Fabrizio Calabrese: SPL max=(potenza massima x efficienza)?

...per non dimenticare i problemi lessicali di Calabrese che ha tradotto "sensibilità" con "efficienza" (e non solo...)
https://audioitalia.mondoforum.com/view ... =27&t=1450.
Regole del forum
"Dove sussistono problemi lessicali non è possibile formulare ragionamenti logici" (P.A.M. Kistanami). Niente insulti e parolacce. A quelle ci pensa già il Sig. Fabrizio Calabrese.
Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6100
Iscritto il: 24/11/2016, 12:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Fabrizio Calabrese: SPL max=(potenza massima x efficienza)?

#1 Messaggio da MarioBon » 07/01/2018, 8:44

purtroppo no.
Per prima cosa a sinistra dell'uguale c'è un livello (SPL=20log(p/prif)) che è una grandezza adimensionale mentre a destra dell'uguale c'è una potenza (Watt) moltiplicata per una quantità (efficienza) che è adimensionale. Quindi si stanno uguagliando una quantità adimensionale con una quantità espressa in Watt. Dal punto di vista fisico questo non ha senso: la prima verifica che si deve fare quando si scrive una relazione è che le unità di misura siano le stesse a destra e a sinistra del segno di uguaglianza.
Se la "potenza massima" cui si fa riferimento è una potenza elettrica (Watt) e l'efficienza è quella di un altoparlante allora il prodotto:
(potenza massima x efficienza) rappresenta la potenza acustica e non SPL max.

Tra potenza acustica e SPL sussiste (con le opportune ipotesi) la seguente relazione:
Immagine

L'SPL massimo che può produrre una sorgente, in campo libero e lungo una certa direzione, è legato alla potenza acustica irradiata e al fattore di direttività. La potenza acustica, a sua volta, dipende, tra le altre cose, dallo spostamento volumetrico SV (quindi superficie di radiazione SD e spostamento del diaframma Xmax dell'altoparlante)

Lo spostamento volumetrico di picco necessario per ottenere la potenza acustica W su mezzo spazio vale (per una cassa chiusa a bassa frequenza e in campo lontano):
SVp = 1.51 sqr(W)/f^2
dove W= potenza acustica e f^2 sta per frequenza al quadrato e sqr indica la radice quadrata. Il risultato SVp è in metri cubi.
Ora ci sono tutti i dati per dimensionare opportunamente la sorgente a partire dalle caratteristiche fisiche della sorgente stessa (SD e Xmax).
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6100
Iscritto il: 24/11/2016, 12:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Fabrizio Calabrese: SPL max=(potenza massima x efficienz

#2 Messaggio da MarioBon » 08/07/2019, 15:18

A fronte delle maldestre giustificazioni che cerca di dare il Sig. Fabrizio Calabrese basta ribadire che:
quella cosa a sinistra dell'uguale è un livello (SPL=20log(p/prif)) che è una grandezza adimensionale mentre a destra dell'uguale c'è una potenza (Watt) moltiplicata per una quantità (efficienza) adimensionale.
Quindi il Sig. Calabrese sta uguagliando due quantità con dimensioni diverse.

"...uno che ha scritto migliaia di pagine di pubblicazioni tecniche di altissimo livello" non dovrebbe commettere (e reiterare) errori da terza media.
viewtopic.php?f=31&t=1857
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite