Doppia linea di Trasmissione di Bose

richieste, consigli, scambi di opinioni per chi realizza in proprio difusori acustici e altri dispositivi audio
Messaggio
Autore
Avatar utente
mario061
Messaggi: 1140
Iscritto il: 02/12/2016, 17:46

Re: Doppia linea di Trasmissione di Bose

#11 Messaggio da mario061 »

Non si sta discutendo su quale sia il sistema migliore per riprodurre le basse freq.
Si cerca di capire come funziona una doppia linea di trasmissione e quali possano essere i parametri dell'altoparlante che possono essere utili per un buon interfacciamento a un sistema simile.

Avatar utente
TeoMarini
Messaggi: 923
Iscritto il: 25/01/2017, 17:16
Località: Roma

Re: Doppia linea di Trasmissione di Bose

#12 Messaggio da TeoMarini »

Se sono andato O.T., chiedo scusa...
Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità.
Disonesto chi cambia la verità per accordarla al proprio pensiero.

Proverbio Arabo

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 8105
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile: Amplificatore Audio Analog, Diffusori autocostruiti, lettore CD autocostruito.
Località: Venezia
Contatta:

Re: Doppia linea di Trasmissione di Bose

#13 Messaggio da MarioBon »

TeoMarini ha scritto: 05/08/2022, 7:41

Tu, Mario, mi insegni un concetto fondamentale, ossia che in TUTTI i diffusori con "aperture" (tranne il reflex con attivo soppresso, alias "carico simmetrico") al disotto della frequenza di risonanza/accordo l'altoparlante si comporta come se fosse in aria libera, senza freno alcuno.
Ti ricordi questo viewtopic.php?f=20&t=2563 ? :shock:
Ciao... ;)
La cosa vale anche per l'AWC e per tutti i sistemi aperti. Nel reflex il passa alto naturale passa da 12 dB (cassa chiusa) ad almeno 18 dB (24 con gli allineamenti C4). Questa vale anche per i dipoli (doppia pendenza 6dB+18 dB anchè 12 della cassa chiusa) e per le linee di trasmissione non è diverso.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 8105
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile: Amplificatore Audio Analog, Diffusori autocostruiti, lettore CD autocostruito.
Località: Venezia
Contatta:

Re: Doppia linea di Trasmissione di Bose

#14 Messaggio da MarioBon »

mario061 ha scritto: 04/08/2022, 16:06 Ok per le dimensioni in relazione agli ingombri, e per le altre caratteristiche, quali sono i parametri da tenere in considerazione per interfacciarsi al meglio con una doppia linea di trasmissione?
In un sistema a 1/4 di lunghezza d'onda ci cerca di rendere la frequenza fondamentale dell'altoparlante pari alla frequenza di risonanza della linea in modo da caricare il diaframma e limitare l'escursione. L'altoparlante dovrebbe avere un fattore di merito alto. L'AWC di Bose ha un suo ampli (600 Watt se non sbaglio) con equalizzatore e filtri.

Per quanto riguarda l'AWC i condotti non sono piegati perché, in questo modo, risulta più facile installarlo sia a pavimento che a soffitto. A Venezia nell'Auditorio Santa Margherita c'è un AWC installato nell'angolo alto tra soffitto e parete (parallelo alla platea). Non si vede ma si sente. Ricordiamoci che Bose era molto bravo nella ingegnerizzazione e nel contenimento dei costi di produzione. Probabilmente il tutto è stato ispirato dal doppio reflex proposto anche da E. J. Jordan nel 1956 su Wireless World nella seconda parte dell'articolo:
https://www.pearl-hifi.com/06_Lit_Archi ... _DAMPS.pdf
scaricatelo finchè è disponibile.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
mario061
Messaggi: 1140
Iscritto il: 02/12/2016, 17:46

Re: Doppia linea di Trasmissione di Bose

#15 Messaggio da mario061 »

MarioBon ha scritto: 06/08/2022, 9:36

In un sistema a 1/4 di lunghezza d'onda ci cerca di rendere la frequenza fondamentale dell'altoparlante pari alla frequenza di risonanza della linea in modo da caricare il diaframma e limitare l'escursione. L'altoparlante dovrebbe avere un fattore di merito alto. L'AWC di Bose ha un suo ampli (600 Watt se non sbaglio) con equalizzatore e filtri.

Grazie

Avatar utente
TeoMarini
Messaggi: 923
Iscritto il: 25/01/2017, 17:16
Località: Roma

Re: Doppia linea di Trasmissione di Bose

#16 Messaggio da TeoMarini »

MarioBon ha scritto: 06/08/2022, 9:31
TeoMarini ha scritto: 05/08/2022, 7:41

Tu, Mario, mi insegni un concetto fondamentale, ossia che in TUTTI i diffusori con "aperture" (tranne il reflex con attivo soppresso, alias "carico simmetrico") al disotto della frequenza di risonanza/accordo l'altoparlante si comporta come se fosse in aria libera, senza freno alcuno.
Ti ricordi questo viewtopic.php?f=20&t=2563 ? :shock:
Ciao... ;)
La cosa vale anche per l'AWC e per tutti i sistemi aperti. Nel reflex il passa alto naturale passa da 12 dB (cassa chiusa) ad almeno 18 dB (24 con gli allineamenti C4). Questa vale anche per i dipoli (doppia pendenza 6dB+18 dB anchè 12 della cassa chiusa) e per le linee di trasmissione non è diverso.
Grazie, Mario! ;)
Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità.
Disonesto chi cambia la verità per accordarla al proprio pensiero.

Proverbio Arabo

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti