Finali Pro.......

ponete qui le vostre domande
(per i cavi c'è una sezione dedicata)
Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 7176
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Finali Pro.......

#61 Messaggio da MarioBon »

Bluenote ha scritto:Ora ho un Powersoft K2, ma sto aspettando di poter varcare di nuovo i confini comunali, per andare a ritirare questo:
https://www.powersoft-audio.com/it/touring/serie-x#X4
Che ve ne pare ?
dichiara 175 Volt di picco sul carico e 50 V/uS di Slew rate.
Un ampli da 100 Watt in genere ha slew rate di 35 V/us e 40 Volt di Vpicco.
Questo X4 dovrebbe averne almeno quattro volte di più ovvero 140 V/uS.
Non voglio dire che sia "lento" ma mi aspettavo qualche cosa di più.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
superdeath1978
Messaggi: 401
Iscritto il: 08/01/2017, 12:47
Località: Orsogna (CH)

Re: Finali Pro.......

#62 Messaggio da superdeath1978 »

Sono andato a controllare il manuale del Yamaha P2500S lo slew rate non è indicato purtroppo;
Chiarini Marco

Avatar utente
Coltr@ne
Messaggi: 263
Iscritto il: 25/12/2016, 11:36

Re: Finali Pro.......

#63 Messaggio da Coltr@ne »

MarioBon ha scritto:
il Carletto ha scritto:A proposito di finali pro, recentemente ho comprato un MC2 S1400 per pilotare le mie PMC IB1S pro.
E' un finale da studio, in classe AB con una sezione d'alimentazione impressionante, progettato per pilotare i main monitor passivi.
Sapevo della bontà dell'accoppiamento fra i due prodotti, e ho trovato il risultato eccezionale in termini qualitativi. Molto meglio delle amplificazioni hi-end che ho avuto in passato.
Paradossalmente, a dispetto dei 1500W su 4 ohm, l'aspetto puramente quantitativo è quello che mi ha impressionato di meno.
Molti si aspettano che alla prima tacca di volume vadano in frantumi le finestre. Non è così.
https://www.mc2-audio.co.uk/wp-content/ ... asheet.pdf
Dichiara 1300 Watt continui su 2 Ohm
Questo significa che garantisce 25.95 Amper rms sul carico da 2 a 8 Ohm:
72.11 Vpicco su 2 Ohm = 1300 Watt
72.11 Vpicco su 4 Ohm = 750 Watt
72.11 Vpicco su 8 Ohm = 375 Watt
La distorsione è molto bassa quindi e il fattore di smorzamento alto (400 a 1kHz). Se il fattore di smorzamento fosse anche costante con la frequenza sarebbe perfetto. La riposta in frequenza è giustamente limitata (credo in ingresso).

Molto interessante l'andamento della potenza in funzione del fattore di cresta del programma musicale (che non avevo mai visto dichiarata):
Immagine
che indica la possibilità di arrivare a 87 Vpicco sul carico con 44.35 Ampere di picco.

Bella macchina in particolare per sistemi con altoparlanti dinamici a bobina mobile.
Probabilmente, per uso domestico, le ventole non partono mai.
Merita cavi di sezione abbondante.
Sarebbe interessante vedere gli schemi.
Davvero bel ampli.
Posso chiedere perchè merita cavi di sezione abbondante?
Sei daccordo con queste due tech notes?
https://www.mc2-audio.co.uk/wp-content/ ... _power.pdf
https://www.mc2-audio.co.uk/wp-content/ ... rement.pdf
Qui ci sono scaricabili anche i file musicali
https://www.mc2-audio.co.uk/support/tech-notes/
Grazie

carlochiarelli
Messaggi: 631
Iscritto il: 04/08/2018, 13:14
Il mio Impianto: Autocostruito

Re: Finali Pro.......

#64 Messaggio da carlochiarelli »

Per i finali a commutazione bisogna distinguere bene tra S/R ( banda di potenza) e banda ai piccoli segnali. L'induttanza di filtro in uscita limita la banda di potenza .
Il dI/dt è limitato dalla tensione disponibile e dall'induttanza ( dV/L )

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 7176
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Finali Pro.......

#65 Messaggio da MarioBon »

Coltr@ne ha scritto:
MarioBon ha scritto:...
Davvero bel ampli.
Posso chiedere perchè merita cavi di sezione abbondante?
Sei daccordo con queste due tech notes?
https://www.mc2-audio.co.uk/wp-content/ ... _power.pdf
https://www.mc2-audio.co.uk/wp-content/ ... rement.pdf
Qui ci sono scaricabili anche i file musicali
https://www.mc2-audio.co.uk/support/tech-notes/
Grazie
L'ampli ha un fattore di smorzamento molto alto (e impedenza di uscita bassa di 20 millesimi di Ohm) quindi, per non sacrificarlo del tutto, servono cavi "grossi" con una resistenza complessiva paragonabile alla resistenza di uscita. Già con 3 metri di AWG 10 il fattore di smorzamento si riduce alla metà (200).

E' da un pezzo che predico l'importanza del fattore di cresta. In realtà il fattore di cresta per programmi misucali su CD arriva a circa 28 dB (il limite potrebbe essere 30 dB). 12 dB vanno bene per la musica rock e Jazz o per la multiamplificazione. Poi ciascuno presenta la cosa come crede.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Carlo
Messaggi: 200
Iscritto il: 20/04/2019, 22:54
Il mio Impianto: sorgente PC
Dac project
Pre ARCAM FMJ C 49
Finale ARCAM FMJ P 49
Diffusori ProAc D48 response ribbon
cavi autocostruiti schermati

Re: Finali Pro.......

#66 Messaggio da Carlo »

MarioBon ha scritto:
Bluenote ha scritto:Ora ho un Powersoft K2, ma sto aspettando di poter varcare di nuovo i confini comunali, per andare a ritirare questo:
https://www.powersoft-audio.com/it/touring/serie-x#X4
Che ve ne pare ?
dichiara 175 Volt di picco sul carico e 50 V/uS di Slew rate.
Un ampli da 100 Watt in genere ha slew rate di 35 V/us e 40 Volt di Vpicco.
Questo X4 dovrebbe averne almeno quattro volte di più ovvero 140 V/uS.
Non voglio dire che sia "lento" ma mi aspettavo qualche cosa di più.
Come si misura lo slew rate e i volt di picco ? che tipo di segnale e strumento serve ?
Grazie sempre

carlochiarelli
Messaggi: 631
Iscritto il: 04/08/2018, 13:14
Il mio Impianto: Autocostruito

Re: Finali Pro.......

#67 Messaggio da carlochiarelli »

Con un oscilloscopio, un generatore di onda quadra e un carico si misura lo SR.

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 7176
Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Il mio Impianto: molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Finali Pro.......

#68 Messaggio da MarioBon »

Carlo ha scritto:
MarioBon ha scritto:
Bluenote ha scritto:Ora ho un Powersoft K2, ma sto aspettando di poter varcare di nuovo i confini comunali, per andare a ritirare questo:
https://www.powersoft-audio.com/it/touring/serie-x#X4
Che ve ne pare ?
dichiara 175 Volt di picco sul carico e 50 V/uS di Slew rate.
Un ampli da 100 Watt in genere ha slew rate di 35 V/us e 40 Volt di Vpicco.
Questo X4 dovrebbe averne almeno quattro volte di più ovvero 140 V/uS.
Non voglio dire che sia "lento" ma mi aspettavo qualche cosa di più.
Come si misura lo slew rate e i volt di picco ? che tipo di segnale e strumento serve ?
Grazie sempre
Come ha scrtto Chiarelli sostanzialmente serve
- un generatore di segnali (sinusoidi e quare)
- un osclilloscopio
- una serie di carichi fittizzi (per esempio resistori da 2, 4, 8 Ohm di adeguata potenza)
Non sarebbe male avere anche un voltmetro a vero valore efficace e/o un analizzatore di spettro.

Tensione di picco:
- si connette il carico
- si pilota l'ampli con una sinusoide
- si osserva l'uscita (tensione sul carico)
- si alza il volume fino alla comparsa del clipping
dato che la cosa dipende sia dalla frequenza che dal valore del carico, si ripete la misura a frequenze diverse e con carichi diversi.

Slew-rate:
- si connette il carico
- si pilota l'ampli con una onda quadra per esempio a 1kHz
- si osserva l'uscita (tensione sul carico)
- si alza il volume fino a sfiorare il clipping (è una misura "ai grandi segnali")
- si misura la pendenza del fronte di salita (e di discepa perchè in genere sono diversi)

Se si aumeta la frequenza ad un certo punto l'onda quadra si trasforma in un'onda triangolare
la pendenza del lato del triangolo è lo slew rate ovvero la massima velocità di variazione ammessa per il segnale. Anche questa misura va fatta con crichi diversi.
L'altra cosa che si può fare e misurare la risposta in frequenza (con sinusoidi di ampliezza ai limiti del clipping). Più lo slew rate è basso, più la banda passante risulta limitata. In un ampli la banda passante "ai grandi segnali" dovrebbe essere pari alla banda passante "ai piccoli segnali". Come dire: la risposta in frequenza non dovrebbe dipendere dall'ampiezza del segnale in ingresso.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

carlochiarelli
Messaggi: 631
Iscritto il: 04/08/2018, 13:14
Il mio Impianto: Autocostruito

Re: Finali Pro.......

#69 Messaggio da carlochiarelli »

Se si ha un distorsiometro si va meglio, però a occhio e con un oscilloscopio a due tracce si riesce ad apprezzare 1-2% di distorsione. A quel punto misuri i volt e calcoli la Potenza. Se non ti servono precisioni elevate va benissimo. Tieni conto che un errore del 10% sulla Potenza sono solo 0,5db!

Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 7124
Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Località: Agrigento

Re: Finali Pro.......

#70 Messaggio da TomCapraro »

Carlo e Mario hanno già specificato tutto in modo esplicativo.

Aggiungo solo un piccolo esempio tramite una misurazione del rise time (che è lo "slew rate" dei piccoli segnali) che avevo effettuato su un dac settato alla frequenza di campionamento di 44.1khz.

Come di evince, il dac produce un tempo di salita teorico in quanto il gradino è pari al tempo di campionamento (22,67us)

Lo stesso si può fare su un amplificatore.
Un generatore di segnali (anche economico) può inviare onde quadre con tempi di salita attorno una decina di nanosecondi...per cui per lo slew rate (1us) ci si rientra in pieno.
Prendendo esempio dall'immagine, e portando l'ampli vicino al clipping, si valuta quanta tensione è capace di generare l'ampli in base al tempo di salita.
Da tenere anche in considerazione le resistenze di carico in base alla potenza dell'amplificatore, se l'ampli è di grossa taglia bisognerà (con molta probabilità) inserire un carico resistivo adeguato...possibilmente su piastra di dissipazione. (scalderanno parecchio)


Immagine
saluti, Tom

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite