Schermatura ciabatta

richieste, consigli, scambi di opinioni per chi realizza in proprio difusori acustici e altri dispositivi audio
Messaggio
Autore
Avatar utente
pro
Messaggi: 53
Iscritto il: 21/12/2019, 15:56
Il mio Impianto: Full diy
Località: MB

Re: Schermatura ciabatta

#21 Messaggio da pro »

@frank
Si, la vecchia serie era migliore.
Col multimetro non misuri un piffero con i valori in gioco.
Per aspera sic itur ad astra.

Avatar utente
frank
Messaggi: 352
Iscritto il: 12/01/2020, 12:14

Re: Schermatura ciabatta

#22 Messaggio da frank »

Grazie pro....ne avevo il sospetto che erano migliori. Se non si misura una cippa è un'altra conferma che coi valori in gioco talmente esigui tra il primo frutto e l'ultimo che la ciabatta normale tipo appunto Vimar (o cinesate varie, ma anche no) può svolgere il suo lavoro tranquillamente.
Ma allora mi sorge spontanea una domanda: ma perché allora si vendono multiprese a stella di materiali anche aeronautici che costano una follia per non parlare di quelle "fai da te" di cantinari vari (come quella che ho tolto) la cui conformità è tutta da dimostrare? È solo una mera spe"cula"zione ai soli fini di marketing?

carlochiarelli
Messaggi: 700
Iscritto il: 04/08/2018, 13:14
Il mio Impianto: Autocostruito

Re: Schermatura ciabatta

#23 Messaggio da carlochiarelli »

Si : è solo "olio di serpente" come dicono gli americani.
Migliorare la ciabatta porta effetti di diversi ordini di grandezza inferiori ad altri problemi ( ambiente, diffusori ecc).
Per esperienza personale ad esempio, le differenze sui cavi di potenza Vs i diffusori pesano un ordine di grandezza meno delle differenze tra diffusore dx e sx ( 0.1db Vs 1db o più)

Avatar utente
frank
Messaggi: 352
Iscritto il: 12/01/2020, 12:14

Re: Schermatura ciabatta

#24 Messaggio da frank »

Comunque ho appena misurato la fase tra la penultima e l'ultima presa e mi da 0,2...a toccare i puntali tra loro stessa misura 0,2 quindi in sostanza zero....se devo sottrarli dalla lettura.
Però anche le prese più vicine al suo cavo che alimenta mi danno sempre lo stesso valore di 0,2....

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 8049
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile: Amplificatore Audio Analog, Diffusori autocostruiti, lettore CD autocostruito.
Località: Venezia
Contatta:

Re: Schermatura ciabatta

#25 Messaggio da MarioBon »

evidentemente devi eseguire la misura con uno strumento più sensibile perché 0.2 equivale a qualsiasi numero maggiore di 0.151 e inferiore a 0.250 (se fosse 0.251 darebbe come letture 0.3...)
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

carlochiarelli
Messaggi: 700
Iscritto il: 04/08/2018, 13:14
Il mio Impianto: Autocostruito

Re: Schermatura ciabatta

#26 Messaggio da carlochiarelli »

Per misure a bassissima resistenza bisogna usare un milliohmetro, che è uno strumento apposito .
Esso applica una misura a 4 fili per eliminare l'errore di misura dovuto al contatto.
Comunque con un alimentatore da laboratorio ed un buon tester ( almeno 200mV fs) si fa lo stesso.
Si "inietta" sul provino da misurare 1A e con il tester si misura la tensione in mV. Ogni mV corrisponde a 1mohm.

Avatar utente
frank
Messaggi: 352
Iscritto il: 12/01/2020, 12:14

Re: Schermatura ciabatta

#27 Messaggio da frank »

Ok grazie a voi. Mi pare di capire che comunque non sia il caso di scomodare misure così sensibili...se arriva un segnale di corrente alla prima presa simile o molto simile all'ultima non credo siano i decimali di milliohm ad influire sull'ascolto....per migliorare questo come avete aggiunto più sopra i livelli di intervento sono ben altri ai fini della qualità d'ascolto.
Intanto viva la Vimar che se non avessi fatto per pura curiosità la prova quel giorno non avrei scoperto la sua qualità e mi sarei tenuto la "ciofeca" stellata.
Grazie. :D

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite