Oggi è il 20/10/2018, 6:06



Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
 Test vinile-digitale 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2017, 3:09
Messaggi: 335
Località: VE/TV
Rispondi citando
Messaggio Re: Test vinile-digitale
Grazie mille Tom!

_________________
Suono con mani e piedi...


05/08/2018, 0:40
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 25/02/2018, 9:42
Messaggi: 26
Rispondi citando
Messaggio Re: Test vinile-digitale
TomCapraro ha scritto:
Effettivamente se dovessimo paragonarli in termini di prestazioni elettriche assolute il CD disintegrerebbe il VINILE.
Tuttavia, nella pratica e...con il materiale registrato a disposizione, ci sono casi in cui il VINILE non sfigura affatto, riuscendo a far valere parametri che, per cause strettamente legate alle cattive registrazioni (e manipolazioni) il CD non sempre garantisce.

Il problema maggiore del VINILE è il rumore da trascinamento.
Lo vediamo nel grafico, e che si concentra tutto nella parte "bassa" dello spettro.
Questo viene avvertito facilmente nei locali piu silenziosi.

Immagine

A questo si aggiungono le scariche fastidiose provocate dalle cariche elettrostatiche, al rapporto peggiore diafonico (che paradossalmente a volte diventa pure "benefico") alla sensibilità delle vibrazioni ect...

Dunque se prendessimo in esame la migliore registrazione in digitale (e ce ne sono moltissime) a confronto con la migliore registrazione in VINILE, quest'ultimo soccomberebbe.

Io ai tempi effettuai un interessante prova, ovvero: replicare con un DAC economico il suono di un setup composto da GIRADISCHI di ottima fattura.
Effettuai un acquisizione (elettrica) tramite un A/D, quindi digitalizzando al meglio il segnale che uscita dal pre fono.
Dopo aver reso chirurgicamente i segnali allo stesso livello, collegammo in simultanea il setup analogico e quello digitale.
Il GIRADISCHI riproduceva il disco originale, mentre il DAC riproduceva il segnale digitalizzato dallo stesso.
Li collegammo a due ingressi del PRE in modo da poter commutare a nostro piacimento.
Nessuno ha notato differenze...compreso il proprietario che, inizialmente, aveva mostrato parecchia idiosincrasia nell'accettare un simile verdetto.

Dunque per esperienza posso dire personalmente che:

1) il DIGITALE (magari anche high res) è perfettamente in grado di replicare il suono dell'analogico, sia in vinile che su bobina.

2) Un ottima registrazione in VINILE può preferirsi ad una registrazione mediocre su CD.

3) Tutte bufale le esternazioni di chi dice che il VINILE è superiore al digitale, quando capita, e se capita, è circoscrivibile soltanto esclusivamente alla registrazione.



Buongiorno a Tutti, concordo con quanto scritto, anch'io avendo a disposizione registrazioni su vinile e cd uguali per curiosità, ho voluto fare delle prove di ascolto commutando vinile e cd, ed in effetti a parte il fruscio elettrostatico per il vinile che è la cosa a sfavore che ho notato di più (ovviamente) a seconda delle registrazioni alcune mi risultavano (a mio parere personale) meglio su cd mentre altre si eguagliavano ,ma dire con certezza che il vinile è qualitativamente migliore del cd è un cosa che non mi sento di dire, almeno per il materiale in mio possesso, penso che in questo caso il punto 2 faccia testo.
La mia disamina è stata solo, ripeto, curiosità, quindi prendetela come tale, e devo dire che TomCapraro ha "incarnato" bene le conclusioni che ho dedotto anch'io trovandomi soprattutto al punto 2 e 3.

Saluti
Andrea


22/09/2018, 7:54
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi


LA VOSTRA VOCE SENZA INTERFERENZE
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware. Hosted by MondoWeb