Analisi spettrale e finestra di pesatura

Tecniche e strumenti di misura, test di varia natura
Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6270
Iscritto il: 24/11/2016, 12:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Analisi spettrale e finestra di pesatura

#1 Messaggio da MarioBon » 17/07/2020, 14:26

Più volte si è ripetuto che l'analisi spettrale deve essere condotta su un numero di campioni pari ad una potenza di 2 e che il segnale acquisito deve corrispondere ad un numero onteri di periodi (o iniziare e finire con due tratti nulli).
La figura qui di seguito mostra la risposta di un woofer misurata con rumore rosa con pseudo periodo di 2^16 campioni e con il clock dell'analizzatore di spettro sincronizzato con il clock del generatore di segnali. Lo pseudo periodo del rumore è di 2^16 campioni. In queste condizioni non è necessario applicare alcuna finestra di pesatura pena il netto peggioramento del risultato. Nessuna finestra = finestra rettangolare.
La seconda figura mostra lo stesso segnale al quale è stata applicta la finestra Hanning. Questo peggioramento avviene (con dettagli diversi) con tutte le finestre di pesatura.
Immagine
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6270
Iscritto il: 24/11/2016, 12:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Analisi spettrale e finestra di pesatura

#2 Messaggio da MarioBon » 17/07/2020, 14:27

Vediamo cosa succede se invece di 2^16 campioni se ne acquisicono la metà:
Immagine
Non servono particolari commenti.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Avatar utente
MarioBon
Amministratore del forum
Messaggi: 6270
Iscritto il: 24/11/2016, 12:13
Il mio Impianto: Opera/Unison - molto variabile
Località: Venezia
Contatta:

Re: Analisi spettrale e finestra di pesatura

#3 Messaggio da MarioBon » 17/07/2020, 14:32

per finire prendiamo la stessa acquisizione di prima e applichiamo anche la finestra Hanning
Immagine
il risultato è più carino ma ancora lontano da quanto mostra la prima figura del primo post.

Se dovesse servire una conferma "autorevole" possiamo leggere questo articolo di Toole:
The Detection of Reflections in Typical Rooms" di *Sean E. Olive and Floyd E. Toole - National Research Council, Division of Physics, Ottawa, Ont. K1A OR6, Canada
dove dice (pag.552 alla fine del paragrafo prima di acknowlegment.):
"....However, ETC measurements incorporating frequency-weighting windows, such as Hamming, can lead to incorrect estimates of the audibility of reflections…….. Other windows may be more generally useful.……"
Tradotto diventa:
"Tuttavia, le misure di ETC che incorporano una finestra di pesatura come la Mamming, può portare a stimare in modo non corretto la udibilità delle riflessioni....Altre finestre possono essere più utili."

Praticamente Toole conclude dicendo che i risultati delle misure dipendono dalla scelta della finestra di pesatura e che alcune fanno meno danni di altre. In realtà le finestre di pesature vanno usate solo ed esclusivamente quando non se ne può fare a meno. In tal caso non si ottiene una misura ma una stima dello spettro di potenza.
Mario Bon http://www.mariobon.com
"Con delizia banchettiamo con coloro che volevano assoggettarci" (Adams Family)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite