TND, le presunte "illuminazioni" di Fabrizio Calabrese

...per non dimenticare i problemi lessicali di Calabrese che ha tradotto "sensibilità" con "efficienza" (e non solo...)
https://audioitalia.mondoforum.com/view ... =27&t=1450.
Regole del forum
"Dove sussistono problemi lessicali non è possibile formulare ragionamenti logici" (P.A.M. Kistanami). Niente insulti e parolacce. A quelle ci pensa già il Sig. Fabrizio Calabrese.
Messaggio
Autore
Avatar utente
TomCapraro
Amministratore del forum
Messaggi: 6771
Iscritto il: 25/11/2016, 11:37
Località: Agrigento

Re: TND, le presunte "illuminazioni" di Fabrizio Calabrese

#31 Messaggio da TomCapraro » 23/06/2019, 15:47

mario061 ha scritto:Si, ho visto ora. E' un topic che non avevo letto ed era finito dietro ad altri con risposte più recenti, oggi l'ho visto oggi perchè è riapparso e ho cliccato sull'ultima tua risposta per leggerla.

Bella battuta Tom, sai anche chi è l'autore?

Intanto vi ricambio con questa...

Se incontrerai qualcuno persuaso di sapere tutto e di essere capace di fare tutto allora non puoi sbagliare, costui è un imbecille

Confucio
Ti leggo il discorso al quale era associata la citazione. (attinente...)

L’ignoranza è talmente spudorata da vantare conoscenza. L’effetto Dunning-Kruger definisce le persone che credono di sapere tutto. In psicologia con tale termine ci si riferisce ad una distorsione cognitiva per cui le persone inesperte tendono a sopravvalutarsi in termini di conoscenze possedute, si mostrano sicure nel trasformare le proprie opinioni personali in fatti inconfutabili.
Questa falsa autopercezione è stata scoperta nel 1999 da Justin Kruger e David Dunning, docenti dell’Università di Cornell. I due ricercatori hanno analizzato diverse situazioni in cui sembrava che l’ignoranza offrisse più sicurezza della conoscenza.
saluti, Tom

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6453
Iscritto il: 24/11/2016, 12:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: TND, le presunte "illuminazioni" di Fabrizio Calabrese

#32 Messaggio da MarioBon » 23/06/2019, 15:50

Scusate se mi intrometto ma, visto che il Sig.Fabrizio Calabrese ci leggerà, volevo ricordagli questa sua recente dichiarazione:
http://www.hifi-forumlibero.it/phpBB3/v ... 5&start=10
Fabrizio Calabrese ha scritto:3)- Le Electrovoice SX-300 sono ottimi diffusori -nella loro categoria- e potrebbero anche suonare stra-bene, se solo di dispiegassero tutte le accortezze necessarie. Se io le divulgassi, ovviamente non resterebbe più nessuno interessato ai miei impianti, visto che con mille Euro otterrebbe quasi lo stesso. Quindi non puoi assolutamente biasimarmi se NON POSSO spiegare tutto, anche perché questo servirebbe comunque a poco o nulla, se manca l'esperienza di capire QUANDO certe soluzioni tecniche vanno applicate e quando NO...
In sintesi: hai un ottimo impianto, di cui ti lamenti a sproposito. Se vuoi un impianto da 50 mila Euro non hai che da chiedere...! (anche non a me)
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
mario061
Messaggi: 771
Iscritto il: 02/12/2016, 16:46

Re: TND, le presunte "illuminazioni" di Fabrizio Calabrese

#33 Messaggio da mario061 » 23/06/2019, 16:35

TomCapraro ha scritto:
Ti leggo il discorso al quale era associata la citazione. (attinente...)

L’ignoranza è talmente spudorata da vantare conoscenza. L’effetto Dunning-Kruger definisce le persone che credono di sapere tutto. In psicologia con tale termine ci si riferisce ad una distorsione cognitiva per cui le persone inesperte tendono a sopravvalutarsi in termini di conoscenze possedute, si mostrano sicure nel trasformare le proprie opinioni personali in fatti inconfutabili.
Questa falsa autopercezione è stata scoperta nel 1999 da Justin Kruger e David Dunning, docenti dell’Università di Cornell. I due ricercatori hanno analizzato diverse situazioni in cui sembrava che l’ignoranza offrisse più sicurezza della conoscenza.
Grazie. Si, sono convinto anche io che chi sa quattro cose vive meglio perchè per lui il mondo è più semplice da capire.
la gente piccola la riconosci subito, ti spiega quanto è grande...

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite