Ninni Arini canta Tenco... e lo ascoltiamo con le OPERA!

Messaggio
Autore
Avatar utente
sibry
Messaggi: 470
Iscritto il: 28/11/2016, 7:23
Il mio Impianto: Musical Fidelity Nu Vista M3
Yamaha CD-S3000
Labtek Hi End
Audiosonica "Stonefly"
Ruark Talisman ||
Sonus Faber Parva FM4
Solid Steel
filtro Black Noise Extreme
Van Den Hul: The First
Systems and Magic: Gold Wire
ViaBlue: SC4
Soundcare Superspikes
Località: provincia di VR

Re: Ninni Arini canta Tenco... e lo ascoltiamo con le OPERA!

#21 Messaggio da sibry » 23/10/2017, 11:59

ho acquistato il disco (come promesso)
l'ho ascoltato per bene (come è ovvio)

ho recensito su Amazon.

Queste canzoni, questa musica, non è fra le più allegre... sconsiglio l'ascolto se alla mattina ti si è morto il gatto...
Ma negli altri giorni... WOW!

Le canzoni di Tenco sono davvero ottimamente interpretate e arrangiate con molto gusto.
Si può preferirne una o l'altra, ma certo che "ragazzo mio", con quelle chitarre rilassanti e il violoncello che fa sognare... un gioiellino, direi!

Poi, ovvio... il testo di "Cara Maestra" è magnifico, anche adesso sarebbe innovativo, se mi passate il termine.
("Ci dicevi che siamo tutti uguali, ma se entrava il Direttore ci dovevamo mettere tutti in piedi, se entrava il bidello potevamo stare seduti").

Comunque, le canzoni sono tutte (TUTTE) belle.
Di questi brani ce ne sono 6 registrate nella cantina Martínez, una cosa un po' particolare, con quella acustica così caratterizzante...
se pensiamo che questi 6 brani provengono dalla stessa sessione di registrazione, ossia il 27 gennaio del 2017, possiamo ben comprendere perché si legano così bene fra di loro; In una giornata registrare "dal vivo" (anche se senza pubblico) cotanta roba lo possono fare solo i musicisti migliori.. .. ..

Come abitudine della famosa casa discografica "Velut Luna", si canta, si suona, si registra tutti insieme, senza editing di alcun genere, senza interventi di alcun tipo.
Semplicemente meravigliosa, questa registrazione...
Le quattro canzoni registrate in casa di Arini stesso, invece, sono state registrate il giorno dopo (28/01) sempre "dal vivo".. pianoforte e voce.... una meraviglia !!!!

Comunque.. ripeto... questo CD è molto emozionante se lo si ascolta con attenzione, magari con un buon bicchiere e un sigaro...
luce soffusa... se si possiede un "impianto dedicato alla musica" non può lasciare indifferente chi ascolta.
Vi catturerà...
Ma se dovete organizzare una festa per il 18" compleanno della figlia... beh, lasciate perdere e orientatevi su qualcos'altro....

Nessun difetto, allora, con questo disco?
Beh, certo che sì.
La copertina: la scelta di usare un colore rosso vivo su fondo grigio/celeste vi costringerà a cercare occhiali molto potenti (oltre ai miei ho messo anche quelli della moglie, uno sopra l'altro).
Anche la scelta del tipo di carattere (il "font", si dice,.....) lascia perplessi. Ed è un peccato.

Ma vabbeh.... questa scelta perfida magari possiamo perdonarla, ascoltando qeuste canzoni.
Quel violoncello (e non solo quello!!!!) è semplicemente meraviglioso, la voce molto indicata per questo tipo di songs, le chitarre suonano come CHITARRE (ma va? ebbene sì... quante volte abbiamo ascoltato chitarre acustiche che suonano come ukelele o come quegli strumenti giocattolo di plastica????)
Il pianoforte... bello, suonato con gusto e davvero con un buon timbro.

Bravi e grazie!
Do 5 stelle perchè 6 non è permesso darne.....


io ho il sospetto, il forte sospetto, che quel tipo (o quella tipa???) che ha scritto quella mezza bestemmia su Amazon valutando questo disco "1 Stella" l'abbia fatto a posta per ferire, per fare male.... Ovvio che i gusti musicali possono essere opinabili, ma per quanto riguarda la qualità "audiofila" (che brutta parola però...) non ci si può inventare niente.

Grazie per questo bel disco, Marco!

Velut Luna
Messaggi: 186
Iscritto il: 27/11/2016, 11:35
Località: Preganziol (TV)
Contatta:

Re: Ninni Arini canta Tenco... e lo ascoltiamo con le OPERA!

#22 Messaggio da Velut Luna » 25/10/2017, 7:16

sibry ha scritto:ho acquistato il disco (come promesso)
l'ho ascoltato per bene (come è ovvio)

ho recensito su Amazon.

Queste canzoni, questa musica, non è fra le più allegre... sconsiglio l'ascolto se alla mattina ti si è morto il gatto...
Ma negli altri giorni... WOW!

Le canzoni di Tenco sono davvero ottimamente interpretate e arrangiate con molto gusto.
Si può preferirne una o l'altra, ma certo che "ragazzo mio", con quelle chitarre rilassanti e il violoncello che fa sognare... un gioiellino, direi!

Poi, ovvio... il testo di "Cara Maestra" è magnifico, anche adesso sarebbe innovativo, se mi passate il termine.
("Ci dicevi che siamo tutti uguali, ma se entrava il Direttore ci dovevamo mettere tutti in piedi, se entrava il bidello potevamo stare seduti").

Comunque, le canzoni sono tutte (TUTTE) belle.
Di questi brani ce ne sono 6 registrate nella cantina Martínez, una cosa un po' particolare, con quella acustica così caratterizzante...
se pensiamo che questi 6 brani provengono dalla stessa sessione di registrazione, ossia il 27 gennaio del 2017, possiamo ben comprendere perché si legano così bene fra di loro; In una giornata registrare "dal vivo" (anche se senza pubblico) cotanta roba lo possono fare solo i musicisti migliori.. .. ..

Come abitudine della famosa casa discografica "Velut Luna", si canta, si suona, si registra tutti insieme, senza editing di alcun genere, senza interventi di alcun tipo.
Semplicemente meravigliosa, questa registrazione...
Le quattro canzoni registrate in casa di Arini stesso, invece, sono state registrate il giorno dopo (28/01) sempre "dal vivo".. pianoforte e voce.... una meraviglia !!!!

Comunque.. ripeto... questo CD è molto emozionante se lo si ascolta con attenzione, magari con un buon bicchiere e un sigaro...
luce soffusa... se si possiede un "impianto dedicato alla musica" non può lasciare indifferente chi ascolta.
Vi catturerà...
Ma se dovete organizzare una festa per il 18" compleanno della figlia... beh, lasciate perdere e orientatevi su qualcos'altro....

Nessun difetto, allora, con questo disco?
Beh, certo che sì.
La copertina: la scelta di usare un colore rosso vivo su fondo grigio/celeste vi costringerà a cercare occhiali molto potenti (oltre ai miei ho messo anche quelli della moglie, uno sopra l'altro).
Anche la scelta del tipo di carattere (il "font", si dice,.....) lascia perplessi. Ed è un peccato.

Ma vabbeh.... questa scelta perfida magari possiamo perdonarla, ascoltando qeuste canzoni.
Quel violoncello (e non solo quello!!!!) è semplicemente meraviglioso, la voce molto indicata per questo tipo di songs, le chitarre suonano come CHITARRE (ma va? ebbene sì... quante volte abbiamo ascoltato chitarre acustiche che suonano come ukelele o come quegli strumenti giocattolo di plastica????)
Il pianoforte... bello, suonato con gusto e davvero con un buon timbro.

Bravi e grazie!
Do 5 stelle perché 6 non è permesso darne.....


io ho il sospetto, il forte sospetto, che quel tipo (o quella tipa???) che ha scritto quella mezza bestemmia su Amazon valutando questo disco "1 Stella" l'abbia fatto a posta per ferire, per fare male.... Ovvio che i gusti musicali possono essere opinabili, ma per quanto riguarda la qualità "audiofila" (che brutta parola però...) non ci si può inventare niente.

Grazie per questo bel disco, Marco!
Bhè ti ringrazio.
Ma soprattutto sono contento che ti sia piaciuto: perchè questo è anche uno dei motivi per cui facciamo il nostro lavoro.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite