I Ludditi avevano ragione?

cose e notizie curiose...
Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
Flavio
Messaggi: 497
Iscritto il: 14/12/2016, 17:07
Contatta:

I Ludditi avevano ragione?

#1 Messaggio da Flavio » 12/02/2019, 13:48

Forse sì: https://www.nytimes.com/2019/02/04/busi ... wages.html
Traduzione Automatica ha scritto:Un piccolo gruppo di professionisti ben istruiti gode di salari crescenti, mentre la maggior parte dei lavoratori lavora in lavori a basso salario con poche possibilità di avanzare.

PHOENIX - È difficile non notare l'ambiziosa ambizione tecnologica che pervade questa tentacolare metropoli del deserto.

A Chandler c'è l'impianto di chip di sette miliardi di dollari di Intel. A Scottsdale, Axon, il creatore del Taser, affascina i talenti della Silicon Valley che abbraccia l'automazione per stare al passo con la crescente domanda. Le start-up in campi diversi come droni autonomi e blockchain affollano l'area, attirate in gran parte da una leggera regolamentazione e incentivi fiscali. L'Arizona State University sta faticosamente sfornando ingegneri.

Eppure, nonostante tutto il suo successo nel disegnare e coltivare le imprese sulla frontiera tecnologica, Phoenix non può sottrarsi allo scomodo modello che sta prendendo forma nell'economia americana: nonostante tutte le sue brillanti nuove imprese high-tech, la maggior parte dei nuovi posti di lavoro sono nelle industrie di servizio di tutti i giorni , come assistenza sanitaria, ospitalità, vendita al dettaglio e servizi di costruzione, dove la paga è mediocre.

La previsione di un'America in cui i robot fanno tutto il lavoro mentre gli umani vivono di un programma di benessere che deve ancora essere inventato potrebbe essere il sogno di una pipa della Silicon Valley. Ma l'automazione sta cambiando la natura del lavoro, lavando i lavoratori senza un diploma universitario da industrie produttive, come la produzione e i servizi ad alta tecnologia, e in compiti con salari magri e senza prospettive di avanzamento.

L'automazione sta dividendo la forza lavoro americana in due mondi. Esiste una piccola isola di professionisti altamente qualificati che fanno buoni salari a società come Intel o Boeing, che raccolgono centinaia di migliaia di dollari di profitti per dipendente. Quell'isola si trova nel mezzo di un mare di lavoratori meno istruiti che sono bloccati in aziende come alberghi, ristoranti e case di cura che generano profitti molto minori per dipendente e rimangono redditizi principalmente mantenendo bassi i salari.
(Continua... vedere l'articolo originale)
Warning: I miei posts possono essere di parte anche se in buona fede.. io lavoro per Dirac Research :-)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite