Bass reflex 6 ordine di Butterworth (B6)

Dedicato a chi si avvicina all'alta fedetà
(per i cavi c'è una sezione dedicata)
Messaggio
Autore
Avatar utente
NomeUtente
Messaggi: 897
Iscritto il: 02/09/2019, 19:16

Re: Bass reflex 6 ordine di Butterworth (B6)

#21 Messaggio da NomeUtente »

Netti un link con google drive. Sicuramente anche altri sono interessati.

Questo e' il brevetto: https://patentimages.storage.googleapis ... 118600.pdf

Ad un certo punto dice:
The full-line curve shown in FIG. 10a was obtained when operating an 8.5 inch loudspeaker element at constant voltage amplitude mounted in a 43 liter bass reflex box measured in an anechoic chamber. The full line curve in FIG. 10b is measured in an anechoic chamber for the same loudspeaker, in which the mass and damping of the loudspeaker element were apparently increased and the compliance decreased in accordance with the invention. The corresponding dash-line curves are calculated theoretically. The system is dimensioned together with a second order highpass filter in the amplifier to behave as a sixth order Butterworth filter with the limit frequency 20 Hz.
Non dice come e' stato ottenuto il volume di 43 litri del reflex in questione, non dice a quale frequenza e' stato accordato, non pubblica una curva di impedenza, non pubblica i parametri T&S dell'altoparlante utilizzato.
Non dice specificamente che e' dimensionato come bass reflex del 6° ordine secondo il canone Thiele/Small.

Che c'e' scritto sulla tesi?
finto professionista che non ha coraggio di firmarsi con nome e cognome - anonimo & incompetente & nullita' - il peggiore di tutti - pataccaro difensore di pataccari - feccia maleodorante [cit. "il progettista VERO (since 1972)"]

Avatar utente
merovingio
Messaggi: 32
Iscritto il: 18/11/2019, 14:11
Il mio Impianto: 4 Quads ESL 57 stacked,
Acoustat Monitor 4,
3 audiopro b2-50.
2 Thorens 125/166 entrambi con 3009/II
ADC XLM, Grado Signiture,Shure V15 IV.
Contatta:

Re: Bass reflex 6 ordine di Butterworth (B6)

#22 Messaggio da merovingio »

Grazie, sono in ufficio.
Appena arrivo a casa verso le 5, se mi mandi una mail, ti allego diversa documentazione, compresa la tesi (in svedese) ed
un estratto di quella tesi in inglese.
Se però vuoi provare a costruire un ACEbass sentiamoci, sono anziano e faccio meno fatica a parlare piuttosto che
usare la tastiera del telefonino.
:)

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 7184
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Bass reflex 6 ordine di Butterworth (B6)

#23 Messaggio da MarioBon »

NomeUtente ha scritto: 14/05/2021, 9:12 Netti un link con google drive. Sicuramente anche altri sono interessati.

Questo e' il brevetto: https://patentimages.storage.googleapis ... 118600.pdf

Ad un certo punto dice:
... The system is dimensioned together with a second order highpass filter in the amplifier to behave as a sixth order Butterworth filter with the limit frequency 20 Hz.
Quindi il filtro passa alto del secondo ordine è applicato a monte del sistema e, in cascata con l'ACE BASS che realizza una funzione passa alto del quarto ordine (ovvero un "normale" reflex) ottiene una funzione di trasferimento del sesto ordine.
Affinchè il risultato sia un Butterworth del sesto ordine la funzione di trasferimento deve contenere tre coppie di poli complessi (e 6 zeri nell'origine)
le tre coppie di poli complessi della funzione di trasferimento sono:

2 poli complessi in f0 con Q=1.931852
2 poli complessi in f0 con Q=0.707107
2 poli complessi in f0 con Q=0.517638

I coefficienti (i Q) devono essere precisi. Essendo un Butterworth la frequenza di transizione è uguale per tutti.
Dato che le caratteristiche della funzione di trasferimento sono determinate dai due circuiti di controreazione l'allineamento del reflex viene scelto per minimizzare lo spostamento del diaframma sul range di frequenze più ampio possibile. Gli allineamenti meno adatti sono i C4 i più adatti sono i QB3. Poi, regolando opportunamente le controreazioni, si ottiene la risposta desiderata (il B6 con i poli detti prima).
Il bello dell'ACE BASS è proprio questo: produce la massima pressione in corrispondenza del minimo spostamento del diaframma quindi in una regione dove si può amplificare a dismisura senza aumentare la distorsione. Questo sistema viene poi abbinato a coppie di woofer montate in push-pull acustico (che linearizza lo spostamento volumetrico). Il filtro passa alto è parte essenziale del sistema perché il boost alle basse frequenze prodotto dall'ACE BASS distruggerebbe l'altoparlante.

Detto questo è evidente che il condotto reflex deve essere dimensionato per produrre un flusso laminare (altrimenti soffia).
Nel B4-200 è un grosso foro circolare.

Per realizzare un sistema ACE BASS ritengo che il modo migliore sia scrivere un programma ad hoc. Facendo i conti a mano la vedo veramente dura.

Il sistema ACE BAss è uno dei sistemi più interessanti e brillanti mai realizzati che utilizza tre sistemi di riduzione della distorsione:

- push-pull acustico
- reflex
- pilotaggio in corrente

Il tutto utilizzando altoparlanti normali (la A4-14 usava due SIPE da 5" normalmente disponibili a catalogo). Il B4-200 usava altoparlanti Philips da 8 pollici con membrana in carta e cestello stampato. Unica caratteristica particolare (per quel tempo) lo spostamento Xmax di 9 millimetri. Il tutto per ottenere 117 dB a 30 Hz.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
merovingio
Messaggi: 32
Iscritto il: 18/11/2019, 14:11
Il mio Impianto: 4 Quads ESL 57 stacked,
Acoustat Monitor 4,
3 audiopro b2-50.
2 Thorens 125/166 entrambi con 3009/II
ADC XLM, Grado Signiture,Shure V15 IV.
Contatta:

Re: Bass reflex 6 ordine di Butterworth (B6)

#24 Messaggio da merovingio »

Estratto tesi Karl Eric Stahl - ACE Bass

https://1drv.ms/b/s!AjExbyxiUV3_kmCwz2a ... A?e=o3GbiG

Aggiungo questo:

Una copia con le foto originali della brochure (che non trovo più)

https://hifigoteborg.se/Audio%20pro%20b2-50.htm

Avatar utente
NomeUtente
Messaggi: 897
Iscritto il: 02/09/2019, 19:16

Re: Bass reflex 6 ordine di Butterworth (B6)

#25 Messaggio da NomeUtente »

Merovingio... la tesi in svedese, please... la passo a Inga e la faccio tradurre.
finto professionista che non ha coraggio di firmarsi con nome e cognome - anonimo & incompetente & nullita' - il peggiore di tutti - pataccaro difensore di pataccari - feccia maleodorante [cit. "il progettista VERO (since 1972)"]

Avatar utente
merovingio
Messaggi: 32
Iscritto il: 18/11/2019, 14:11
Il mio Impianto: 4 Quads ESL 57 stacked,
Acoustat Monitor 4,
3 audiopro b2-50.
2 Thorens 125/166 entrambi con 3009/II
ADC XLM, Grado Signiture,Shure V15 IV.
Contatta:

Re: Bass reflex 6 ordine di Butterworth (B6)

#26 Messaggio da merovingio »


Avatar utente
NomeUtente
Messaggi: 897
Iscritto il: 02/09/2019, 19:16

Re: Bass reflex 6 ordine di Butterworth (B6)

#27 Messaggio da NomeUtente »

merovingio ha scritto: 17/05/2021, 11:16Me ne farai avere una copia?
Cortesia professionale :)
... azz.. 39 paginette... cmq sembra ci sia qualche info in più...

Il prototipo che hai fatto, da cosa e' composto? Il solo modulo ACE-Bass? Il modulo ACE-Bass più filtro passabanda?

Una curiosita'... da quanto tempo lavori a questo progetto? Avresti praticamente tutte le info necessarie per procedere in autonomia...
finto professionista che non ha coraggio di firmarsi con nome e cognome - anonimo & incompetente & nullita' - il peggiore di tutti - pataccaro difensore di pataccari - feccia maleodorante [cit. "il progettista VERO (since 1972)"]

Avatar utente
merovingio
Messaggi: 32
Iscritto il: 18/11/2019, 14:11
Il mio Impianto: 4 Quads ESL 57 stacked,
Acoustat Monitor 4,
3 audiopro b2-50.
2 Thorens 125/166 entrambi con 3009/II
ADC XLM, Grado Signiture,Shure V15 IV.
Contatta:

Re: Bass reflex 6 ordine di Butterworth (B6)

#28 Messaggio da merovingio »

Lavoro a questo progetto da 3 anni, ovviamente non solo al ACE, che è la parte
meno complicata ma anche alla cella elettrostatica.

La cella NON può essere costruita senza che sia possibile misurare e riprodurre
la tensione del mylar, come la costruzione dello statore è fortemente impegnativa,
Avendo io voluto usare del Filo d'alluminio di 1,6mm di diamentro.

Per piegare l'alluminio rigido occorre una macchina che lo raddrizzi meccanicamente
e senza la quale è impossibile mettere i conduttori sullo statore... che a sua volta,
prima di essere pronto passa 3 ore piene su una CNC (che mi sono costruito alla bisogna).

Ovviamente anche il software di gestione del GCODE ò'ho creato io insieme
a tutti i pezzi della CNC.

Puoi vedere qualcosa sul mio canale youtube

https://www.youtube.com/channel/UC9npEJ ... eE8naniTTg

Avatar utente
NomeUtente
Messaggi: 897
Iscritto il: 02/09/2019, 19:16

Re: Bass reflex 6 ordine di Butterworth (B6)

#29 Messaggio da NomeUtente »

Mi riferivo all'elettronica del prototipo ACE-Bass :)
Cosa tieni di approntato?
finto professionista che non ha coraggio di firmarsi con nome e cognome - anonimo & incompetente & nullita' - il peggiore di tutti - pataccaro difensore di pataccari - feccia maleodorante [cit. "il progettista VERO (since 1972)"]

Avatar utente
merovingio
Messaggi: 32
Iscritto il: 18/11/2019, 14:11
Il mio Impianto: 4 Quads ESL 57 stacked,
Acoustat Monitor 4,
3 audiopro b2-50.
2 Thorens 125/166 entrambi con 3009/II
ADC XLM, Grado Signiture,Shure V15 IV.
Contatta:

Re: Bass reflex 6 ordine di Butterworth (B6)

#30 Messaggio da merovingio »

E' pronto
Ho gli altoparlanti da 25cm montati su mie specifiche
E elettronica formata a ace bass e xover elettronico

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite