Altec 19 Remix di G.Majandi

richieste, consigli, scambi di opinioni per chi realizza in proprio difusori acustici e altri dispositivi audio
Messaggio
Autore
Avatar utente
mario061
Messaggi: 876
Iscritto il: 02/12/2016, 17:46

Altec 19 Remix di G.Majandi

#1 Messaggio da mario061 »

https://www.audioreview.it/tecnica/down ... remix.html

Se c'è spazio, secondo me vale la pena realizzare questo kit che non costa una fortuna ma offre molto.

kravcek
Messaggi: 26
Iscritto il: 26/12/2018, 19:45

Re: Altec 19 Remix di G.Majandi

#2 Messaggio da kravcek »

Ciao Mario,
sicuramente conviene.
Saluti.

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 7054
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Altec 19 Remix di G.Majandi

#3 Messaggio da MarioBon »

L'unico neo del woofer è che non ha l'anello di demodulazione. Proverei a considerare il 15FH520 (un pelo meno efficiente). Anche il 15FH530 dovrebbe andar bene (anche meglio per il QT più simile).
L'anello di demoduazone riduce la distorsione e rende anche più omogeneo con la frequenza l'effetto della compessione termica limitando le componenti reattive della impedenza della bobina. In più limita le correnti di Focault nel polo centrale che si scalda di meno (favorendo lo smaltimento di calore della bobina verso le piastre polari il che riduce la compressione termica).
Ridurre la compressione termica, alla fine, equivale ad aumentare il rendimento.
Del coassiale tutti dicono un gran bene.
Qui d seguito il confronto tra i due woofer.
Immagine
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
mario061
Messaggi: 876
Iscritto il: 02/12/2016, 17:46

Re: Altec 19 Remix di G.Majandi

#4 Messaggio da mario061 »

Il 15FH530 lo ha un mio amico (io non l'ho ascoltato ma mi fido perchè è più competente di me) e ne dice un gran bene.

Comunque basta ricalcolare il volume del woofer che interessa in funzione dei parametri, il taglio se non ricordo male, fra sub e coassiale, è attivo attorno ai 180Hz.

Del coassiale ne ho letto anch'io ottime recensioni (l'ho ascoltato una volta velocemente, e mi è piaciuto), specialmente dagli appassionati che lo hanno usato. Tanto che sarei curioso di provarlo, e molto probabilmente un paio più avanti li prenderò.

Se avessi posto, giusto per sfizio, me ne farei un paio di queste Remix, sono sicuro che mi piacerebbero assai, e poi anche se non conosco il Sig. Majandi, mi è simpatico :D

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 7054
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Altec 19 Remix di G.Majandi

#5 Messaggio da MarioBon »

Immagine
il 530 è ancora più simile al 510 quello che perde in rendimento per la massa maggiore è compensato dal BL.
le Basse frequenze restano un dB sotto al 510.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
mario061
Messaggi: 876
Iscritto il: 02/12/2016, 17:46

Re: Altec 19 Remix di G.Majandi

#6 Messaggio da mario061 »

E' un progetto interessante perchè fornisce un filto passivo già pronto per la via alta. Mentre fra woofer e coassiale è più semplice, usando software gratuito e un microfono anche economico come un ECM8000, ottenere un buon incrocio e allineamento dei livelli di emissione, usando un filtro attivo. Un miniDSP, o un DCX2496 (meglio il miniDSP secondo me), che non costano molto, un finale aggiuntivo, economico (per la via bassa) a quello che si usa normalmente, e via.

Avatar utente
TeoMarini
Messaggi: 812
Iscritto il: 25/01/2017, 17:16
Località: Roma

Re: Altec 19 Remix di G.Majandi

#7 Messaggio da TeoMarini »

MarioBon ha scritto: 27/08/2020, 13:25 ...
Del coassiale tutti dicono un gran bene.
...
Sarà, non discuto...
Ma a me, quando vedo un coassiale, viene da storcere un po' la bocca... :?
Esistono due componenti separati, magari della stessa Casa, da poter usare in sostituzione dell'originale?
Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità.
Disonesto chi cambia la verità per accordarla al proprio pensiero.

Proverbio Arabo

Interference
Messaggi: 283
Iscritto il: 24/04/2019, 17:28

Re: Altec 19 Remix di G.Majandi

#8 Messaggio da Interference »

Sono dei diffusori cospicui...

Io al contrario vedrei bene una revisione dell'unità bassi con un mobile in pianta meno ingombrante. Lo stesso autore aveva proposto da qualche parte l'idea di un 8" o un 10" in bandpass.

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 7054
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Altec 19 Remix di G.Majandi

#9 Messaggio da MarioBon »

Un passa banda però richiede un incrocio più basso e non so se andrebbe bene per il coassiale.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 7054
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Altec 19 Remix di G.Majandi

#10 Messaggio da MarioBon »

TeoMarini ha scritto: 01/09/2020, 11:48
MarioBon ha scritto: 27/08/2020, 13:25 ...
Del coassiale tutti dicono un gran bene.
...
Sarà, non discuto...
Ma a me, quando vedo un coassiale, viene da storcere un po' la bocca... :?
Esistono due componenti separati, magari della stessa Casa, da poter usare in sostituzione dell'originale?
La Faital ha un catalogo molto ricco. Certo che togliendo il coassiale si va a realizzare qualche cosa di completamente diverso.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti