Metodo per la creazione di un filtro DRC con profili diversi per fase e ampiezza

ho questo problema...questa è la soluzione
DRC, equalizzazione attiva e passiva
Messaggio
Autore
Avatar utente
Ligo
Messaggi: 482
Iscritto il: 26/11/2016, 8:12
Il mio Impianto: PC Fanless con Jriver 27, DRC con profilo personalizzato, MSB PowerDac, Mutec MC3+ USB, Pre Bryston BP25, Finale PASS X150, Diffusori AUDES Blues MKII, Sub SVS SB1000, Cavetteria di buona qualità.
Località: Milano

Metodo per la creazione di un filtro DRC con profili diversi per fase e ampiezza

#1 Messaggio da Ligo »

Come sa bene chi mi conosce, ho adottato da molto tempo la correzione ambientale e utilizzo come strumento il SW DRC sviluppato da Denis Sbragion.
Nel mio ambiente e con il mio impianto, tuttavia, non sono mai riuscito a trovare un profilo ottimale che coniugasse una correzione in frequenza soddisfacente con una altrettanto soddisfacente correzione in fase: un profilo blando mi fornisce una correzione in fase giusta ma non accettabile in ampiezza e viceversa uno più aggressivo. La variazione dei parametri disponibili sulla DRC Interface, nel mio caso, fornisce risultati difficilmente prevedibili e mai sono riuscito a trovare il giusto compromesso, tant'è che mi ero "rassegnato" ad una correzione in ampiezza decisa, tralasciando del tutto quella in fase.
Ora, grazie all’eccellente REW, ho trovato un metodo che mi consente di applicare ad uno stesso filtro due profili distinti di correzione in fase e ampiezza e lo condivido volentieri, perché mi ha dato risultati assai positivi.

Di seguito i passi che ho seguito
1. Creo un filtro con profilo aggressivo, da normal in su, indicando a DRC Interface di produrre anche i filtri a fase minima
2. Creo un altro filtro con profilo blando, minimal o soft
3. Carico in REW il filtro a fase mista di un canale creato con il profilo blando
4. Genero la componente a fase minima del filtro
5. Creo una copia della Excess Phase del filtro
6. Carico in REW il filtro a fase minima del medesimo canale creato con il profilo aggressivo
7. Opero la convoluzione (trace arithmetic A*B) della copia Excess Phase (punto 5) con il filtro a fase minima (punto 6)
8. Esporto il filtro risultato della convoluzione
9. Ripeto per l’altro canale
10. Unisco i filtri esportati

In questo modo ottengo un filtro che ha la componente a fase minima di un profilo aggressivo e la componente a eccesso di fase di un profilo blando.
Come detto all’inizio, i risultati sono molto positivi sia dal punto di vista oggettivo, perché le misure sono buone, sia dal punto di vista soggettivo, perché all’ascolto non c’è quel senso di artificiosità e forzatura nelle frequenze medie e alte legato a una correzione in fase eccessiva, ma rimane soltanto la migliore focalizzazione e disposizione del palcoscenico virtuale e, mi sembra, maggior fedeltà timbrica rispetto al filtro a fase minima che utilizzavo.
Con questo metodo è così possibile svincolare la quantità di correzione in ampiezza e fase di un filtro rispetto a quanto offerto dai profili standard, adattandole al proprio sistema.
In questo universo ogni oggetto ordinale o è una banana o non è una banana.

Ciao. Fabio

Avatar utente
virman71
Messaggi: 574
Iscritto il: 27/11/2016, 18:19
Il mio Impianto: Diffusori Cerwin Vega xls15----Triamplificazione attiva composta da Finale Crown mod.2502 sui wf,2 Crown mod 1502 rispettivamente su mid e tw,crossovering digitale tramite JRiver,scheda audio E-MU 1820

Re: Metodo per la creazione di un filtro DRC con profili diversi per fase e ampiezza

#2 Messaggio da virman71 »

.......se fai un filtro DRC aggressivo(insane/extreme) e applichi tramite la finestratura Windows Exponent a valori tipo 0,4 oppure 0,5 hai un profilo che lavora in eccesso di fase sulle basse frequenze e a fase minima su tutto il resto.Io uso un profilo Insane con WE a 0,5 e i risultati sono quelli che ti accennavo sopra.

Avatar utente
Ligo
Messaggi: 482
Iscritto il: 26/11/2016, 8:12
Il mio Impianto: PC Fanless con Jriver 27, DRC con profilo personalizzato, MSB PowerDac, Mutec MC3+ USB, Pre Bryston BP25, Finale PASS X150, Diffusori AUDES Blues MKII, Sub SVS SB1000, Cavetteria di buona qualità.
Località: Milano

Re: Metodo per la creazione di un filtro DRC con profili diversi per fase e ampiezza

#3 Messaggio da Ligo »

Anche io avevo capito così ma avevo provato e il risultato non era stato quello atteso. Non so se l'utilizzo di un WE molto basso crei qualche problema all'algoritmo, oppure vi sia una diminuzione anche della correzione a fase minima, ma non sono riuscito a ottenere il risultato che mi aspettavo. Magari ho sbagliato io qualcosa ma con la DRC Interface mi pare difficile.
Con il metodo che ho descritto il risultato è esattamente quello atteso sia per la correzione in ampiezza sia in fase.
In questo universo ogni oggetto ordinale o è una banana o non è una banana.

Ciao. Fabio

Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 7299
Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Località: Agrigento

Re: Metodo per la creazione di un filtro DRC con profili diversi per fase e ampiezza

#4 Messaggio da TomCapraro »

Ciao Fabio, che grafico di risposta in frequenza ottieni ?
Puoi postarlo ?
saluti, Tom

Avatar utente
Ligo
Messaggi: 482
Iscritto il: 26/11/2016, 8:12
Il mio Impianto: PC Fanless con Jriver 27, DRC con profilo personalizzato, MSB PowerDac, Mutec MC3+ USB, Pre Bryston BP25, Finale PASS X150, Diffusori AUDES Blues MKII, Sub SVS SB1000, Cavetteria di buona qualità.
Località: Milano

Re: Metodo per la creazione di un filtro DRC con profili diversi per fase e ampiezza

#5 Messaggio da Ligo »

Certamente, lo pubblico nei prossimi giorni.
In questo universo ogni oggetto ordinale o è una banana o non è una banana.

Ciao. Fabio

Avatar utente
Ligo
Messaggi: 482
Iscritto il: 26/11/2016, 8:12
Il mio Impianto: PC Fanless con Jriver 27, DRC con profilo personalizzato, MSB PowerDac, Mutec MC3+ USB, Pre Bryston BP25, Finale PASS X150, Diffusori AUDES Blues MKII, Sub SVS SB1000, Cavetteria di buona qualità.
Località: Milano

Re: Metodo per la creazione di un filtro DRC con profili diversi per fase e ampiezza

#6 Messaggio da Ligo »

Ecco la RIF del canale SX, non pubblico quella del DX perché è molto simile.

Immagine

In rosso la rif originale, in blu quella con il filtro a fase minima, smoothing a 1/6 ottava. Non badate alla spl, non è quella reale.
La curva filtrata è simulata, non acquisita. Farò un'acquisizione per riscontro non appena riuscirò ma non mi aspetto grandi differenze, sia perché la simulazione si è sempre dimostrata affidabile sia perché a orecchio torna. La gamma bassa e mediobassa sono così perché a me piace :-) e perché i miei volumi di ascolto non possono essere troppo alti. Con alcune registrazioni è un pochino invadente ma in generale c'è un equilibrio piacevole per le mie orecchie.
Ovviamente quando applico il filtro con anche la correzione in fase nulla cambia nella rif ma molto nello step e nell'impulso.
In questo universo ogni oggetto ordinale o è una banana o non è una banana.

Ciao. Fabio

Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 7299
Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Località: Agrigento

Re: Metodo per la creazione di un filtro DRC con profili diversi per fase e ampiezza

#7 Messaggio da TomCapraro »

Vorrei provare Fabio, ti elenco i tuoi passaggi e i punti in cui non mi è chiaro qualcosa.


1. Creo un filtro con profilo aggressivo, da normal in su, indicando a DRC Interface di produrre anche i filtri a fase minima
2. Creo un altro filtro con profilo blando, minimal o soft
3. Carico in REW il filtro a fase mista di un canale creato con il profilo blando (importi il filtro come "audio data" ?)
4. Genero la componente a fase minima del filtro
5. Creo una copia della Excess Phase del filtro (con quale passaggio ?)
6. Carico in REW il filtro a fase minima del medesimo canale creato con il profilo aggressivo
7. Opero la convoluzione (trace arithmetic A*B) della copia Excess Phase (punto 5) con il filtro a fase minima (punto 6)
8. Esporto il filtro risultato della convoluzione
9. Ripeto per l’altro canale
10. Unisco i filtri esportati
saluti, Tom

Avatar utente
Ligo
Messaggi: 482
Iscritto il: 26/11/2016, 8:12
Il mio Impianto: PC Fanless con Jriver 27, DRC con profilo personalizzato, MSB PowerDac, Mutec MC3+ USB, Pre Bryston BP25, Finale PASS X150, Diffusori AUDES Blues MKII, Sub SVS SB1000, Cavetteria di buona qualità.
Località: Milano

Re: Metodo per la creazione di un filtro DRC con profili diversi per fase e ampiezza

#8 Messaggio da Ligo »

Provo a chiarire meglio i due punti.

3. Carico in REW il filtro a fase mista di un canale creato con il profilo blando (importi il filtro come "audio data" ?)
Converto il filtro generato da DRC in WAV e lo importo con la funzione Import -> Import impulse response

5. Creo una copia della Excess Phase del filtro (con quale passaggio ?)
Prima genero la versione minimum phase del filtro: Tab SPL & Phase -> Controls -> Generate minimum phase (forse questo passaggio non è obbligatorio)
Poi: Tab All SPL -> Controls -> Measurement actions -> Excess phase version -> Make excess phase copy. Ci sono diversi parametri, io non ho selezionato nulla dopo aver letto le spiegazioni sul manuale.

Se non sono stato chiaro chiedi pure.
Sono curioso di leggere le tue osservazioni sul filtro finale che otterrai.
In questo universo ogni oggetto ordinale o è una banana o non è una banana.

Ciao. Fabio

Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 7299
Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Località: Agrigento

Re: Metodo per la creazione di un filtro DRC con profili diversi per fase e ampiezza

#9 Messaggio da TomCapraro »

Ligo ha scritto: 13/10/2021, 18:45 Provo a chiarire meglio i due punti.

3. Carico in REW il filtro a fase mista di un canale creato con il profilo blando (importi il filtro come "audio data" ?)
Converto il filtro generato da DRC in WAV e lo importo con la funzione Import -> Import impulse response

5. Creo una copia della Excess Phase del filtro (con quale passaggio ?)
Prima genero la versione minimum phase del filtro: Tab SPL & Phase -> Controls -> Generate minimum phase (forse questo passaggio non è obbligatorio)
Poi: Tab All SPL -> Controls -> Measurement actions -> Excess phase version -> Make excess phase copy. Ci sono diversi parametri, io non ho selezionato nulla dopo aver letto le spiegazioni sul manuale.

Se non sono stato chiaro chiedi pure.
Sono curioso di leggere le tue osservazioni sul filtro finale che otterrai.

Il filtro (almeno dalla DRC-interface) esce già in WAV, se lo converti vuol dire che avrai (ipotizzo) utilizzato unoi dei file in PCM-Raw, quali ?

MC ?
TC ?
oppure il filtro grezzo prima che questo venga unito in stereo e trasformato in WAV ?

Se seguo questo percorso..diciamo creativo...utilizzando il PCM-RAW .TC l'operazione mi riesce.
Se invece carico un canale del filtro (grezzo o finito) l'estrapolazione della fase in eccesso mi genera un righello inutilizzabile.
Attendo tue conferme e ti dico cosa è accaduto. :)
saluti, Tom

Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 7299
Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Località: Agrigento

Re: Metodo per la creazione di un filtro DRC con profili diversi per fase e ampiezza

#10 Messaggio da TomCapraro »

Non tenere conto Fabio del precedente post, ci sono riuscito.

Cosa ho ottenuto ?

1) una correzione sul dominio della frequenza molto spinta. (risposta in frequenza linearissima)

2) una componente di fase molto simile ad un impostazione minimal. (questo potrebbe favorire alcune criticità contestuali legate all'area d'ascolto, quindi posizione meno circoscrivibile in un area ristretta, e minori potenziali errori che derivano dalla posizione dual-mono di acquisizione microfonica relativa alle frequenze con lunghezza d'onda corta.

3) non scaturisce preringing (relativo all'operazione matematica di somma in fase)

Rimane adesso l'ascolto finale che conto di fare prima possibile, ovvero: dopo aver affinato l'elaborazione (poichè fatto tutto troppo di fretta)
saluti, Tom

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti