Oggi è il 25/05/2019, 2:11



Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
 Configurazione d'Appolito 
Autore Messaggio
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Messaggi: 4378
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Configurazione d'Appolito
La configurazione d'Appolito si realizza con tre altoparlanti: due medi e un tweeter disposti in colonna e con il tweeter nel mezzo.
La configurazione originale prevedeva che il tweeter fosse in quadratura rispetto ai medi (e questa era la peculiarità della soluzione offerta dal d'Applito). In sostanza tra medi e tweeter doveva esserci uno svasamento di 90°. Poi anche d'Applotito si è accorto che è meglio mettere gli altoparlanti in fase.
Vantaggi:
a parte il fatto di utilizzare due medi e quindi di raddoppiare lo spostamento volumetrico

- l'impedenza di radiazione vista dal tweeeter è simmetrica
- la dispersione verticale è ridotta rispetto ad un singolo medio
- la dispersione orizzontale resta praticamente la stessa.

Questa configurazione può essere usata con altoparlanti di qualsiasi diametro purchè si sappia quello che si sta facendo. Si possono usare woofer in luogo dei midrange e realizzare sistemi a due, tre, quattro vie. Si possono anche utilizzare trombe.
Quello che conta è tenere presente che la dispersione verticale dei due altoparlanti esterni (la via bassa) del sistema si calcola come prodotto di due contributi:
- la dipersione calcolata per due sorgenti puntiformi alla distanza d (vedi figura)
- la dispersione della singola sorgente
ne segue che il livello dei "lobi laterali" che puntano verso il soffitto ed il pavimento sono ridotti. Questo avvine in base al "Teorema fondamentale dell'Acustica" come si legge qui: (https://www.sciencedirect.com/book/9780127539607/fourier-acoustics).
Va da sè che, più gli altoparlanti impiegati sono piccoli e quindi i centri acustici vicini, tanto più la dispersione verticale è ampia e quindi la configurazione d'Appolito "inutile".
Immagine
Esempio di configurazione d'Applito con due woofer da 5 pollici (Kit Seas)

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


07/03/2019, 16:30
Profilo WWW
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Messaggi: 4378
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: Configurazione d'Appolito
Facciamo un esempio pratico. Qui di seguito è stata simulata la dispersione verticale di due midwoofer da 5 pollici con SD=80 centimetri quadrati con i centri acustici separati di 22.8 centrimetri. La dispersione è calcolata a 2168 Hz (dove ka=2)
Immagine
come si vede ci sono dei lobi con intensità pari alla radiazione in asse diretti a +60° e a -60° Questo è quello che avverrebbe se i due altoparlanti, alla frequenza considerata, fossero perfetamente omnidirezionali cosa che non è. Il diagramma polare sotto al grafico mostra la dispersione verticale del mid-woofer e l'SPL a 90° sta almeno 10 dB sotto alla radiazione in asse e a 60° è attenuata di circa 5 dB. Questo significa che anche i lobi laterali (nella configurazione d'Appolito) saranno attenuati di 10 dB a 90° e di 5 dB a 60°. Ne segue che la radiazione ha il suo massimo lungo l'asse di radiazione, presenta il primo zero a circa 22° (sia verso l'alto che verso il basso) e continua ad attenuarsi al crescere dell'angolo.
Questo per quanto riguarda i due mid-woofer. Il tweeter, a 2200 Hz è ancora omnidirezionale e presenta un fattore di direttività prossimo a 2 e la sua radiazione andrà a "chiudere i buchi".
L'esigenza di abbassare la frequenza di taglio deriva dalla volontà di non generare "buchi" nella risposta in potenza del sistema ma questo richiede, prima di tutto, dalla distanza dei due mid-woofer e dalla dimensione della flangia del tweeter.

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


11/03/2019, 15:10
Profilo WWW
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Messaggi: 4378
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: Configurazione d'Appolito
Immagine
Il grafico qui sopra è stato pubblicato da Altec (ma è stato utilizzato anche da Electovoice) e consente di calcolare a quale angolo l'SPL si attenua di 6 dB in funzione:
- del perimetro del pannello anteriore
- del diametro nominale dell'altoparlante.

Il grafico è' stato ottenuto in camera anecoica misurando una quantità di altoparlanti montati su casse di tante dimensioni diverse ed interpolando i risultati.http://www.mariobon.com/Glossario/___Q_DI/DI_A_237_pistone.pdf
Il perimetro considerato va da 200 a 60 pollici ovvero da 5 metri (per diffusori con più di un metro di lato) a circa un metro e mezzo (per es. pannello frontale 26x50 cm).
Per prima cosa notiamo che anche con il baffle più "piccolo" la radiazione rimane omnidirezionale fino altre i 200 Hz (radiazione a 360°) quindi decresce fino a 350 Hz circa (-6 dB a 180°) e questo rappresenta il "baffle step" ovvero il passaggio da spazio intero mezzo spazio. Un woofer da 5" raggiune -6dB a 3000 Hz ad un angolo di 80°.

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


11/03/2019, 15:44
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 3 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi


LA VOSTRA VOCE SENZA INTERFERENZE
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware. Hosted by MondoWeb