Il DISCRETO

cose e notizie curiose...
Rispondi
Messaggio
Autore
ing.daniele
Messaggi: 543
Iscritto il: 04/02/2022, 13:19
Il mio Impianto: Sorgente:DIGITALE - RME ADI 2/4
Diffusori: Genelec 8361AW
Località: Roma

Il DISCRETO

#1 Messaggio da ing.daniele »

Buongiorno,
Spesso quando leggo descrizioni di elettroniche, trovo la dicitura DISCRETO, accompagnata dai più svariati usi : componente discreto, parte discreta, trasformatori discreti…

Cosa sta a significare quel DISCRETO ???

Grazie

D.P.
Grisulea
Messaggi: 795
Iscritto il: 29/11/2016, 23:39
Località: Bergamo

Re: Il DISCRETO

#2 Messaggio da Grisulea »

Poco più di scarso, appena passabile :D
Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 9320
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile: Amplificatore Audio Analog, Diffusori autocostruiti, lettore CD autocostruito.
Località: Venezia
Contatta:

Re: Il DISCRETO

#3 Messaggio da MarioBon »

Discreto in contrapposizione a integrato
Un amplificatore operazionale integrato è un amplificatore contenuto in un unico chip con 8 piedini (grande quanto una moneta da 10 centesimi)
un amplificatore operazionale discreto è lo stesso dispositivo ma realizzato con componenti discreti (transitor, resistenza, ecc.)

I computer sono realizzati con più circuiti integrati ciascuno dei quali può contenere milioni di giunzioni (diodi, transistor, ecc)
è evidente che un computer a componenti discreti costerebbe uno sproposito e sarebbe enorme.

Le elettroniche che si usano in HiFi sono realizzate sfruttando sia componenti discreti (per esempio i MOSFET di potenza) che integrati (per esempio i convertitori A/D e D/A). Per questioni di dissipazione termica, quando la potenza in gioco è alta si preferiscono i componenti discreti.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)
ing.daniele
Messaggi: 543
Iscritto il: 04/02/2022, 13:19
Il mio Impianto: Sorgente:DIGITALE - RME ADI 2/4
Diffusori: Genelec 8361AW
Località: Roma

Re: Il DISCRETO

#4 Messaggio da ing.daniele »

MarioBon ha scritto: 24/03/2022, 16:03
Le elettroniche che si usano in HiFi sono realizzate sfruttando sia componenti discreti (per esempio i MOSFET di potenza) che integrati (per esempio i convertitori A/D e D/A). Per questioni di dissipazione termica, quando la potenza in gioco è alta si preferiscono i componenti discreti.
Grazie dott. Bon,
Esaustivo come sempre.
Immaginavo che dietro a questo termine non ci fosse un collegamento al suo puro significato.

Per cui quando troverò tale dicitura, terrò in considerazione l’elettronica in oggetto.

D.P.
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite