Misura impulso al transiente...

Non tutto è da buttare: idee e spunti
Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 7109
Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Località: Agrigento

Misura impulso al transiente...

#1 Messaggio da TomCapraro »

http://www.hifi-forumlibero.it/phpBB3/v ... f=5&t=9238

Facciamola semplice: basta essere onesti con se stessi.
Se il sig.fabrizio Calabrese non è capace di coniugare la risposta impulsiva della gamma bassa con le sensazioni all'ascolto, facendo addirittura intendere che "non è misurabile"...beh...piuttosto che divulgare cattiva informazione dovrebbe onestamente ammettere con una semplice frase: mi spiace ma non conosco un metodo per poterlo fare, e non possiedo nemmeno gli strumenti adatti per farlo.

Ho estratto la parte fondamentale del suo discorso...

portando ad esempio massimamente negativo il tipico diffusore tower inglese (p.es. B&W ma non solo), equipaggiato con coni pesanti e bobine lunghe (ed a 4 strati...), ma con medio-bassi asfittici e tipicamente sottodimensionati. Questa configurazione è quella che NON può in alcun caso risultare "veloce" all'ascolto, a dispetto di eventuali misurazioni di risposta impulsiva ineccepibili.

Ecco, come fa un sistema -veloce come una lumaca- (non mi riferisco a B&W) a produrre una risposta impulsiva ineccepibile...???

Semplice: chi effettua misure non sa cosa e come misurarla affinchè possano esserci correlazioni all'ascolto.
L'utente bertosound avrebbe voluto approfondire ma...purtroppo la fonte matrice è inaffidabile ed ignorante.
saluti, Tom

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite