Oggi è il 24/08/2019, 19:29

Regole del forum


Argomenti non strettamente tecnici



Rispondi all’argomento  [ 68 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo
 Ma perchè la tromba? 
Autore Messaggio

Iscritto il: 18/05/2019, 15:34
Messaggi: 202
Rispondi citando
Messaggio Ma perchè la tromba?
Ehhh perchè la tromba..

ogni cosa ha il suo perchè.

diciamo che ve lo racconto, così....semplice ...poi vi è chi non ve lo dice ma allora magari ne sa di più.
partirei che la storia partirebbe dall’altoparlante, e li mi pare di avere già scritto qualcosa da qualche parte e quando
avrò voglia la recupero.

i nomi degli stregoni sono siemens, tesla, edison, bell, correvano gli anni diciamo 1890

eh si, ma in quell’epoca si usavano gli aerostati, e se provate a far raggiungere la voce a terra o viceversa, vi
rendereste conto di sgolarvi...come fare?

un tal horace short fabbricante di palloni, trovò il modo per far arrivare il suono a distanze maggiori comprimendo
l’aria, chessenò bisognava tirare giù il pallone per sentirsi, ma come gli venne l’idea? beh perchè si accorse che se raccoglieva le mani davanti la bocca e la dirigeva verso qualcuno il suono andava più lontano, e questo spiega il
loro difetto sono direttive.

ecco era nata l’idea della tromba.
come funziona?
beh prendete l’ipad accostate il palmo della mano all’altoparlantino e poi cambiando la posizione dirigete il suono
appunto a mò di tromba...e vi consiglio di farlo...perchè scoprirete che modificando posizione della mano e simulando
perciò diverse trombe il suono cambia assai.

e questo spiega perchè non vi è più nulla da brevettare, stiamo solo variando gole, lunghezze, nulla più.

ma dove trovarono applicazione ste trombe? nei cinema...e questo spiega perchè qualcuno da piccolo vi si è interessato.

gossip a parte, le trombe erano la via per far arrivare il suono più lontano, ad esempio klipsch le usò per una campagna
elettorale di rockfeller, e nacque la scala, che montava gli stessi componenti del klipschorn ma suona completamente
diversa.
ora perchè agli inizi del 900 era così importante la tromba?
perchè il transistor o transistore, fu inventato nel 1925, e bisogna aspettare il primo dopoguerra perchè abbia una
forma come quella cui siamo abituati oggi...poi la sua evoluzione poi poi poi arriviamo agli anni 60.
quindi senza transistor, l’unico modo per fare arrivare il suono più lontano con delle valvole, era quello di aumentare l’efficienza dei diffusori ...che erano perciò bass reflex con ....la tromba.
questa è la storia.
ecco il significato delle parole, ...ora basta un buon ampli da 5 watt.
ettecredo con 110 db di efficienza 5 watt sono godibili in casa, quei pochi watt poi sono diventati di più fino....
ma le case sono cambiate, e allora si è inventata la sospensione pneumatica.
negli ambienti domestici non solo un fullhorn è una esagerazione, ma anche il bass reflex da problemi.
Se ne accorse anche winey che nel 1969 iniziò brevettando un nuovo tipo di diffusori, e ci fece le magneplanar,
anche loro con poca efficenza, certo il transistor ne forniva..


Piu o meno il perchè della tromba e del bass reflex è che non vi erano i transistor
il perchè di tutti i diffusori a bassa efficenza è che vi sono i transistor.


01/06/2019, 8:05
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Messaggi: 4855
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: Ma perchè la tromba?
diciano che 110 dB poteva essere la sensibilità in asse non l'efficienza (che è un'altra cosa).

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


01/06/2019, 13:00
Profilo WWW

Iscritto il: 18/05/2019, 15:34
Messaggi: 202
Rispondi citando
Messaggio Re: Ma perchè la tromba?
diciamo 104 db di efficienza a 8 ohms? Per i klipschorn.


01/06/2019, 15:38
Profilo

Iscritto il: 18/05/2019, 15:34
Messaggi: 202
Rispondi citando
Messaggio Re: Ma perchè la tromba?
Probabilmente è la pressione acustica misurata a 1 metro applicando 1 watt ?

ma non importa fare un paragone, chi,e sono pochi, le ha mai sentite sa.

ai fini del ragionamento ciò che importa è che se tu prendi un dipolo o un elettrostatico o un rd
e provassi a fare il confronto con 1 watt avresti una radiolina.

prova a fare 104- 83 verrebbe 21
21 / 3 fa 7

2-4-8-16-32-64 -128


dovresti metterci 128 watt su un diffusore da 83 db per paragonarti al watt del klipschorn

ma se tu lo ascoltassi con 10 watt....1280 watt

auguri anche perchè 10 watt sono tanti e a valvole pure, ma 1000 watt a valvole è volersi fare male.

Riporto da repubblica
Il martello pneumatico raggiunge la soglia dei 100 db, mentre la musica pop, in discoteca o durante i concerti, supera i 110. Il rumore di un aereo in zona di decollo tocca i 120 db, ma più forte ancora è la sirena di allarme aereo, che raggiunge i 130


01/06/2019, 15:51
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Messaggi: 4855
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: Ma perchè la tromba?
Svarione ha scritto:
diciamo 104 db di efficienza a 8 ohms? Per i klipschorn.

diciamo che 104 db a un metro con 1 watt su 8 ohms, a conti fatti, corrispondono al 30.2% di rendimento per una sorgergente che irradia su tutto lo spazio (omnidirezionale).
Se la sorgente è posta in angolo l'indice di direttività vale 9 dB ed il rendimento scende al 3.8% (le trombe con driver a compressione in commercio arrivano anche al 15% di rendimentoma ma poi devono essere allineate alla parte bassa quindi limitiamoci a considerare la parte bassa).
Il 3.8%, paragonato allo 0.5% di un comune diffusore per HiFi domestica, è pur sempre 7.6 volte tanto ma diciamo anche 10 volte tanto. Qundi c'è una bella differenza (10 volte la potenza magari anche 20 volte la potenza, ma non 100 o 1000).

Nella valutazione del rendimento delle trombe si tende ad esagerare. Se si vogliono confrontare due valori li si deve calcolare con lo stesso metodo e, purtroppo, quando si stima il rendimento di un woofer a radiazione diretta e di un woofer caricato a tromba si applicano due metodi di calcolo diversi (il rendimento del sistema a tromba viene moltiplicato per due e la potenza acustica viene integrata solo sull'angolo di radiazione in questo modo si arriva facilmente oltreil 50% ma si dimostra che si potrebbe anche superare il 100% che non è un risultato accettabile).

I sistemi "ad alta efficienza" presentano un rendimento alto ma non così alto come si vorrebbe far credere. Il livello SPL prodotto in asse, invece è decisamente superiore per cui la differenza è chiaramente avvertibile.

Per calcolare il rendimento:
http://www.mariobon.com/_X_forum/Altop_Rendimento.zip

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


01/06/2019, 17:02
Profilo WWW

Iscritto il: 18/05/2019, 15:34
Messaggi: 202
Rispondi citando
Messaggio Re: Ma perchè la tromba?
Eh ho seguito una disputa teorica con il lacunare sul rendimento delle trombe, e ora ho il terrore persino di usare
Efficienza con sensibilità.
voi dovete portare pazienza, chi è ignorante fissa la posizione del volume, commuta i diffusori, e quando sembra che la sala si smonti ha trovato un full horn.
poi le misure seguono, ma il risultato è sempre quello.
grazie per la spiegazione comunque i numeri ingannano, le scale logaritmiche ingannano, i diagrammi con in ascissa
degli intervalli che servono a voi tecnici, ingannano.
non è una linea retta, quella che suona meglio, non sempre, dipende da cosa misuri.
prendi un 3d che il lacunare porta sempre ad esempio per sdoganarsi i suoi prodotti, prendi quello della distorsione
di alcuni diffusori, heresy stanno fuori dal diagramma, i suoi sono belli belli in basso.
beh credi che suonino meglio per quello? Spero di no
prendi quel 3d in cui si vanta di essere il primo ad aver detto a noi appassionati che le korn hanno un rigonfiamento in gamma media, assolutamente inaccettabile.....la mancata linearità....
ma guardate che si sente ad orecchio, cosa voluta.
O ti piace la caratterizzazione di un diffusore o non ti piace....un altro discorso, ci sono caratterizzazioni che piacciono e altre no.
Il lacunare equalizza, gli servono watt, e sistemi efficenti, altrimenti per linearizzare senti una radiolina.
Salvo poi chiedere a chi va ad ascoltare che curva di equalizzazione preferisce, se preferisce più alti o medi o bassi.
Il risultato sarà sempre un suono artificioso, elettronico, senza le buone armoniche, che un orecchio allenato individua
senza bisogno di strumenti e misure.
Noi ascoltiamo le risonanze del cabinet, le distorsioni di tutto il sistema, e dopo se il risultato è ben sonante, vivo,
si può parlare di un sistema piacevole.
altrimenti se state a misurare i valvolari vanno in rottamazione, i giradischi seguono, le korn pure, e ascoltiamo
krell piuttosto che....
grazie e scusa per la mancata proprietà di linguaggio, spero che il messaggio tu riesca a tradurlo.


01/06/2019, 19:12
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/03/2018, 17:31
Messaggi: 250
Rispondi citando
Messaggio Re: Ma perchè la tromba?
per i medio dotati si capisce bene anche così.


01/06/2019, 19:31
Profilo

Iscritto il: 18/05/2019, 15:34
Messaggi: 202
Rispondi citando
Messaggio Re: Ma perchè la tromba?
Dicevo perchè la tromba, beh si risparmia.
si l’amplificazione è il tallone d’achille di tanti sistemi a medio bassa efficienza, ben suonanti.
ma se ci calcoli il costo dell’ampli sfori la caregoria di appartenenza.

e con la differenza ci si fanno altre cose, oppure un diffusore a tromba di categoria superiore.

Si sonorizza grandi ambienti.

E adesso i difetti:
urlano.
Si, o meglio per risparmiare si prende mica un full horn, progettato ad angolo, che è gia ottimizzato, nooo
si prende sempre un ibrido, bassi in sp, oppure br..
Se i bassi sono sp, o br, cambia assai, ma danno sempre problemi...di omogeneità, di coerenza fra le diverse vie.
urlare significa poi, ingigantire alcuni strumenti, farteli sentire in fondo alla stanza...

cambiare personalità al variare del volume di ascolto.
vi è poco da fare, se non è un full horn è così...

Sono direttive
questo ha i suoi pro, diciamo che in ambienti non sacrificati all’ascolto ma dove ci si vive , una certa direttività
fa comodo, ma il contro è che la provenienza del suono è più facilmente identificabile, poco palcoscenico,
devi proprio stare nell’hot spot, il palcoscenico lo ricostruiscono In una piccola area e a fatica,...
ma la magia c’è.

dalle mie osservazioni traspare che forse io sono un nostalgico dei tempi che furono ad ascoltarmi queste
trombette, forse...
certo che il jazz, le voci, il pianoforte e la musica barocca...beh la riproducono ancora bene, e per le poche cose che sento in giro non è che vedo un gran che di meglio senza trombe.
intanto, senza trombe ma con un efficenza decente vi è poco, se poi pretendete di sentire bene, di meno..
e poi magari di ascoltare vicini a casa...beh allora la rosa dei contendenti si restringe.

Se poi mettiamo in fila gli euri che ci vogliono per amplificare decentemente un diffusore migliore allora mi tengo le mie
trombette.

Questo è più o meno come è l’hifi oggi, fermo....statico....in attesa di progettisti che rivoluzionino la riproduzione dei
nostri beneamati dischi.


08/06/2019, 11:09
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Messaggi: 4855
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: Ma perchè la tromba?
Uno dei problemi che rende costosi gli amplificatori di qualità è che l'impedenza dei diffusori acustici non è standardizzata. O meglio le norma esistono ma tutti se ne fregano. Questo costringe a realizzare amplificatori con capacità di erogare correnti anche quadruple rispetto a quello che servirebbe.
Facciamo un esempio: amplificatore "the t.amp E-800"
eroga 350 Watt su 8 ohm e 500 su 4 (@ 1 kHz, THD<=0.1%)
costa 159 euro ma ha un problema: non è stabile su carichi di 2 ohm
questo significa che non può pilotare carichi da 4 Ohm con 60° di svasamento ( ma anche 50° potrebbero dare problemi). Se lo vuoi stabile su 2 Ohm devi prendere il modello superiore e spendere quasi quattro volte di più (e speriamo che suoni bene).

C'è poi la qualità degli altoparlanti: gli altoparlanti buoni costano e, purtroppo, un piccolo incremento udibile della qualità costa, in proporzione, moltissimo.

L'ingombro: il soggiormo medio misura 20 metri quadrati (il mio 4x4.50=18 mq e ci devo anche vivere). Quindi posto per trombe o sub-woofer spesso non ce ne è. Servono sistemi di dimensioni contenute che non vanno d'accordo con l'efficienza elevata.

Anche un diffusore come la JBL M2 dichiara 92 dB di sensibilità e 127 dB di picco massimo (a un metro) il che significa impiegare almeno 1500 Watt continui (per canale). La tendenza è quindi risparmiare sulle dimensioni e sfruttare la potenza degli amplificatori moderni (anche se la M2 tanto piccola non è visto che occupa più di 200 litri ma scende a 30 Hz in anecoica).

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


08/06/2019, 13:04
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 25/01/2017, 17:16
Messaggi: 628
Località: Roma
Rispondi citando
Messaggio Re: Ma perchè la tromba?
Beh, anni fa ebbi occasione di ascoltare un sistema a tromba di Fabrizio Calabrese e devo dire che l’alta efficienza ha il suo indiscutibile fascino.
Beranek indica due modi per aumentare l’SPL prodotto da un sistema di altoparlanti: usare le trombe o formare array di altoparlanti
Per chi non ama i sistemi a tromba e/o non ha spazio disponibile, l’utilizzo di un insieme di altoparlanti posizionati in una libreria può risolvere il problema.
Ad esempio, io ho tre di questi https://www.tymphany.com/drivers/driver ... php?id=245
per canale, in casse a S.P. di 35 litri (Qtc:0,69; F3: 42 Hz), disposti, due in una libreria a muro e uno sopra un subwoofer appoggiato alla parete laterale, che lavorano alla grande.
Inoltre, messi in serie, hanno una Re di 7,9 Ohm che permette ai finali di ben lavorare.


08/06/2019, 18:58
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 68 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi


LA VOSTRA VOCE SENZA INTERFERENZE
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware. Hosted by MondoWeb