Primo HiFi Decente e misure

divagazioni e altre questioni non strettamente tecniche ma sempre riguardanti Fabrizio Calabrese
Regole del forum
Niente insulti e parolacce. A quelle ci pensa già il Sig. Fabrizio Calabrese.
Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 7058
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Primo HiFi Decente e misure

#1 Messaggio da MarioBon »

Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 7058
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Primo HiFi Decente e misure

#2 Messaggio da MarioBon »

http://www.hifi-forumlibero.it/phpBB3/v ... &start=120


il Paragon progettato dal sig. Fabrizio Calabrese non può avere un rendimento maggiore del 50%
Questo lo dice lui stesso ed è già una notizia. Non può essere ma prendiamola per buona.
Alla bocca del Paragon il sig. Fabrizio Calabrese dice di aver misurato 142 dB di picco.
Non si sa a che frequenza, non si sa quale è l'impedenza del sistema e non si sa quale è l'indice di direttività alla frequenza di misura. Il controllo delle condizoni al contorno non sono il punto di forza delle "misure" del sig. Fabrizio Calabrese.
Non importa, facciamo finta che la misura sia avvenuta ad una frequenza dove la radiazione della sorgente è omnidirezionale che è l'unica condizione che consente di fissare i 109 dB come SPL riferimento con un Watt (per una semisfera ideale posta su uno schermo infinito). Naturalmente il pavimento sul quale era posato il Paragon è assimilabile ad uno schermo infinito.
Però quei 109 dB sono un SPL e, se vogliamo fare i conti con le pressioni di picco, ne dobbiamo aggiungere 3.
Quindi dobbiamo calcolare 142-112=30 dB non SPL ma pressione di picco.
Se vogliamo fare i conti con SPL dobbiamo calcolare 139-109=30. Sempre 30 dB sono e non 33.
L'amplificatore utilizzato da Fabrizio Calabrese dovrebbe aver erogato 1000 Watt continui (2000 di picco).

Dato che l'amplificatore era collegato a ponte e operava, presumibilmente, su 8 Ohm significa che può erogare 500 Watt su 4 Ohm che, ammesso si tratti di un ampli ideale, comporta una potenza di 250 Watt continui su 8 Ohm. 250 Watt su 8 Ohm => 250x4=1000 Watt a ponte. In realtà potrebbero essere di più ma se fossero 500 si tratterebbe di un ampli troppo poco incline ad erogare corrente.

I 109 dB della sfera pulsante sono valutati a un metro di distanza.
Potrebbe venire il sospetto che la pressione alla bocca e la pressione a un metro dalla bocca del Paragon non sia proprio la stessa. In tal caso la pressione, a un metro, sarebbe più bassa e così anche quei 30 dB di differenza sarebbero di meno. Insomma quando ci sono di mezzo i numeri c'è sempre qualche cosa che non torna.
Limitiamoci ad osservare che in questo caso il sig. Fabrizio Calabrese ha consufo un valore RMS con un valore di picco.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 7058
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Primo HiFi Decente e misure

#3 Messaggio da MarioBon »

Alla fine...
Immagine

L'utente Enrico ha tutta la mia solidarietà ma, chiedendo l'intervento di un laureato, ha implicitamente negato l'autorevolezza di chi gestisce quello spazio.

La risposta, a proposito di lauree disponibili, se la danno da soli:
Immagine
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

carlochiarelli
Messaggi: 629
Iscritto il: 04/08/2018, 13:14
Il mio Impianto: Autocostruito

Re: Primo HiFi Decente e misure

#4 Messaggio da carlochiarelli »

Ma tutto quel "ambaradan" di conti per dire la potenza in uscita? Ma un oscilloscopio non bastava?
Se non hai generatore e carico, metti la sonda in parallelo agli altoparlanti e setti il trigger dove vuoi per vedere i picchi.
Poi fai le tue considerazioni.

Avatar utente
mario061
Messaggi: 876
Iscritto il: 02/12/2016, 17:46

Re: Primo HiFi Decente e misure

#5 Messaggio da mario061 »

Se uno possiede un oscilloscopio si presume che ne capisca. Quindi basta aprire il coperchio, guardare dentro le dimensioni del trafo e la cap dei cond. e fare qualche misura per capire se i dati dichiarati sono ragionevoli oppure no. ;)

Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 7082
Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Località: Agrigento

Re: Primo HiFi Decente e misure

#6 Messaggio da TomCapraro »

mario061 ha scritto: 01/04/2021, 13:12 Se uno possiede un oscilloscopio si presume che ne capisca.

...presumibilmente non possiede un buon oscilloscopio.

E' invece consolidato (e consolidabile...) il fatto che nel momento in cui si azzarda a parlare di numeri e misure...immediatamente va in grande confusione.
saluti, Tom

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti