medio in reflex su tre vie

richieste, consigli, scambi di opinioni per chi realizza in proprio difusori acustici e altri dispositivi audio
Messaggio
Autore
Avatar utente
Bergamotto
Messaggi: 1098
Iscritto il: 10/02/2017, 19:55

medio in reflex su tre vie

#1 Messaggio da Bergamotto »

ho visto che alcuni costruttori mettono il medio in relfex, nello specifico parlo di un tre vie con il medio costituito da un midwf da 18cm.
ne ascoltai una coppia ed essendoci la possibilità di tappare il reflex lo tappavo e lo aprivo....devo dire che in effetti aperto, quindi in reflex era meglio.

mi spiegate la ragione ed i vantaggi di questa scelta ?

Olivastro
Messaggi: 20
Iscritto il: 29/11/2020, 9:28

Re: medio in reflex su tre vie

#2 Messaggio da Olivastro »

Ciao!
Domanda semplicissima e difficilissima :?

Io rispondo per la parte semplice
In pratica quel "foro" porta a un condotto. La sua misura è tale che, a partire da un certo altoparlante il volume di quella cassa viene calcolato in modo tale da far uscire dal foro le vibrazioni prodotte dal retro dell'altoparlante, in modo "accordato", potendo con ciò aumentare quantomeno l'estensione verso le basse frequenze.
Questo potrebbe bastare per capire il perché ti pareva suonasse meglio.
Dopodiché le cose non sono per forza di cose così: ora ti parrà ovvio che un reflex mal calcolato non porta giovamento all'ascolto... anzi.
E qui... entrano in gioco le questioni difficili e lascio ad altri il resto della risposta e magari anche correzioni alla mia semplice.
Buona Musica!

Avatar utente
Bergamotto
Messaggi: 1098
Iscritto il: 10/02/2017, 19:55

Re: medio in reflex su tre vie

#3 Messaggio da Bergamotto »

si ma in un medio basso che fa da medio che senso ha ?

Avatar utente
TeoMarini
Messaggi: 808
Iscritto il: 25/01/2017, 17:16
Località: Roma

Re: medio in reflex su tre vie

#4 Messaggio da TeoMarini »

Bergamotto ha scritto: 07/12/2020, 15:25 ho visto che alcuni costruttori mettono il medio in relfex, nello specifico parlo di un tre vie con il medio costituito da un midwf da 18cm.
ne ascoltai una coppia ed essendoci la possibilità di tappare il reflex lo tappavo e lo aprivo....devo dire che in effetti aperto, quindi in reflex era meglio.

mi spiegate la ragione ed i vantaggi di questa scelta ?
Di che diffusore parli?
Bisognerebbe conoscere la frequenza di risonanza del reflex e la frequenza di incrocio col woofer...
Comunque a me sembra una soluzione...discutibile. :roll:
Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità.
Disonesto chi cambia la verità per accordarla al proprio pensiero.

Proverbio Arabo

Avatar utente
NomeUtente
Messaggi: 787
Iscritto il: 02/09/2019, 19:16

Re: medio in reflex su tre vie

#5 Messaggio da NomeUtente »

Gia', Teo... mai indicare il nome del diffusore... o il link a una brochure... boh!
finto professionista che non ha coraggio di firmarsi con nome e cognome - anonimo & incompetente & nullita' - il peggiore di tutti - pataccaro difensore di pataccari - feccia maleodorante [cit. "il progettista VERO (since 1972)"]

Grisulea
Messaggi: 581
Iscritto il: 29/11/2016, 23:39
Località: Bergamo

Re: medio in reflex su tre vie

#6 Messaggio da Grisulea »

Bergamotto ha scritto: 07/12/2020, 15:25 ho visto che alcuni costruttori mettono il medio in relfex, nello specifico parlo di un tre vie con il medio costituito da un midwf da 18cm.
ne ascoltai una coppia ed essendoci la possibilità di tappare il reflex lo tappavo e lo aprivo....devo dire che in effetti aperto, quindi in reflex era meglio.

mi spiegate la ragione ed i vantaggi di questa scelta ?
Potrebbe essere che il medio ha una fs alta ed una escursione bassa rispetto al taglio, magari lo accordano per contenere l'escursione.

Avatar utente
NomeUtente
Messaggi: 787
Iscritto il: 02/09/2019, 19:16

Re: medio in reflex su tre vie

#7 Messaggio da NomeUtente »

Grisulea ha scritto: 08/12/2020, 20:01Potrebbe essere che il medio ha una fs alta ed una escursione bassa rispetto al taglio, magari lo accordano per contenere l'escursione.
Avrei giocato la carta del componente custom.... :) :)
finto professionista che non ha coraggio di firmarsi con nome e cognome - anonimo & incompetente & nullita' - il peggiore di tutti - pataccaro difensore di pataccari - feccia maleodorante [cit. "il progettista VERO (since 1972)"]

Avatar utente
Bergamotto
Messaggi: 1098
Iscritto il: 10/02/2017, 19:55

Re: medio in reflex su tre vie

#8 Messaggio da Bergamotto »

bah guardate al di là dei filosofi del caso...la mia era una domanda generica per conoscere il perchè di questa scelta non serve postare anche l'estratto conto della ditta del diffusore :lol:
alcuni dicono che è discutibile...io ne ho ascoltati diversi e la differenza si sente
comunque fa nulla

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6859
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: medio in reflex su tre vie

#9 Messaggio da MarioBon »

Lo ha fatto Sonus Faber e anche Opera alcuni anni fa e sicuramente anche altri. Serve per ridurre l'escursione (meno distorsione) e anche per aggiungere un polo al passa alto che può essere necessario per mettere woofer e medio nella fase coretta all'incrocio.
In sostanza si fa quando serve e a volte serve in particolare se il taglio è molto basso.
Del resto basta pensare a quanti satelliti in reflex vengono abbinti a sub-woofer. E' esattamente la stessa situazione.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
Bergamotto
Messaggi: 1098
Iscritto il: 10/02/2017, 19:55

Re: medio in reflex su tre vie

#10 Messaggio da Bergamotto »

grazie mario ;)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti