Registratore a bobine

Giradischi, registratori e altre sorgenti e/o supporti analogici
Messaggio
Autore
Avatar utente
Lemmy
Messaggi: 405
Iscritto il: 13/12/2016, 17:47
Il mio Impianto: Impianto principale:Diffusori autocostruiti Ciare H04.1,Amplificatore Unison Research Unico Secondo,lettore cd Unison Research Unico cd primo,tuner Unison Research Unico R,giradischi Pro-ject debut esprit,pre phono mm TP Audio.
Impianto Studio:Diffusori Dynavoice dx5,Amplificatore Unison Research Simply Two,Lettore cd Unison Research Unico cd Primo,Registratore cassette Nakamichi 480.
Località: venezia

Registratore a bobine

#1 Messaggio da Lemmy »

Oggetto affascinante come pochi, prima o poi mi piacerebbe averne uno! Più che altro per ascoltare bobine preregistrate.
Chi saprebbe consigliarmi qualche modello specifico, non troppo costoso e con una buona versatilità?

Svarione
Messaggi: 837
Iscritto il: 18/05/2019, 16:34
Il mio Impianto: K.heresy,audion silver night 300b,cdi naim
In estate causa calore valvole preferisco un ampli rega brio, e systemdek
Iix con testina wos 100

Re: Registratore a bobine

#2 Messaggio da Svarione »

Ma li vendono ancora?
Revox, teac, tandberg....ma stai attento che se li prendi usati ....

Avatar utente
Lemmy
Messaggi: 405
Iscritto il: 13/12/2016, 17:47
Il mio Impianto: Impianto principale:Diffusori autocostruiti Ciare H04.1,Amplificatore Unison Research Unico Secondo,lettore cd Unison Research Unico cd primo,tuner Unison Research Unico R,giradischi Pro-ject debut esprit,pre phono mm TP Audio.
Impianto Studio:Diffusori Dynavoice dx5,Amplificatore Unison Research Simply Two,Lettore cd Unison Research Unico cd Primo,Registratore cassette Nakamichi 480.
Località: venezia

Re: Registratore a bobine

#3 Messaggio da Lemmy »

Si si usati... Per forza!
2 tracce 4 tracce, che velocità?
Si insomma volevo un po' di chiarezza su cosa cercare....

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 7054
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Registratore a bobine

#4 Messaggio da MarioBon »

Dovresti fare il contrario: vedere quali nastri preregistrati sono disponibili sul mercato e poi scegliere il registratore di conseguenza.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Svarione
Messaggi: 837
Iscritto il: 18/05/2019, 16:34
Il mio Impianto: K.heresy,audion silver night 300b,cdi naim
In estate causa calore valvole preferisco un ampli rega brio, e systemdek
Iix con testina wos 100

Re: Registratore a bobine

#5 Messaggio da Svarione »

Guarda lemmy io ho portato in discarica un revox b77 te lo avrei regalato più che volentieri con incluso decine di pizze, questo per dirti come la penso.

Però se di curiosità trattasi ti aiuto:

Innanzi tutto hanno bisogno tutti di essere revisionati, costo sui 200/300 euro da un audiotecnico che sappia dove metterci le mani, o che lo fai fare tu o che ne compri uno appena revisionato questo è l’aperitivo.

Poi una volta arrivato a casa ti servono i nastri, quelli li devi prendere nuovi, preregistrati, il che sarà costoso e vincola la taratura del rec.

Poi devi considerare che tipo di nastro compri, perchè non danno le medesime prestazioni, poi il tipo di riduttore di rumore con cui sono stati incisi, poi infine te li godi con un bel fruscio di sottofondo.

A questo punto hai in casa, una spesa, il suono analogico che dipende dalla bobina che hai comperato, probabilmente dovrai comperare un riduttore di rumore esterno, e avrai una qualità altalenante, bassi troppo o alti troppo...dipende dal bias con cui è tarato il tuo rec, che poi dipende dai nastri che usi.

La velocità, il revox b77 ne ha due, se registri e riproduci è ovvio, se compri già registrato devi vedere a che velocità sono registrati, ma vedrai che una delle due va bene.

Ie tracce non ti interessano, credo che i nastri venduti siano incisi usandone due, controlla.

Il teac con l’autoreverse era comodo e suonava benone, del revox mi sono diventate appiccicose le plastiche e ho avuto problemi vari, non so fai tu, controllare non serve a niente, sono prodotti vecchi che valgono zero e con un formato costoso e poco performante, a meno che non hai dei master che costeranno o ami fare registrazioni amatoriali.

Se vuoi andare a registrare, avrai bisogno di rec non consumer, dovrai prendere un quattro tracce, uno studer, o un nagra, o non ricordo quale con ulteriore esborso...

Buon divertimento, ma non comprerei nulla se non revisionato, a più di duecento euri, il che succede solo con rottami, e credimi ascoltare nastri di trenta o più anni non fa bene al rec, lascia stare.

Avatar utente
Lemmy
Messaggi: 405
Iscritto il: 13/12/2016, 17:47
Il mio Impianto: Impianto principale:Diffusori autocostruiti Ciare H04.1,Amplificatore Unison Research Unico Secondo,lettore cd Unison Research Unico cd primo,tuner Unison Research Unico R,giradischi Pro-ject debut esprit,pre phono mm TP Audio.
Impianto Studio:Diffusori Dynavoice dx5,Amplificatore Unison Research Simply Two,Lettore cd Unison Research Unico cd Primo,Registratore cassette Nakamichi 480.
Località: venezia

Re: Registratore a bobine

#6 Messaggio da Lemmy »

Allora, ho visto che i nastri preregistrate sono quasi tutti 4 tracce... Si trovano anche 2 tracce ma a costi folli! Non é una cosa che voglio comprare subito, mi voglio solo informare... Mi sto costruendo una specie di studio restauro e recupero vecchi formati, per ora cassette e sto restaurando un vecchio gira su cui alterneró varie testine per i vari lp, lp mono, 78 giri ceralacche ecc... Poi verrà il bobine, ho visto che su discogs si trovano nastri interessanti.
https://www.discogs.com/it/sell/list?fo ... el-To-Reel

Svarione
Messaggi: 837
Iscritto il: 18/05/2019, 16:34
Il mio Impianto: K.heresy,audion silver night 300b,cdi naim
In estate causa calore valvole preferisco un ampli rega brio, e systemdek
Iix con testina wos 100

Re: Registratore a bobine

#7 Messaggio da Svarione »

http://www.ewire.it/tecnica/tecnica.html

Io avevo un teac 3440 autoreverse, 4 tracce e un revox b77 2 tracce

Due buone macchine, li usavo per registrare da tuner e dischi, per cui due o quattro tracce non ho mai ascoltato preregistrato,
Che dirti technics e tandberg pure facevano buone macchine, sono tutti e quattro prodotti solidi.

Akai, philips, un po meno.

Poi la riparabilità attuale non so, esistono varie versioni dello stesso modello, devi scegliere nel tuo caso sulla base del materiale che vuoi riprodurre.

Avatar utente
Lemmy
Messaggi: 405
Iscritto il: 13/12/2016, 17:47
Il mio Impianto: Impianto principale:Diffusori autocostruiti Ciare H04.1,Amplificatore Unison Research Unico Secondo,lettore cd Unison Research Unico cd primo,tuner Unison Research Unico R,giradischi Pro-ject debut esprit,pre phono mm TP Audio.
Impianto Studio:Diffusori Dynavoice dx5,Amplificatore Unison Research Simply Two,Lettore cd Unison Research Unico cd Primo,Registratore cassette Nakamichi 480.
Località: venezia

Re: Registratore a bobine

#8 Messaggio da Lemmy »

Si technics faceva rs1500, che sarebbe un'ottima scelta in quanto riproduce 2 e 4 tracce a tutte le velocità. Ma oggi costa veramente tanto... Salvo occasioni, pensavo si orientarmi su un 4 tracce, più economici, il Teac che consigli potrebbe essere una buona scelta, vedo un sacco di ricambi su ebay. Non so se sia meglio orientarsi su qualcosa senza autoreverse, per la riparabilità?!... Cmq sicuramente non sono in grado di fare un restauro ad una cosa del genere...quindi devo comprarne uno già revisionato!

Svarione
Messaggi: 837
Iscritto il: 18/05/2019, 16:34
Il mio Impianto: K.heresy,audion silver night 300b,cdi naim
In estate causa calore valvole preferisco un ampli rega brio, e systemdek
Iix con testina wos 100

Re: Registratore a bobine

#9 Messaggio da Svarione »

Beh senti un audiotecnico della tua zona per la riparabilità, magari te ne offre lui stesso uno che fa al caso tuo, altrimenti ti dirà gli eventuali problemi, ma se hai pazienza l’occasione che fa al caso tuo la trova, con o senza il marchio teac e l’autoreverse, in altre parole se ne disfano in molti, e gli audiotecnici stanno cannibalizzando.

Un rec di 40 e più anni comunque deve aver fatto dei service, un audiofilo tiene traccia, se non ne ha fatti o manca la ricevuta, fatti indicare da chi si è rivolto e cerca informazioni, in assenza lascerei stare, troppe incognite.


Buona ricerca.

Avatar utente
organist
Messaggi: 511
Iscritto il: 28/11/2016, 21:10
Il mio Impianto: Amplificatore Nad C355
Lettore cd Nad C515
DAC Nad d1050
Giradischi Project RPM5 Carbon
Prephono Project Phonobox II SE
Diffusori Opera Quinta 2011
Località: Italia

Re: Registratore a bobine

#10 Messaggio da organist »

Buondi.
Solo a titolo di curiosita se puo essere utile, fino a pochi anni fa Otari costruiva ancora registratori a bobine, e ad oggi credo che solo Ballfinger costruisca ancora registratori a bobine nuovi, e sono molto cari; il modello piu economico, che è solo un riproduttore, costa sui 12.000 euro.

http://www.ballfinger.de/tape-machines

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite