IL CD con la nota bassissima più potente.

Tecniche e strumenti di misura, test di varia natura
Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 7051
Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Località: Agrigento

IL CD con la nota bassissima più potente.

#1 Messaggio da TomCapraro »

Questo CD contiene un energia alle bassissime (musica d'organo) che mette alla frusta la maggiorparte degli impianti hifi.

Immagine

Qui il grafico.
Da notare a 28,8hz quanta potenza (oltre +10db sopra il resto della gamma) scaturisce da questo disco.

Immagine
saluti, Tom

Avatar utente
organist
Messaggi: 506
Iscritto il: 28/11/2016, 21:10
Il mio Impianto: Amplificatore Nad C355
Lettore cd Nad C515
DAC Nad d1050
Giradischi Project RPM5 Carbon
Prephono Project Phonobox II SE
Diffusori Opera Quinta 2011
Località: Italia

Re: IL CD con la nota bassissima più potente.

#2 Messaggio da organist »

Salve Tom!
Ho questo disco a casa, e ogni tanto lo ascolto con piacere; quel caleidoscopico di Virgil Fox è stato un grande organista. Mi permetto di segnalare anche il disco dove suona l'organo del Wanamaker, e l'incisione storica degli anni 50' fatta sull'organo Harrison & Harrison della BWV 565, una delle piu belle e spettacolari incisioni della famosa Toccata e Fuga in re minore di J.S.Bach in stile "orchestrale" (piu che sinfonico).

https://www.youtube.com/watch?v=74uOzmFLBfM


Trovo pero che il disco in oggetto, abbia un qualcosa di innaturale, come una sensazione di loudness inserito e questa sensazione l'ho avuta dal primo ascolto e permane tuttora. I registri gravi di 16 e 32' danno l'idea di essere "pompati" artificialmente e non di poco. Bisogna tenere presente che non ho ascoltato dal vivo quell'evento come termine di paragone reale (ebbene nel 76' non ero ancora nato), per cui la registrazione potrebbe essere anche la piu realistica di questo mondo, non so (ma personalmente ne dubito).

Se riesco, domani mattina ti invio una traccia di quella che considero la registrazione piu realistica e piu "potente" di registri di 16 e 32', sensazione che pero percepisco sul mio ambiente e con il mio stereo... magari da un'altra parte suona ben diversa non saprei..

Avatar utente
Felix
Messaggi: 379
Iscritto il: 17/01/2017, 2:09
Il mio Impianto: KEF LS50 Wireless+Sub XTZ 12.17+MacBook Pro 15'
Località: VE/TV

Re: IL CD con la nota bassissima più potente.

#3 Messaggio da Felix »

organist ha scritto: Se riesco, domani mattina ti invio una traccia di quella che considero la registrazione piu realistica e piu "potente" di registri di 16 e 32', sensazione che pero percepisco sul mio ambiente e con il mio stereo... magari da un'altra parte suona ben diversa non saprei..
Ciao collega!
A quale registrazione ti riferisci?
In questa https://www.amazon.com/Mendelssohn-Orga ... B00000E2YC tralasciando l'esecuzione, mi ricordo tra le note che hanno avuto un particolare riguardo per la presa del 32' (solo labiale, non di ancia)...
Suono con mani e piedi...

Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 7051
Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Località: Agrigento

Re: IL CD con la nota bassissima più potente.

#4 Messaggio da TomCapraro »

organist ha scritto:Salve Tom!
Ho questo disco a casa, e ogni tanto lo ascolto con piacere; quel caleidoscopico di Virgil Fox è stato un grande organista. Mi permetto di segnalare anche il disco dove suona l'organo del Wanamaker, e l'incisione storica degli anni 50' fatta sull'organo Harrison & Harrison della BWV 565, una delle piu belle e spettacolari incisioni della famosa Toccata e Fuga in re minore di J.S.Bach in stile "orchestrale" (piu che sinfonico).

https://www.youtube.com/watch?v=74uOzmFLBfM


Trovo pero che il disco in oggetto, abbia un qualcosa di innaturale, come una sensazione di loudness inserito e questa sensazione l'ho avuta dal primo ascolto e permane tuttora. I registri gravi di 16 e 32' danno l'idea di essere "pompati" artificialmente e non di poco. Bisogna tenere presente che non ho ascoltato dal vivo quell'evento come termine di paragone reale (ebbene nel 76' non ero ancora nato), per cui la registrazione potrebbe essere anche la piu realistica di questo mondo, non so (ma personalmente ne dubito).

Se riesco, domani mattina ti invio una traccia di quella che considero la registrazione piu realistica e piu "potente" di registri di 16 e 32', sensazione che pero percepisco sul mio ambiente e con il mio stereo... magari da un'altra parte suona ben diversa non saprei..
Sono d'accordo sul fatto che all'ascolto dia una sensazione di poca naturalezza, certamente essendo un grande fautore di questa musica/strumento ne possiedo di molto piu naturali.
Magari in archivio possiedo anche il disco di cui parli.
Appena rientro verifico.
Buona giornata.
saluti, Tom

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6886
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: IL CD con la nota bassissima più potente.

#5 Messaggio da MarioBon »

allora il tema è: a quale livello SPL la vogliamo riprodurre?
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Alessandro Cioni
Messaggi: 518
Iscritto il: 26/01/2017, 10:28
Il mio Impianto: Sistema DIY per la musica sinfonica con... (ho perso il conto...) trasduttori suddivisi in 11 vie
Località: Valmontone (RM)

Re: IL CD con la nota bassissima più potente.

#6 Messaggio da Alessandro Cioni »

MarioBon ha scritto:allora il tema è: a quale livello SPL la vogliamo riprodurre?
a quello realistico, ovviamente!
Il compito non è tanto di vedere ciò che nessun altro ha ancora visto; ma pensare ciò che nessun altro ha ancora pensato riguardo a quello che chiunque vede. (E. Schrodinger)

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6886
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: IL CD con la nota bassissima più potente.

#7 Messaggio da MarioBon »

un numero farebbe comodo.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Alessandro Cioni
Messaggi: 518
Iscritto il: 26/01/2017, 10:28
Il mio Impianto: Sistema DIY per la musica sinfonica con... (ho perso il conto...) trasduttori suddivisi in 11 vie
Località: Valmontone (RM)

Re: IL CD con la nota bassissima più potente.

#8 Messaggio da Alessandro Cioni »

ho diversi cd reference recordings che in passsato ritenevo essere eccessivamente pomposi, artificiosi.
Poi ho cambiato l'amplificazione sulle gamme basse e quelle registrazioni sono diventate estremamente naturali.
Il punto è che le registrazioni con una gamma dinamica molto ampia spremono il nostro impianto e vengono fuori le magagne...
Il compito non è tanto di vedere ciò che nessun altro ha ancora visto; ma pensare ciò che nessun altro ha ancora pensato riguardo a quello che chiunque vede. (E. Schrodinger)

Alessandro Cioni
Messaggi: 518
Iscritto il: 26/01/2017, 10:28
Il mio Impianto: Sistema DIY per la musica sinfonica con... (ho perso il conto...) trasduttori suddivisi in 11 vie
Località: Valmontone (RM)

Re: IL CD con la nota bassissima più potente.

#9 Messaggio da Alessandro Cioni »

MarioBon ha scritto:un numero farebbe comodo.
certamente.
il nostro orecchio però si adatta anche a un valore inferiore a quello reale, qualsiasi esso sia.
Se gli altri parametri, almeno quelli più importanti sono ragionevolmente corretti, "l'ologramma acustico" sarà in grado di evocare l'evento reale anche a pressioni sonore inferiori.
Il compito non è tanto di vedere ciò che nessun altro ha ancora visto; ma pensare ciò che nessun altro ha ancora pensato riguardo a quello che chiunque vede. (E. Schrodinger)

Avatar utente
Felix
Messaggi: 379
Iscritto il: 17/01/2017, 2:09
Il mio Impianto: KEF LS50 Wireless+Sub XTZ 12.17+MacBook Pro 15'
Località: VE/TV

Re: IL CD con la nota bassissima più potente.

#10 Messaggio da Felix »

MarioBon ha scritto:un numero farebbe comodo.
Al livello che senti lo sterno e l'addome che ti vibrano. :lol:
Suono con mani e piedi...

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti