Oggi è il 26/06/2019, 21:25

Regole del forum


Questa è stata riaperta anche se "dove esistono problemi lessicali non è possibile formulare ragionamenti logici"



Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
 TND, le presunte "illuminazioni" di Fabrizio Calabrese 
Autore Messaggio
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Messaggi: 4767
Località: Agrigento
Rispondi citando
Messaggio Re: TND, le presunte "illuminazioni" di calabrese
Ma...calabrese sta sostenendo, almeno cosi ha scritto nei suoi post, che AR utilizza segnali complementari per la TND con andamento piatto ?
Io ho i segnali che utilizza AR.
Se sostiene questo sbaglia.

_________________
saluti, Tom


16/05/2019, 19:10
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Messaggi: 4767
Località: Agrigento
Rispondi citando
Messaggio Re: TND, le presunte "illuminazioni" di calabrese
...sono andato a rileggere quello che ha ipotizzato calabrese e, come sempre, sbaglia.
Ha scritto che AR per la TND utilizza segnali con la medesima energia fino a 20khz, quindi tutti allo stesso livello.
Sbagliato.

_________________
saluti, Tom


16/05/2019, 19:17
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Messaggi: 4767
Località: Agrigento
Rispondi citando
Messaggio Re: TND, le presunte "illuminazioni" di calabrese
...calabrese dice...

...Misurando da vicino un woofer si ottiene la pendenza sulle alte che SEMBRA dar ragione al povero Mario Bon e ad AR...

MA LA TND VIENE NORMALMENTE MISURATA SU UN DIFFUSORE COMPLETO (ad un metro, se non sbaglio) per cui il microfono di misura LEGGE TUTTI I TERZI DI OTTAVA, FINO A 20 KHz...!!! Esattamente come ho spiegato nell'esempio che precede.


...che fantasia :D :? :D ma da dove le prende ?
Misurare un woofer da vicino con un segnale isoenergetico a spettro integrale per "farlo apparire" simil 1/f noise. ????

A me non interessa contraddire calabrese, a me da un pochettino fastidio leggere di gente che fa cattiva informazione.
Ovviamente nel forum di calabrese c'è gente che "acclama" le minchiate che scrive e...ci crede pure...!!!

Adesso mi tocca andare in archivio e cercare i segnali con cui --realmente-- si effettua la TND...(vabbuò, me la sono cercata... :roll: )

_________________
saluti, Tom


16/05/2019, 19:57
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Messaggi: 4767
Località: Agrigento
Rispondi citando
Messaggio Re: TND, le presunte "illuminazioni" di calabrese
Immagine


...scusa calabrese, ho dimenticato di aggiungere che riguarda soltanto le persone con udito normodotato.
Per te 90dB con fattore di cresta 4 equivale ad un sussuro...ci vorrebbero almeno 150dB :mrgreen:

_________________
saluti, Tom


16/05/2019, 22:21
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Messaggi: 4767
Località: Agrigento
Rispondi citando
Messaggio Re: TND, le presunte "illuminazioni" di calabrese
...entro domani (ora di pranzo) posto lo spettro dei segnali che vengono usati per le misure di TND in modo che calabrese si renda conto.

_________________
saluti, Tom


16/05/2019, 22:26
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 04/12/2016, 18:15
Messaggi: 571
Rispondi citando
Messaggio Re: TND, le presunte "illuminazioni" di calabrese
TomCapraro ha scritto:
...entro domani (ora di pranzo) posto lo spettro dei segnali che vengono usati per le misure di TND in modo che calabrese si renda conto.

Si renda conto o si conta i denti ?
Dopo tutte le legnate che ha preso, dubito che gliene siano rimasti molti.
A proposito di legno, il pianoforte di Mal Waldron "legnoso" di cui solo lui va raccontando, sa tanto di montaggio analogico della Corazzata Potemkin di Fantozzi.....cagata pazzesca !!! .....:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

_________________
Ciao
Maurizio


16/05/2019, 23:15
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Messaggi: 4767
Località: Agrigento
Rispondi citando
Messaggio Re: TND, le presunte "illuminazioni" di calabrese
90dB (con due diffusori in funzione = 93dB) con fattore di cresta 4 equivalgono, specie dentro un locale silenzioso, all'ascolto di un brano musicale tendente al volume "forte" poichè viene incrementato il livello di picco. (a meno che non si ascolti Pop compresso...)
Evidentemente calabrese, che dimostra una "cultura" piu da sordi che in elettroacustica, non sa nemmeno interpretare i valori di cresta del segnale...e ci ride pure sopra... :D


Se "sente" il piano di Waldron "legnoso" i problemi possono essere due:

1) il suo udito ha subito negli anni un alterazione. (rimediabile con l'uso di Amplifon a tromba di sesta generazione)

2) non sa come deve suonare un pianoforte e spara idiozie.

E infine spara idiozie anche sulla distribuzione (l'ho trovata) dell'energia dello spettro usato da AR per le rilevazioni di TND, visto che va dicendo che tutti i livelli sarebbero stati uguali.

Questo è il primo file complementare ed ha distribuzione noise 1/f, quindi potenza maggiore alle basse con livello decrescente al salire della frequenza.
Come vedi, calabrese, non ne azzecchi nemmeno una. 8-) ;)

Immagine

_________________
saluti, Tom


16/05/2019, 23:48
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2016, 12:37
Messaggi: 4767
Località: Agrigento
Rispondi citando
Messaggio Re: TND, le presunte "illuminazioni" di calabrese
Luca4 comunque dice una cosa giusta riguardo i minidiffusori, essendo un due vie scaturiscono maggiori problemi di intermodulazione e distorsione doppler...ovvio...

_________________
saluti, Tom


17/05/2019, 7:23
Profilo
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Messaggi: 4618
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: TND, le presunte "illuminazioni" di calabrese
Riprendo un attimo il disorso sul contenuto dello stimolo DI:
nello stimolo DI ci sono 12 frequenze per ottava (corrispondenti ai 12 semitono dell'ottava del pianoforte).
La 1^ ottava va da 20 a 40 Hz e contiene 12 frequenze (o righe spettrali)
La 2^ ottava va da 40 a 80 Hz e contiene 12 frequenze
La 3^ ottava va da 80 a 160 Hz e contiene 12 frequenze
La 4^ ottava ....ecc.
e avanti così. Ogni ottava ha una larghezza di banda percentuale costante perché il limite superiore è sempre doppio del limite inferiore ma la larghezza di banda effettiva raddoppia ad ogni ottava. Quindi
La 1^ ottava è larga 20Hz e contiene 12 frequenze
La 1^ ottava è larga 40Hz e contiene 12 frequenze
La 1^ ottava è larga 80Hz e contiene 12 frequenze
La 4^ ottava ....ecc.
e così via.
Ne segue che, mentre la larghezza della banda aumenta, il numero di righe è sempre quello.
Ne segue ancora che l'energia trasportata da una ottava si dimezza passando da una ottava alla successiva superiore. Dimezzare l'energia significa diminuire di 3 dB.
Lo stimolo DI descresce di 3 dB per ottava rispetto al rumore rosa.
Dato che in una ottava ci sono tre terzi di ottava, lo stimolo DI decresce di 1 dB per terzo di ottava (sempre rispetto al rumore rosa). Nello spettro IEC della musica c'è un filtro passa alto del primo ordine a 63 Hz quindi lo spettro dello stimolo DI contiene molte più alte frequenze rispetto al segnale IEC (per la musica) ed al rumore rosa.

Immagine

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


17/05/2019, 10:35
Profilo WWW
Amministratore del forum
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2016, 13:13
Messaggi: 4618
Località: Venezia
Rispondi citando
Messaggio Re: TND, le presunte "illuminazioni" di calabrese
TomCapraro ha scritto:
Adesso mi tocca andare in archivio e cercare i segnali con cui --realmente-- si effettua la TND...(vabbuò, me la sono cercata... :roll: )

non serve, sono qui:

http://mariobon.com/Articoli_nuovi/420b_TND.htm
tra l'altro si vede che in uno dei due segnali è presente l'intera prima ottava propio per eccitare di più le basse frequenze.
Per quanto riguarda la distanza a cui viene fatta la misura questa dipende sostanzialmente da cosa permette di fare il rumore ambientale (che nella saletta di AR dovrebbe essere basso).
Di norma Matarazzo misura i diffusori "piccoli" (da stand) a un metro e quelli da pavimento a due metri (c'è scritto a commento delle misure).
Per quanto riguarda le misure in campo vicino si può considerare questo:
http://www.mariobon.com/Articoli_storici_AES/Keele/1973_AES_Keele_Low_Freq_Loudspeakers_Assessment.pdf
Citato anche da d'Appolito nel libro pubblicato da Audiomatica "Misurare gli Altoparlanti" a pag. 60.
Di questo articolo basta guardare le figure 9 e 10 a pag. 335.
L'articolo originale si trova nel sito di Keele ed è di dominio pubblico.
http://www.xlrtechs.com/dbkeele.com/PDF/Keele%20(1974-04%20AES%20Published)%20-%20Nearfield%20Paper.pdf

Perquanto riguarda la misura di distorsione in campo vicino si può credere quello che si vuole tanto la realtà non cambia.

_________________
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)


17/05/2019, 10:54
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.   [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi


LA VOSTRA VOCE SENZA INTERFERENZE
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware. Hosted by MondoWeb