Oggi è il 15/12/2019, 8:13



Rispondi all’argomento  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
 filtri a monte 
Autore Messaggio

Iscritto il: 27/11/2019, 12:47
Messaggi: 8
Rispondi citando
Messaggio filtri a monte
Ciao .
Vorrei ragionare con voi sui filtri crossover .
premetto che sono tutte domande che faccio e non affermazioni , anche se lo sembrano . a volte basta sbagliare una virgola per sollevare polemiche e quindi le mie sono solo ipotesi. non sono un esperto quindi posso facilmente sbagliare.
Mettiamo che si riesca a fare il taglio delle frequenze di un semplice 2 vie (woofer + tweeter) usando un filtro passivo passa-alto , passa-basso prima dell’ ampli . se dopo l’ampli togliamo tutto , questo poi pilota i 4 altoparlanti senza niente in mezzo e si trova davanti soltanto bobine relegando ai filtri posti a monte la sola funzione del taglio delle frequenze .
Cosa ci sarebbe poi da fare ? .
Mancherebbe credo un circuito di attenuazione per le frequenze da livellare ma sarebbe da mettere anche quello a monte dell’ampli altrimenti non avrebbe senso perché l’obiettivo è quello di avere meno roba possibile tra ampli ed altoparlanti .a questo punto è anche sensato che un canale dell’ampli va ai 2 woofer e l’altro canale ai 2 tweeter .
Quali pro e contro si otterrebbero da questa configurazione ?.
Quale tipologia di amplificatore potrebbe trarre vantaggio da questa configurazione ?.


28/11/2019, 9:46
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 02/12/2016, 17:46
Messaggi: 543
Rispondi citando
Messaggio Re: filtri a monte
arivel ha scritto:
....a questo punto è anche sensato che un canale dell’ampli va ai 2 woofer e l’altro canale ai 2 tweeter .....


Cioè intendi il canale destro ai due woofer e il canale sinistro ai due tweeter? :shock:

_________________
la gente piccola la riconosci subito, ti spiega quanto è grande...


28/11/2019, 11:04
Profilo

Iscritto il: 27/11/2019, 12:47
Messaggi: 8
Rispondi citando
Messaggio Re: filtri a monte
il canale dell' ampli davanti al quale c' è il passa basso ai 2 woofer
di conseguenza l'altro con il passa alto ai tweeter .
sbaglio ?


28/11/2019, 11:40
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 02/12/2016, 17:46
Messaggi: 543
Rispondi citando
Messaggio Re: filtri a monte
Se fai cosi la stereofonia poi come fai a ottenerla?
Per fare biamplificazione attiva a un diffusore a due vie servono 4 amplificatori (due stereofonici).

_________________
la gente piccola la riconosci subito, ti spiega quanto è grande...


28/11/2019, 12:24
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 27/11/2016, 18:19
Messaggi: 283
Rispondi citando
Messaggio Re: filtri a monte
arivel ha scritto:
Ciao .
Vorrei ragionare con voi sui filtri crossover .
premetto che sono tutte domande che faccio e non affermazioni , anche se lo sembrano . a volte basta sbagliare una virgola per sollevare polemiche e quindi le mie sono solo ipotesi. non sono un esperto quindi posso facilmente sbagliare.
Mettiamo che si riesca a fare il taglio delle frequenze di un semplice 2 vie (woofer + tweeter) usando un filtro passivo passa-alto , passa-basso prima dell’ ampli . se dopo l’ampli togliamo tutto , questo poi pilota i 4 altoparlanti senza niente in mezzo e si trova davanti soltanto bobine relegando ai filtri posti a monte la sola funzione del taglio delle frequenze .
Cosa ci sarebbe poi da fare ? .
Mancherebbe credo un circuito di attenuazione per le frequenze da livellare ma sarebbe da mettere anche quello a monte dell’ampli altrimenti non avrebbe senso perché l’obiettivo è quello di avere meno roba possibile tra ampli ed altoparlanti .a questo punto è anche sensato che un canale dell’ampli va ai 2 woofer e l’altro canale ai 2 tweeter .
Quali pro e contro si otterrebbero da questa configurazione ?.
Quale tipologia di amplificatore potrebbe trarre vantaggio da questa configurazione ?.

Ho finito la messa a punto pochi giorni fa riguardo il crossovering digitale del mio setup a 3 vie,tutto gestito dal software Jriver e più precisamente dal parametrico di JRiver.Come dici tu,ora non c'è nulla tra ampli e altoparlante però ,nel mio caso,ho dovuto anche lavorare di equalizzazione per mettere un pò a posto le cose,anche quello tramite lo stesso parametrico.


28/11/2019, 13:12
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Messaggi: 5446
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: filtri a monte
In pratica vorresti realizzare un sistema multiamplificato ma con filtri passivi posti tra il pre ed i finali. Supponiamo di calcolare i filtri per un carico resistivo di 10 Ohm.
Il primo vantaggio è una semplificazione nel calcolo dei filtri.
Il secondo vantaggio è che i componenti passivi sono sottoposti a tensioni e correnti molto basse. Tanto per dirne una un condensatore plastico da 100 Volt risulterebbe di molto sovradimensionato anche rispetto ad un condensatore da 1600 Volt montato in un cross-over standard. Le bobine, data la corrente molto ridotta non potrebbero vibrare e la distorsione (dovuta la cross-over) sarebbe nel complesso molto più bassa. Diciamo che c'è un grosso risparmio sul costo dei condensatori e dei resistori.
Ci sono anche dei problemi. Il più serio riguarda l'impedenza di uscita del preamplificatore che dovrebbe essere nell'ordine di un paio di decimi di Ohm o meno. Un pre commerciale viaggia sulle decine di Ohm e questo avrebbe un effetto molto pesante sul filtro. Se ne potrebbe tenere conto nel calcolo ma consentirebbe di ottenere solo filtri sovrasmorzati. Impossibile usare pre passivi.
Sempre il pre dovrebbe pilotare un carico nell'ordine di 10 Ohm mentre di norma l'impedenza di carico è 1000 volte più alta. L'impedenza di ingresso dell'ampli non è un problema.
Quindi serve un pre con le prestazioni di un amplifictore (fattore di smorzamento alto) ed in grado di pilotare un carico da 10 ohm con tensione di almeno un paio di Volt. In sostanza deve poter erogare almeno 0.2 Watt continui (meglio 0.5).

A conti fatti la soluzione con filtri elettronici (o con JRiver o altro) rischia di essere più economica ma sopratutto più flessibile e quindi "sicura" per quanto riguarda il risultato.

Comunque ti assicuro che, se potessi lavorare con filtri attivi, ne sarei immensamente felice. Per un autocostruttore non c'è niente di meglio. La cosa più importante da acquistare è il microfono.

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


28/11/2019, 14:57
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 02/12/2016, 17:46
Messaggi: 543
Rispondi citando
Messaggio Re: filtri a monte
Con quello che costano i crossover elettronici analogici al giorno d'oggi, e un microfono calibrato decente unito a un software di misura freeware (ormai tutti, credo, hanno in casa un PC) si possono fare ottime.

_________________
la gente piccola la riconosci subito, ti spiega quanto è grande...


28/11/2019, 15:43
Profilo

Iscritto il: 27/11/2019, 12:47
Messaggi: 8
Rispondi citando
Messaggio Re: filtri a monte
mario061 ha scritto:
Se fai cosi la stereofonia poi come fai a ottenerla?
Per fare biamplificazione attiva a un diffusore a due vie servono 4 amplificatori (due stereofonici).


allora non ho ben chiaro il concetto di stereofonia.

MarioBon ha scritto:
In pratica vorresti realizzare un sistema multiamplificato ma con filtri passivi posti tra il pre ed i finali. Supponiamo di calcolare i filtri per un cario resistivo di 10 Ohm.
Il primo vantaggio è una semlificazione nel clcolo di filtri.
Il secondo vantaggio è che i componenti passivi sono sottoposti a tensioni e correnti molto basse. Tanto per dirne una un condensatore plastico da 100 Volt risulterebbe di molto sovradimensionato anche rispetto ad un condensatore da 1600 Volt montato in un cross-over standard. Le bobine, data la corrente molto ridotta non potrebbero vibrare e la distorsione (dovuta la cross-over) sarebbe nel complesso molto più bassa. Diciamo che c'è un grosso risparmio sul costo dei condensatori e dei resistori.
Ci sono anche dei problemi. Il più serio riguarda l'impedenza di uscita del preamplificatore che dovrebbe essere nell'ordine di un paio di decimi di Ohm o meno. Un pre commerciale viaggia sulle decine di Ohm e questo avrebbe un effetto molto pesante sul filtro. Se ne potrebbe tenere conto nel calcolo ma consentirebbe di ottenere solo filtri sovrasmorzati. Impossibile usare pre passivi.
Sempre il pre dovrebbe pilotare un carico nell'ordine di 10 Ohm mentre di norma l'impedenza di carico è 1000 volt più alta. L'impedenza di ingresso dell'ampli non è un problema.
Quindi serve un pre con le prestazioni di un amplifictore (fattore di smorzamento alto) ed in grado di pilotare un carico da 10 ohm con tensione di almeno un paio di Volt. In sostanza deve poter erogare almeno 0.2 Watt continui (meglio 0.5).

A conti fatti la soluzione con filtri elettronici (o con JRiver o altro) rischia di essere più economica ma sopratutto più flessibile e quindi "sicura" per quanto riguarda il risultato.

Comunque ti assicuro che, se potessi lavorare con filtri attivi, ne sarei immensamente felice. Per un autocostruttore non c'è niente di meglio. La cosa più importante da acquistare è il microfono.


con filtri elettronici intendi dire ad operazionali ?
andrebbe bene un inseguitore di tensione al posto del pre ?

virman71 ha scritto:
arivel ha scritto:
Ciao .
Vorrei ragionare con voi sui filtri crossover .
premetto che sono tutte domande che faccio e non affermazioni , anche se lo sembrano . a volte basta sbagliare una virgola per sollevare polemiche e quindi le mie sono solo ipotesi. non sono un esperto quindi posso facilmente sbagliare.
Mettiamo che si riesca a fare il taglio delle frequenze di un semplice 2 vie (woofer + tweeter) usando un filtro passivo passa-alto , passa-basso prima dell’ ampli . se dopo l’ampli togliamo tutto , questo poi pilota i 4 altoparlanti senza niente in mezzo e si trova davanti soltanto bobine relegando ai filtri posti a monte la sola funzione del taglio delle frequenze .
Cosa ci sarebbe poi da fare ? .
Mancherebbe credo un circuito di attenuazione per le frequenze da livellare ma sarebbe da mettere anche quello a monte dell’ampli altrimenti non avrebbe senso perché l’obiettivo è quello di avere meno roba possibile tra ampli ed altoparlanti .a questo punto è anche sensato che un canale dell’ampli va ai 2 woofer e l’altro canale ai 2 tweeter .
Quali pro e contro si otterrebbero da questa configurazione ?.
Quale tipologia di amplificatore potrebbe trarre vantaggio da questa configurazione ?.

Ho finito la messa a punto pochi giorni fa riguardo il crossovering digitale del mio setup a 3 vie,tutto gestito dal software Jriver e più precisamente dal parametrico di JRiver.Come dici tu,ora non c'è nulla tra ampli e altoparlante però ,nel mio caso,ho dovuto anche lavorare di equalizzazione per mettere un pò a posto le cose,anche quello tramite lo stesso parametrico.
?

io non so come si fa


29/11/2019, 8:06
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 27/11/2016, 18:19
Messaggi: 283
Rispondi citando
Messaggio Re: filtri a monte
Arivel....
Se hai 2 amplificatori stereo e una scheda audio multichannel ti spiego il procedimento,innanzitutto scaricati JRiver 25


29/11/2019, 12:39
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Messaggi: 5446
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: filtri a monte
arivel ha scritto:
con filtri elettronici intendi dire ad operazionali ?
andrebbe bene un inseguitore di tensione al posto del pre ?


con "filtri elettronici" si intende qualsiasi filtro diverso dai filtri passivi quindi analofici, digitali o realizzati via software.

Un operazionale al posto del pre va bene per l'impedenza di uscita ma non basta per la corrente (servono circa 300 mA rms e un OP ne butta 20).

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


29/11/2019, 12:52
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: TeoMarini e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi


LA VOSTRA VOCE SENZA INTERFERENZE
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware. Hosted by MondoWeb