tre vie, senza complicarsi troppo la vita. Meglio un diffusore semplice e ben implementato che uno complicato, magari più bello, che però suona male...
la gente piccola la riconosci subito, ti spiega quanto è grande...

Avatar utente
Coltr@ne
Messaggi: 242
Iscritto il: 25/12/2016, 10:36

Re: Acoustic Research AR9

#9 Messaggio da Coltr@ne » 09/01/2020, 19:21

Svarione ha scritto:Ti piacciono le ar lst 2?
No

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6270
Iscritto il: 24/11/2016, 12:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Acoustic Research AR9

#10 Messaggio da MarioBon » 10/01/2020, 16:19

http://www.mariobon.com/Articoli_storic ... AR_LST.pdf

le AR LST e MST appartengono ad un periodo in cui, per qualche motivo, si dette più importanza alla risposta in potenza rispetto alla risposta in frequenza (più importanza al campo riflesso e meno al suono diretto).
Avendo capito che sono importanti tutti e due non andrei a ripetere quelle esperienze.
Andando a guardare i progetti del passato si vede tenere conto siadellatecnologia disponibile al tempo che del contesto storico (mode e correnti di pensiero).
Prima del 1980, per esempio, i computer erano pochi e costosi e si procedeva più per esperienza diretta che per simulazione.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite